Libero

alyissya

  • Donna
  • 48
  • ROMA
Gemelli

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Amici0

alyissya non ha ancora amici. Chiedi l'amicizia prima di tutti!

Ultime visite

Visite al Profilo 34

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita alyissya a scrivere un Post!

Mi descrivo

Mentre dormi ti proteggo e ti sfioro con le dita ti respiro e ti trattengo per averti per sempre Oltre il tempo di questo momento arrivo in fondo ai tuoi occhi quando mi abbracci e sorridi se mi stringi forte fino a ricambiarmi l'anima Questa notte senza luna adesso vola.. tra coriandoli di cielo e manciate di spuma di mare Adesso vola MAX GAZZE'

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti


Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. La vita con ogni sua sfumatura
  2. l'inizio di un nuovo giorno con un buon caffe'
  3. i colori caldi e accesi

Tre cose che odio

  1. LE BUGIE, la mancanza di RISPETTO chi
  2. e' capace solo di criticare senza dare una giusta
  3. motivazione, la tristezza...l'acqua minerale.....

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Cinema
    • Musica

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Gialli
    • Narrativa

    Sport

    • Nuoto
    • Calcio e calcetto
    • Tennis

    Film

    • Thriller
    • Commedia

    Libro preferito

    Follia

    L'AMORE

    (Tomasz Rut - Ambiante)

    L'Amore non bisogna implorarlo e nemmeno esigerlo.

    L'Amore deve avere la forza di attingere la certezza in se stesso.

    Allora non sarà più trascinato ma trascinerà

    (Tomasz Rut - Dea Certe)

    Adesso c’è che mi sembra strano parlarti
    Mentre ti tendo la mano e penso a te
    Che mi riesci a guardare senza occhi e lacrime amare...

    Se potessi far tornare indietro il mondo
    Farei tornare poi senz’altro te
    Per un attimo di eterno e di profondo
    In cui tutto sembra, sembra niente è
    E niente c’è...

    Adesso c’è che mi sembra inutile non capirti ancora...
    Se potessi far tornare indietro il mondo
    Farei tornare poi senz’altro te
    Per un attimo di eterno e di profondo
    In cui tutto sembra, sembra niente c’è
    Tenersi stretto, stretto in tasca il mondo
    Per poi ridarlo un giorno solo a te
    A te che non sei parte dell’immenso
    Ma l’immenso che fa parte solo di te
    Solo di te...

    E tu, tu ti digrigni i tuoi denti mi lasci parlare non hai più paure
    Digringni i tuoi denti mi lasci guardare non hai più paura amore!

    Se potessi far tornare indietro il mondo
    Farei tornare poi senz’altro te
    Per un attimo di eterno e di profondo
    In cui tutto sembra, sembra niente c’è
    Tenersi stretto, stretto in tasca il mondo
    Per poi ridarlo un giorno forse a te
    A te che non sei parte dell’immenso
    Ma l’immenso che fa parte solo di te!
    Solo di te...

    E tu, tu digringni i tuoi denti mi lasci parlare non hai più paure
    Digringni i tuoi denti mi lasci guardare non hai più paura amore 

    (L'Immenso - Negramaro)

    L'Amicizia

    Lo splendore dell'amicizia
    non è la mano tesa
    né il sorriso gentile
    né la gioia della compagnia:
    è l'ispirazione spirituale
    quando scopriamo
    che qualcuno crede in noi
    ed è disposto a fidarsi di noi.
    R.W.Emerson

     

    Finché abbiamo dei ricordi, il passato dura.
    Finché abbiamo delle speranze, il futuro ci attende.
    Finché abbiamo degli amici, il presente vale la pena di essere vissuto.
    ~ Anonimo

    NIENTE PAURA

    A parte che gli anni passano per non ripassare più
    e il cielo promette di tutto ma resta nascosto là dietro al suo blu
    ed anche le donne passano qualcuna anche per di qua
    qualcuna ci ha messo un minuto
    qualcuna è partita ma non se ne và

    Niente paura, niente paura
    Niente paura ci pensa la vita mi han detto così...
    Niente paura, niente paura
    niente paura si vede la luna perfino da qui.

