Libero

Donna71Pa

  • Donna
  • 50
  • Palermo
Sagittario

Mi trovi anche qui

Profilo BACHECA 16

Donna71Pa 13 ore fa

Un abbraccio alla bambina che ero, timida e insicura. A quella bambina sensibile che ha pianto, ha sofferto, si è sentita sola. Un abbraccio alla donna che sono diventata, testarda e imperfetta, ma sempre sincera, guerriera, con il cuore sempre troppo scoperto. Alla donna che sta cercando di migliorarsi e che non smette mai di sognare. Per la donna che sono, per tutto l'amore che ho dentro, per le mie vittorie e le mie sconfitte, per tutte le volte che mi sono rialzata, per tutti i mostri che ho affrontato. 

Ti piace?
4
Donna71Pa 25 settembre

Riparare e ripararsi significa staccare il filo che ci lega al danneggiatore, affidarlo al suo Karma, alle conseguenze delle sue azioni, non assomigliargli, non cadere negli stessi sentimenti di distruzione e occuparsi del baratro, il vuoto lasciato dal danno e assaporarne la sconfinatezza e la libertà di essere diversi. Sentire il male significa che il male è già altro da noi. 

Ti piace?
7
Donna71Pa 23 settembre

 

 

Ti piace?
2
Donna71Pa 23 settembre

 

 

Ti piace?
2
Donna71Pa 23 settembre

"Non provo mai rancore per nessuno...

solo, ad alcune persone auguro un'improvvisa,

immediata e totale amnesia

del mio passaggio nella loro vita.

Non mi interessa che abbiano rimorsi,

rimpianti o pentimenti.

È solo che alcune persone

non dovrebbero avere il diritto

di conservarmi nei loro ricordi."

 

(Alda Merini)

Ti piace?
6
Donna71Pa 22 settembre

Essere donna è così affascinante. È un'avventura che richiede un tale coraggio, una sfida che non annoia mai.
Oriana Fallaci

Ti piace?
3
Donna71Pa 21 settembre

Nella vita ci saranno persone arrabbiate con te perché ti hanno gettato terra addosso e tu hai coltivato fiori.

Ti piace?
8
Donna71Pa 20 settembre

La vita dopo una certa età cambia.

Non si ha più voglia di drammi, di conflitti, di spiegazioni.

Si comincia una sorta di "Selezione". Si sceglie di circondarsi sempre di meno persone, spesso si comincia a scegliere il silenzio; a volte si sceglie persino l'assenza. Ci si dedica di più solo a ciò che è in pace con sé stesso. Si comincia a vedere le cose per come sono, e sempre meno di come sembrano. La parte migliore di te, cominci a preservarla solo a chi sa andare in profondità. Tante cose impari a tacere; tante cose impari a lasciar andare. Si fa una selezione tra "Utile ed inutile".

Che alla fin dei conti, tutto ciò che è inutile, non ti serve. Ci si sbarazza di tante cose: parole, persone, oggetti.

Tieni stretto a te, tutto ciò che ti rende migliore. Per il resto, impari l'arte dell'indifferenza.

Ti piace?
4
Donna71Pa 20 settembre

Vinci quando non te ne importa niente, ma fai caso a tutto. Vinci quando la cattiveria della gente non ti tocca più. Quando ascolti le bugie e sai bene che son bugie, ma ti limiti a sorridere e ad annuire. Vinci quando sai quante cose si son detti alle spalle, ma li vedi a braccetto, a passeggio, uno più finto dell'altro, con i sorrisi stampati sul volto da cui traspare solo apparenza, solo facciata. Vinci quando vai contro tutto e tutti pur di non calpestare quel che senti e ciò che provi. Vinci quando fuori piove, ma dentro hai un sole che ricorda l'afa del deserto. Vinci quando nel cuore conti poche persone, ma sai che sono quelle giuste. Vinci quando in mezzo all'ipocrisia sei consapevole di essere diversa. Non migliore. Vinci quando capisci che, forse, se ti fossi venduta anche tu, avresti avuto una vita più semplice, ma sei ancora in piedi, sei ancora qui, ce la stai facendo e non hai mai perso te stessa.

Ti piace?
3
Donna71Pa 18 settembre

 

 

Ti piace?
5
, , , , , , , , , , , , ,