Libero

viaggiator_cortese

  • Uomo
  • 53
  • Ciudad de Panama
Acquario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 30 luglio

Amici0

viaggiator_cortese non ha ancora amici. Chiedi l'amicizia prima di tutti!

Ultime visite

Visite al Profilo 11.811

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita viaggiator_cortese a scrivere un Post!

Mi descrivo

La mia descrizione verrà al momento opportuno.

Su di me

Situazione sentimentale

convivenza

Lingue conosciute

-

I miei pregi

affidabile

I miei difetti

a volte poco tollerante (soprattutto nei confronti degli stupidi)

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. scienza, arte, letteratura
  2. farmi gli affaracci miei
  3. ci penso poi ve lo dico...

Tre cose che odio

  1. i profili pieni di animali, angeli, folletti....
  2. BB (berlusconi e bossi) - gli stupidi - il calcio!
  3. i programmi TV spazzatura (ovvero la maggiorparte)

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • In bici
  • Città d'arte
  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Avventura
  • Campeggio
  • Montagna
  • Passioni

    • Arte
    • Tecnologia
    • Lettura

    Musica

    • Classica
    • Pop
    • Rock
    • Soul
    • Funk

    Cucina

    • Giappo
    • Cinese
    • Tex & mex
    • A tutto pesce e frutti di mare
    • Piatti italiani

    Libri

    • Fantascienza
    • Horror
    • Saggi

    Sport

    • Running
    • Arti marziali
    • Bike

    Film

    • Fantascienza
    • Horror
    • Catastrofico

    Libro preferito

    neuromante - allegro ma non troppo

    Meta dei sogni

    Sud America

    Film preferito

    matrix - a scanner darkly

    Per chi fa troppe domande

    RACCONTI HASSIDICI, CON GUIDA ALLA LORO INTERPRETAZIONE SCRITTA DAL NOTO STUDIOSO

    Un uomo si mise in viaggio alla volta di Chelm per chiedere consiglio al Rabbino Ben Kaddish, il più santo dei rabbini del IX secolo e forse il più gran ficcanaso dell'era medioevale.

    "Rabbino," chiese l'uomo, "come posso trovare la pace?"

    L'Hassid lo scrutò e rispose: "Svelto, guarda dietro di te!"

    L'uomo si girò e il Rabbino Ben Kaddish lo colpì sulla nuca con un candelabro.

    "Questo ti ha dato pace abbastanza?" sogghignò riaggiustandosi la yarmulke.

    In questo racconto viene posta una domanda priva di significato. Non solo il suddetto interrogativo è senza senso, ma lo è anche l'uomo che si reca a Chelm per porlo.


    Non solo perché stava molto lontano da Chelm, tanto per incominciare, ma anche perché non se n'é rimasto dov'era? Perché rompe le scatole al Rabbino, che ha anch'egli i suoi guai? La verità è che il Rabbino Ben Kaddish si è indebolito fin sopra i capelli giocando a zecchinetta ed è stato citato anche in giudizio da una certa signora Hecht per un riconoscimento di paternità. Il costrutto di questa storia è che l'uomo non ha niente di meglio da fare che andarsene in giro a scocciare il prossimo. Per questa ragione il Rabbino gli rompe la testa; gesto che, secondo i dettami della Torah, è uno dei modi più sottili per dimostrare partecipazione umana. In un'altra versione di questo racconto, il Rabbino salta freneticamente in testa all'uomo e gli incide la storia di Ruth sul naso con uno stilo. [...]


    W. Allen

    Magari!

    !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Che io possa avere la forza di cambiare le cose che posso cambiare,

    che io possa avere la pazienza di accettare le cose che non posso cambiare,

    che io possa avere soprattutto l'intelligenza di saperle distinguere.

    (T. MOORE)

    ...

    Non nisi in obscura sidera nocte micant

    Noi

    Noi,
    Padri del Silenzio siamo polvere,
    E il vento ci disperderà.............

    Parafrasando Quasimodo

    Mi è stato fatto notare che il profilo è un po' troppo serio....
    Rimedio subito.

    MENSA POPOLARE

    Una zuppa di verdura

    ed è subito pera.


    [Patroni G.]


    Aggiornamento 20170608

    Bah.... era da parecchio che non passavo da queste parti.... e devo dire che è  cambiato parecchio. A mio parere difficilmente potevate fare qualcosa di peggio... vi siete proprio superati in negativo!
    , , , , , , , , , , , , ,