    A parte che ho ancora il vomito per quello che riescono a dire
    Non sò se son peggio le balle oppure le faccie che riescono a fare.
    A parte che i sogni passano se uno li fa passare
    alcuni li hai sempre difesi altri li hai dovuto vederli finire

    Niente paura, niente paura
    Niente paura ci pensa la vita mi han detto così...
    Niente paura, niente paura
    niente paura si vede la luna perfino da qui.

    Tira sempre un vento che non cambia niente
    mentre cambia tutto sembra aria di tempesta.
    Senti un pò che vento forse cambia niente
    certo e cambia tutto sembra aria bella fresca.

    A parte che i tempi stringono e tu li vorresti allargare
    e intanto si allarga la nebbia e avresti potuto vivere al mare.
    Ed anche le stelle cadono alcune sia fuori che dentro
    per un desiderio che esprimi te ne rimangono fuori altri cento.

    Niente paura, niente paura
    Niente paura ci pensa la vita mi han detto così...
    Niente paura, niente paura
    niente paura si vede la luna perfino da qui.

    Niente paura, niente paura.

    LIGA

    (Tomasz Rut)

    EU SEI QUE VOU TE AMAR


    Eu sei que vou te amar

    Eu sei que vou te amar
    por toda a minha vida eu vou te amar
    em cada despedida eu vou te amar
    desesperadamente eu sei que vou te amar
    e cada verso meu serà pra te dizer
    que eu sei que vou te amar
    por toda a minha vida

    Eu sei que vou chorar
    a cada ausencia tua eu vou chorar
    mas cada volta tua ha de apagar
    o que esta ausencia tua me cansou

    Eu sei que vou sofrer
    a eterna desventura de viver
    a espera de viver ao lado teu
    por toda a minha vida

    ____________________

    So che ti amerò

    So che ti amerò
    per tutta la mia vita ti amerò
    ad ogni distacco ti amerò
    disperatamente so che ti amerò
    e ogni verso mio sarà per dirti
    che so che ti amerò
    per tutta la mia vita

    So che piangerò
    per ogni tua assenza piangerò
    ma ogni tuo ritorno deve cancellare
    questa tua assenza che mi ha fiaccato

    So che soffrirò
    l'eterna disgrazia di vivere
    l'attesa di vivere al tuo fianco
    per tutta la mia vita

    (Antonio Carlos Jobim - Vinicius De Moraes)



     

    "Nessuno merita le tue LACRIME.

    E chi le merita non ti farà mai PIANGERE"

    Gabriel Garcia Màrquez

    Una Lunga Storia d'Amore

    Quando ti ho vista arrivare
    bella così come sei
    non mi sembrava possibile che
    tra tanta gente che tu ti accorgessi di me.
    È stato come volare
    qui dentro camera mia
    come nel sonno più dentro di te
    io ti conosco da sempre e ti amo da mai.
    Fai finta di non lasciarmi mai anche se dovrà finire prima o poi
    questa lunga storia d'amore
    ora è già tardi ma è presto se tu te ne vai.
    Fai finta che solo per noi due passerà il tempo ma non passerà
    questa lunga storia d'amore
    ...
    Ora è già tardi ma è presto se tu te ne vai
    È troppo tardi ma è presto se tu te ne vai.

    La vita non è un cammino semplice e lineare lungo il quale possiamo procedere liberamente e senza intoppi, ma piuttosto un intricato labirinto, attraverso il quale dobbiamo trovare la nostra strada, spesso smarriti e confusi, talvolta imprigionati in un vicolo cieco.Ma sempre, se abbiamo fede, si aprirà una porta: forse non quella che ci saremmo aspettati, ma certamente quella che alla fine si rivelerà la migliore per noi.

    Cronin

    E' quel che è

    E' assurdo
    dice la ragione
    E' quel che è
    dice l'amore

    E' infelicità
    dice il calcolo
    Non è altro che dolore
    dice la paura
    E' vano
    dice il giudizio
    E' quel che è
    dice l'amore

    E' ridicolo
    dice l'orgoglio
    E' avventato
    dice la prudenza
    E' impossibile
    dice l'esperienza
    E' quel che è
    dice l'amore

    ERICH FRIED

    IL TUO SORRISO

    Toglimi il pane, se vuoi,
    toglimi l'aria, ma
    non togliermi il tuo sorriso.

