Libero
hengelblack62

hengelblack62

  • Donna
  • 100
  • la mia
Ariete

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 28 aprile

Amici0

hengelblack62 non ha ancora amici. Chiedi l'amicizia prima di tutti!

Ultime visite

Visite al Profilo 30.185

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita hengelblack62 a scrivere un Post!

Mi descrivo

DESTINO...... Un crudele Destino gioca con i nostri fragili cuori… Prova piacere nel creare disordini, nel regalare effimeri momenti di gioia seguiti da cupe giornate di tristezza… Il Dolore, Suo fedele compagno, ci avvolge nel suo gelido manto facendoci soffocare… °°°°°° HENGEL°°°°°°

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. fotografia..pittura
  2. il mare d'inverno..
  3. la pioggia battente.. il vento

Tre cose che odio

  1. non odio ma ..
  2. chi la fa' l'aspetti...
  3. non dimentico

LUNA

annuncio

uso il tasto esplora..quindi se transito sul tuo nick tranquillo ...è solo una combinazione .... rilassati .....saluti 

NON GIUDICARE..

non puntiamo mai un dito verso gli altri... perchè contemporaneamente tre sono puntati verso di noi.... una delle cose belle della vita è la fusione dei modi di pensare... non il giudicare i pensieri altrui perchè.... noi siamo la somma di 4 elementi che ci fanno diventare unici... 1 l'ambiente esterno ( il bagaglio delle esperienze vissute personalmente e le persone che frequentiamo oltre la nostra porta di casa) 2 ambiente interno ( la vita all'interno delle nostre mura es. i parenti... le proprie cose... il proprio essere in casa ) 3 la razionalità dei fatti ( ciò che viviamo... i fatti che ci capitano ) 4 irrazionalità ( le sensazioni... l'amore... emozioni ecc... ) ogniuno di noi vive le cose diversamente e tutte da rispettare.... quindi invece di puntare un dito... allunghiamo una mano e mostriamo un sorriso. ;-) kiss

....... HENGEL ......


il canto della notte

... SILENZIO ....

UN NUOVO GIORNO ......

VIZI

la notte

non sono io che porto sfortuna.... sei tu...che sei sfigato..

E' NOTTE....

... ODE AL SISTEMA ....

... zen ..

.. SOTTO LA PIOGGIA ...

2

.... FASCINO .....

.... NINNA NANNA ...

Camminiamo in mezzo alla strada, guardiamo ogni singolo tassello che la compone,
cerchiamo una spiegazione per dove stiamo andando,
Forse...
Il Motivo è che siamo Soli, Rimarremo Soli,
con tutta probabilità Moriremo Soli! Ammiriamo ammaliati le vetrine dei negozi,
non per comprare ciò che ci piace, ma per far parte di un qualcosa di Astratto;
 Noi piccoli insetti,
in un mondo di Grandi dimensioni, con i nostri piccoli Amori...
 piccoli Sentimenti...
piccoli Oggetti...
Talmente presi dalle nostre azioni quotidiane, da non alzare la testa al cielo durante la mezzanotte, Ammirando l’unica vera Meraviglia che nessuno ci potrà togliere...
Mai!
Forse...
 Il Motivo è che siamo Soli, Rimarremo Soli...
Con la Certezza di Morire Soli!
La Gente Urla...
 La Gente Piange...
La Gente Sorride...
 Cosa ci manca per essere Felici? Una Ragazza? Un’Automobile? O un pizzico di Sangue?
Che sia la Morte
la nostra felicità Eterna?
Niente Risposte,
Molte Domande. ..
.Ovvero, Il Solito...
Intanto fate buoni sogni Bambini stanotte
 e dimenticavo...
 Non pensate all’Oblio che ci circonda.

GLI ANNI









GLI ANNI NON FANNO RUMORE , TI SEGUONO ZITTI E IN PUNTA DI PIEDI , SE TI VOLTI A GUARDARLI MOSTRANO IL MEGLIO DI SE COME SE FOSSE TROPPO DA PORTARE IL CARICO DEI DOLORI PASSATI . GLI ANNI ... AVVOLTE VORRESTI PERDERNE QUALCUNO, LASCIARLI INDIETRO E SCORDARLI , MA NON C'E' MODO , OGNI PASSO DEL TUO CAMMINO APPARTIENE A LORO E NON LO PUOI CANCELLARE. GLI ANNI ... NON FANNO RUMORE. TI SCRUTANO IN SILENZIO E TI SEGNANO IL CUORE, E TI PLASMANO IL VISO , E TI SCAVANO L'ANIMA, TI TRASFORMANO OGNI GIORNO IN CIO' CHE TU SEI . GLI ANNI VISSUTI SONO IL TUO PRESENTE E SARANNO NEL TUO FUTURO ,IN UN CERCHIO SENZA FINE DI RITORNI E DI RICORDI , E DI SPERANZE E DI RIMPIANTI E DI GIOIE E DI SOFFERENZE, DI ASPETTATIVE E DI ILLUSIONI, CHE SI INSEGUONO NELLA CIRCONFERENZA DEL TEMPO SENZA RAGGIUNGERSI MAI .....

SILENZIO


SILENZIO

<<<<<<<<<<<<<<<<<

Sono vento, tiepido e frizzante, che si insinua furtivo tra gli sguardi di due amanti. Sono voci e suoni che mi cantano, sono amore, sono amato e amo e canto e rido. Sono voci, sono vita, sono suoni, note e voci. Ora scendo, salgo, m' inerpico, precipito. Ora grido, e sbatto, ora schiumo in viso e sputo rabbia e digrigno morte. Ora sono un dolore sordo, faccio male, ora mi alzo come per sfidare e far tremare il cuore. Ora sono nero, rosso, sono ruvido e rapace, sono i vetri frantumati di chi ha perso tutto, di chi non ha più niente. Sono mosso, sono vento e tempesta, sono tutto ciò che resta, sono fango, schegge e melma. Sono il silenzio duro e freddo di chi ignora, di chi non sogna, e vola in cerchio sulle ceneri del mondo. Sono silenzio, e tengo stretto il collo di un bambino, sono silenzio, e tra le mie dita stringo e uccido la sua voce. E' la voce disperata di chi grida aiuto, di chi spera, di chi non è ascoltato. E' la voce di chi è ignorato. Sono indifferenza, sono fame, sono miseria, sono lacrime e speranze masticate insieme a niente. Sono silenzio, e danzo e canto sui rottami delle isole affondate, mentre avido divoro sogni e vita, risa e voci.

LACRIME

, , , , , , , , , , , , ,