Libero

zoppicante57

  • Uomo
  • 66
  • Molinella
Pesci

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita zoppicante57 a scrivere un Post!

Mi descrivo

sicuramente normale...o perlomeno credo

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

Inglese, Francese

I miei pregi

nessuno

I miei difetti

tanti

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. camminare
  2. leggere
  3. mangiare

Tre cose che odio

  1. ipocrisia
  2. posti affollati
  3. la politica

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Prendo l'auto e parto

Vacanze Ko!

  • Villaggio turistico
  • Passioni

    • Lettura
    • Musica
    • Trekking

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Gialli

    Sport

    • Trekking
    • Bike

    Film

    • Fantascienza
    • Classici

    Meta dei sogni

    Australia e Nuova Zelanda, Isole tropicali in generale

    Mi piacciono le persone che lasciano il segno. Non cicatrici. Sono quelle persone che entrano in punta di piedi nella tua vita e la attraversano in silenzio.
    Parlano i gesti non la voce alta, gridano le emozioni non la rabbia.
    Mi piacciono le persone che lasciano il segno, lì in quel piccolo posto chiamato cuore… sono quelle che mai se ne andranno perchè quel posto se lo sono conquistato
    con le piccole attenzioni di ogni giorno.
    Stephen Littleword

    Amicizia

    Non sentirti migliore degli altri, non lo sei; non sentirti nemmeno inferiore agli altri, perché non lo sei. Tu sei tu e nessun altro sarà mai come te. Tu sei unico e solo l’umiltà ti renderà speciale. Alessia S. Lorenzi

    Così come il fiume non dimentica che la sua meta è il mare, l’amicizia non scorda che la sua unica ragion d’essere è dimostrare amore verso gli altri.

    La gentilezza delle parole crea fiducia.
    La gentilezza dei pensieri crea profondità.
    la gentilezza del donare crea amicizia e amore

    Lao-Tzu

    Rare sono le persone che usano la mente. Poche coloro che usano il cuore e uniche coloro che usano entrambi.
    Rita Levi Montalcini

    E' UNA STORIA VERA.........
    Qualcosa di inaspettato! Ora sono qui sdraiata sull'asfalto e sento un poliziotto che dice: "Il ragazzo che ha provocato l'incidente era ubriaco". Mamma, la sua voce sembra così lontana... Il mio sangue è sparso dappertutto e sto cercando, con tutte le mie forze, di non piangere. Posso sentire i medici che dicono: "Questa ragazza non ce la farà". Sono certa che il ragazzo alla guida dell'altra macchina non se lo immaginava neanche, mentre andava a tutta velocità. Alla fine lui ha deciso di bere ed io adesso devo morire... Perchè le persone fanno tutto questo, mamma? Sapendo che distruggeranno delle vite? Il dolore è come se mi pugnalasse con un centinaio di coltelli contemporaneamente. Dì a mia sorella di non spaventarsi, mamma, dì a papà di essere forte. Qualcuno doveva dire a quel ragazzo che non si deve bere e guidare... Forse, se i suoi glielo avessero detto, io adesso sarei viva... La mia respirazione si fa sempre più debole e incomincio ad avere veramente paura... Questi sono i miei ultimi momenti, e mi sento così disperata... Mi piacerebbe poterti abbracciare mamma, mentre sono sdraiata, qui, morente. Mi piacerebbe dirti che ti voglio bene per questo... Ti voglio bene e.... addio. Queste parole sono state scritte da un giornalista che era presente all'incidente. La ragazza, mentre moriva, sussurrava queste parole ed il giornalista scriveva... scioccato. Questo giornalista ha iniziato una campagna contro la guida in stato di ebbrezza. Se questo messaggio è arrivato fino a te e lo cancelli... Potresti perdere l'opportunità, anche se non bevi, di far capire a molte persone che la tua stessa vita è in pericolo. Questo piccolo gesto può fare la differenza. Non ti costa nulla: mettilo sulla tua descrizione grazie....( dal profilo di fiore di rocca)

     
    , , , , , , , , , , , , ,