    Non togliermi la rosa,
    la lancia che sgrani,
    l'acqua che d'improvviso
    scoppia nella tua gioia,
    la repentina onda
    d'argento che ti nasce.

    Dura è la mia lotta e torno
    con gli occhi stanchi,
    a volte, d'aver visto
    la terra che non cambia,
    ma entrando il tuo sorriso
    sale al cielo cercandomi
    ed apre per me tutte
    le porte della vita.

    Amor mio, nell'ora
    più oscura sgrana
    il tuo sorriso, e se d'improvviso
    vedi che il mio sangue macchia
    le pietre della strada,
    ridi, perché il tuo riso
    sarà per le mie mani
    come una spada fresca.

    Vicino al mare, d'autunno,
    il tuo riso deve innalzare
    la sua cascata di spuma,
    e in primavera, amore,
    voglio il tuo riso come
    il fiore che attendevo,
    il fiore azzurro, la rosa
    della mia patria sonora.

    Riditela della notte,
    del giorno, della luna,
    riditela delle strade
    contorte dell'isola,
    riditela di questo rozzo
    ragazzo che ti ama,
    ma quando apro gli occhi
    e quando li richiudo,
    quando i miei passi vanno,
    quando tornano i miei passi,
    negami il pane, l'aria,
    la luce, la primavera,
    ma il tuo sorriso mai,
    perché io ne morrei.

    Pablo Neruda

    LE DONNE LO SANNO

    Le donne lo sanno
    c'è poco da fare
    c'è solo da mettersi in pari col cuore
    lo sanno da sempre
    lo sanno comunque per prime
    le donne lo sanno
    che cosa ci vuole
    le donne che sanno
    da dove si viene
    e sanno pe qualche motivo
    che basta vedere 
    E quelle che sanno
    spiegarti l'amore
    o provano almeno
    a strappartelo fuori
    e quelle che mancano
    sanno mancare
    e fare più male
    Possono ballare un po' di più
    possono sentir girar la testa
    possono sentire un po' di più
    un po' di più
    Le donne lo sanno
    chi paga davvero
    lo sanno da prima
    quand'è primavera
    o forse rimangono pronte
    è il tempo che gira
    Le donne lo sanno
    com'è che son donne 
    E  sanno sia dove
    sia come sia quando
    lo sanno da sempre
    di cosa stavamo parlando 
    E quelle che sanno
    spiegarti l'amore
    o provano almeno 
    A strappartelo fuori
    e quelle che mancano
    sanno mancare
    e fare più male
    Vogliono ballare un po' di più
    vogliono sentir girar la testa
    Vogliono sentire un po' di più
    un po' di più
    Possono ballare un po' di più
    possono sentir girar la testa
    possono sentire un po' di più
    un po' di più
    Al limite del piacere
    al limite dell'orrore
    conoscono posti in cui non vai
    non vai
    Le donne lo sanno
    che niente è perduto
    che il cielo è leggero
    però non è vuoto
    le donne lo sanno
    Le donne l'han sempre saputo
    Vogliono ballare un po' di più
    vogliono sentir girar la testa
    vogliono sentire un po' di più
    un po' di più
    Al limite del dolore
    al limire dell'amore
    conoscono voci che non sai
    non sai
    non sai

    Liga

    Le immagini e testi presenti sono state in larga parte reperite su Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se  gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo e provvederò prontamente alla rimozione.

    Le Ore

    L'Ore, otto o nove o dieci

    nell'atrio freddo battono.

    Non conto,

    ascolto il lieve fruscio di quando passano

    Volano come il vento nella neve,

    come gli uccelli nell'inverno bianchi.

    Non mi fanno bene,

    non mi fanno male,

    ma sono ore in cui mi manchi.

    VITA TRANQUILLA

    Ho sempre pensato
    Quando avrò questo sarò saziato
    Ma poi avevo questo…ed era lo stesso
    Ho sempre pensato
    Troverò il mare e sarò bagnato
    Il mare ho trovato… ma nulla è cambiato… nulla
    Che cos'è… che io aspetto…
    Io… voglio una vita tranquilla
    Perché è da quando sono nato
    Che sono spericolato
    Io… voglio una vita serena
    Perché è da quando sono nato… che è
    Disperata… spericolata…
    Però libera… verd'è sconfinata
    Io dovrei… non dovrei
    Ho sempre pensato
    Quando avrò il cielo sarò stellato
    Divenni una stella… ma ero lo stesso
    Sempre lo stesso
    Ho sempre pensato
    Troverò lei e sarò rinato
    Lei ho trovato… qualcosa è cambiato
    Qualcosa è cambiato
    L'ultima illusione non è svanita
    Io libero per sempre
    Io… voglio una vita tranquilla
    Perché è da quando son nato che sono spericolato
    Io… voglio una vita serena
    Perché è da quando son nato… che è
    Disperata… spericolata…
    Però libera… verd'è sconfinata
    Io dovrei… non dovrei
    Io… voglio una vita tranquilla
    Perché è da quando son nato che sono spericolato
    Io… voglio una vita tranquilla
    Perché è da quando son nato… che è
    Disperata… spericolata…
    Però libera… verd'è sconfinata
    Io dovrei… no non dovrei...

    RAGIONE, STAGIONE O PER SEMPRE?

    Alcune persone entrano nella tua vita per una ragione, altre per una stagione, altre per sempre.Quando scoprirai quale di queste tre, saprai anche cosa puoi fare per queste Persone.
    Quando qualcuno entra nella tua vita per una RAGIONE, di solito lo fa per venire incontro a un bisogno che tu hai espresso. Arriva per assisterti nel superare una difficoltà, per portarti guida e sostegno, per aiutarti fisicamente, emotivamente o spiritualmente. Può sembrarti mandato da Dio e magari lo è. C'è per la semplice ragione che tu hai bisogno che ci sia! Poi,senza che tu  ti comporti male nei suoi confronti, oppure nel  momento meno opportuno questa persona dirà o farà qualcosa che porterà il vostro rapporto a una  fine. Può morire. Può andarsene. Può costringerti, col suo comportamento a prenderti una pausa. Quello che dobbiamo capire è che il nostro bisogno è stato soddisfatto, il nostro desiderio è stato realizzato, il suo lavoro è finito. La preghiera che avevi rivolto è stata esaudita e ora è tempo di guardare avanti.

    Alcune persone entrano nella tua vita per una STAGIONE, perché è arrivato il tuo turno di condividere, crescere o imparare. Ti fanno vivere un'esperienza di pace, oppure semplicemente ti fanno credere. Possono insegnarti qualcosa che non hai mai fatto. Di solito ti regalano un'incredibile gioia. Ma solo per una stagione!

    Chi entra nella tua vita PER SEMPRE lo fa per insegnarti cose che contribuiscono a darti una solida base emotiva. Il tuo lavoro è di accettare la lezione, amare questa persona e mettere ciò che hai  imparato al servizio di tutte le altre relazioni e gli ambiti della tua vita.

    Meravigliosa Creature

    Molti mari e fiumi
    attraverserò,
    dentro la tua terra
    mi ritroverai.
    Turbini e tempeste
    io cavalcerò,
    volerò tra i fulmini
    per averti.
    Meravigliosa creatura,
    sei sola al mondo,
    meravigliosa paura
    di averti accanto,
    occhi di sole
    bruciano in mezzo al cuore
    amo la vita meravigliosa.
    Luce dei miei occhi,
    brilla su di me,
    voglio mille lune
    per accarezzarti.
    Pendo dai tuoi sogni,
    veglio su di te.
    Non svegliarti, non svegliarti ancora.

    Meravigliosa creatura,
    sei sola al mondo,
    meravigliosa paura
    di averti accanto.
    Occhi di sole,
    mi tremano le parole,
    amo la vita meravigliosa.

    Meravigliosa creatura,
    un bacio lento,
    meravigliosa paura
    di averti accanto.
    All’improvviso
    tu scendi nel paradiso.
    muoio d'amore meraviglioso

     

                 (Tomasz Rut - Athenadorus)

    IL GIORNO DEI GIORNI.....

    Tienimi su la luce
    Fatti vedere meglio
    Fare l’amore o sesso
    Qui non è più un dettaglio
    Baciami la fortuna
    Baciami le parole che sai già
    Baciami il sangue mentre gira
    Sei arrivata apposta
    Come ci frega l’amore
    Dà degli appuntamenti
    E poi viene quando gli pare
    Soffia su questo tempo
    Tienilo acceso sempre tu che puoi
    Che andiamo verso il giorno dei giorni
    Senza più limiti
    Il giorno dei giorni
    Fino a quel giorno voi non svegliateci
    Tienimi su la vita
    Cosa combina l’amore
    Vivere i suoi effetti
    E non sentirsi coglione
    Ogni minuto è pieno
    Ogni minuto è vero se ci sei
    Che è già partito il giorno dei giorni
    Fatto per vivere
    Il giorno dei giorni
    Tutto da fare e niente da perdere
    Il giorno dei giorni
    Senza più limiti
    Il giorno dei giorni
    Attimi e secoli
    Lacrime e brividi
    Balla
    Femmina come la terra
    Femmina come la guerra
    Femmina come la pace
    Femmina come la croce
    Femmina come la voce
    Femmina come sai
    Femmina come puoi
    Femmina come la sorte
    Femmina come la morte
    Femmina come la vita
    Femmina come l’entrata
    Femmina come l’uscita
    Femmina come le carte
    Femmina come sai
    Femmina come puoi
    Che siamo dentro al giorno dei giorni
    Fatto per vivere
    Il giorno dei giorni
    Tutto da fare e niente da perdere
    Il giorno dei giorni
    Senza più limiti
    Il giorno dei giorni
    Attimi e secoli lacrime e brividi
    Femmina come la terra
    Femmina come la guerra
    Femmina come la pace
    Femmina come la croce
    Femmina come la voce
    Femmina come sai
    Femmina come puoi

    Liga

     Tu non le puoi vedere;
    io, si.
    Terse, rotonde, tiepide.
    Lentamente
    vanno al loro destino;
    lentamente, per indugiare
    più a lungo sulla tua carne.
    Vanno verso il nulla; non sono
    che questo, il loro scorrere.
    E una traccia, verticale,
    che si cancella subito.
    Astri ?
    Tu
    non le puoi baciare.
    Le bacio io per te.
    Sanno; hanno il sapore
    dei succhi del mondo.
    Che gusto nero e denso
    di terra, di sole, di mare!
    Restano un istante
    nel bacio, indecise
    fra la tua carne fredda
    e le mie labbra; infine
    io le prendo. E non so
    se erano davvero per me.
    Perché io non so nulla.
    Sono stelle, o segni,
    sono condanne o aurore?
    Ne' guardando ne' coi baci
    ho imparato che cos'erano.
    Ciò che vogliono resta
    là indietro, tutto ignoto.
    E così pure il loro nome.
    (Se le chiamassi lacrime
    nessuno mi capirebbe).
    (da La voce a te dovuta- Pedro Salinas)

    SOGNAMI


    CHE QUESTA MIA CANZONE …. ARRIVI A TE
    TI PORTERà DOVE NIENTE E NESSUNO L’ASCOLTERA'
    LA CANTERO' CON POCA VOCE… SUSSURRANDOTELA
    E ARRIVERA' PRIMA CHE TU……TI ADDORMENTERAI….


    E se…… mi sognerai
    Dal cielo cadrò
    E se …..domanderai….
    Da qui risponderò………
    E se…… tristezza e vuoto avrai
    Da qui ………. cancellerò

    Sognami se nevica
    Sognami sono nuvola
    Sono vento e nostalgia
    Sono dove vai…..

    E se mi sognerai
    Quel viso riavrò…
    mai più..mai più quel piangere per me
    sorridi e riavrò……..

    Sognami se nevica
    Sognami sono nuvola
    Sono il tempo che consola
    Sono dove vai…..

    Rèves de moi amour perdu
    Rèves moi, s’il neigera
    Je suis vent et nostalgie
    Je suis où tu vas

    Sognami mancato amore
    La mia casa è insieme a te
    Sono l’ombra che farai
    Sognami da li……….

    Il mio cuore è li….


    CAMBIO DIREZIONE

    Mi parli da vicino
    E dici cose che so già
    Ognuno è il suo destino
    Il nostro ormai finisce qua
    In valigie che verrai a prendere
    Che ora l’importante è andarsene
    Cambiare direzione
    E farsi una ragione
    che quello che non sei
    Non diventerai
    Fine della storia
    E se non hai memoria
    Ora sai non mi troverai
    Cambio direzione
    Con gli occhi di un bambino
    Guardare non è facile
    E a volte l’abbandono
    Diventa insopportabile
    Ed è sempre troppo grande per te
    Che vedi solo cose piccole
    Cambiare direzione
    E farsi una ragione
    Che quello che non sei
    Non diventerai
    Fine della storia
    E se non hai memoria
    Ora sai non mi troverai
    Cambio direzione
    Cambio direzione
    Non mi troverai
    Cambiare direzione
    E farsi una ragione
    che quello che non sei
    Non diventerai
    Fine della storia
    E se non hai memoria
    Ora sai
    Non mi troverai
    Cambio direzione


    Francesco Renga

    Vivere

    Vivere
    è passato tanto tempo
    Vivere!
    è un ricordo senza tempo
    Vivere
    è un po' come perder tempo
    Vivere.....e Sorridere!
    VIVERE!
    è passato tanto tempo
    VIVERE!
    è un ricordo senza tempo

    VIVERE!
    è un po' come perder tempo
    VIVERE....e sorridere dei guai
    così come non hai fatto mai
    e poi pensare che domani sarà sempre meglio
    OGGI NON HO TEMPO
    OGGI VOGLIO STARE SPENTO!

    Vivere!
    e sperare di star meglio
    Vivere
    e non essere mai contento
    Vivere
    come stare sempre al vento
    VIVERE!...COME RIDERE!!!

    VIVERE!
    anche se sei morto dentro
    VIVERE!
    e devi essere sempre contento!
    VIVERE!
    è come un comandamento
    VIVERE...o SOPRAVVIVERE...
    senza perdersi d'animo mai
    e combattere e lottare contro tutto contro!...
    OGGI NON HO TEMPO
    OGGI VOGLIO STARE SPENTO!...

    VIVERE
    e sperare di star meglio
    VIVERE VIVERE
    e non essere mai contento
    VIVERE VIVERE
    e restare sempre al vento a
    VIVERE.....e sorridere dei guai
    proprio (così) come non hai fatto mai
    e pensare che domani sarà sempre meglio!!!

    Un Senso

    Voglio trovare un senso a questa sera
    Anche se questa sera un senso non ce l’ha

    Voglio trovare un senso a questa vita
    Anche se questa vita un senso non ce l’ha

    Voglio trovare un senso a questa storia
    Anche se questa storia un senso non ce l’ha

    Voglio trovare un senso a questa voglia
    Anche se questa voglia un senso non ce l’ha

    Sai che cosa penso
    Che se non ha un senso
    Domani arriverà...
    Domani arriverà lo stesso
    Senti che bel vento
    Non basta mai il tempo
    Domani un altro giorno arriverà...

    Voglio trovare un senso a questa situazione
    Anche se questa situazione un senso non ce l’ha

    Voglio trovare un senso a questa condizione
    Anche se questa condizione un senso non ce l’ha

    Sai che cosa penso
    Che se non ha un senso
    Domani arriverà
    Domani arriverà lo stesso
    Senti che bel vento
    Non basta mai il tempo
    Domani un altro giorno arriverà...
    Domani un altro giorno... ormai è qua!

    Voglio trovare un senso a tante cose
    Anche se tante cose un senso non ce l’ha

    , , , , , , , , , , , , ,