Libero

Hati67

  • Uomo
  • 53
  • 40° Nord 18° Est (più o meno insomma)
Sagittario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Amici

Hati67 non ha ancora amici. Chiedi l'amicizia prima di tutti!

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Hati67 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Non sono quello che dovevo essere, non sono quello che sto per essere, ma non sono neppure quello che ero.

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. L'essere
  2. se
  3. stessi

Tre cose che odio

  1. L'apparire
  2. e le
  3. maschere

Non cerco mai di migliorarmi o di imparare qualcosa,
rimango esattamente come sono.
Non sono uno che impara, sono uno che evita.
Non ho voglia di imparare, mi sento perfettamente
normale nel mio mondo pazzo;
non voglio diventare come gli altri.

 Io sono responsabile per ciò che dico,

ma non per ciò che voi capite...

Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei. Quindi vivi come credi, fai cosa ti dice il cuore...ciò che vuoi...una vita è un'opera di teatro che nn ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama..e vivi intensamente ogni momento della tua vita...prima che cali il sipario e l'opera finisca senza applausi.

Diceva un foglio bianco come la neve: "Sono stato creato puro, e voglio rimanere così per sempre. Preferirei essere bruciato e finire in cenere che essere preda delle tenebre e venir toccato da ciò che è impuro". Una boccetta di inchiostro sentì ciò che il foglio diceva, e rise nel suo cuore scuro, ma non osò mai avvicinarsi. Sentirono le matite multicolori, ma anch'esse non gli si accostarono mai. E il foglio bianco come la neve rimase puro e casto per sempre, puro e casto, ma vuoto."

Kahlil Gibran

Meglio essere odiati per ciò che siamo che essere amati per una maschera che indossiamo.

Penso a me stesso come a un essere umano intelligente e sensibile, ma con l'anima di un pagliaccio, che mi costringe a distruggere tutto nel momento più importante.

SIAMO ANGELI MA CUSTODI DEI NOSTRI DEMONI

Ho sempre voluto fare ciò che volevo nella vita, sono sempre stato pronto a rimettere tutto in gioco, spinto dalla solita irrequietezza, voglia di cambiare, di scappare, di iniziare. Del resto, ho sempre dato il massimo di me negli incominci. Quando inizio una cosa sono sempre bravo, poi mi perdo, piano piano mi spengo, sono come un libro che ha un’introduzione della madonna, ma già nel secondo capitolo si ridimensiona tutto, e lo butteresti nel cesso.

(Esco a fare due passi. Fabio Volo)

Quando sono buono,
sono molto buono,
ma quando sono cattivo
sono addirittura meglio.

...non è per vincere che vivo ma per ardere, perciò se dovrò perdere lasciatemi perdere e avrò perso, cosciente che non sono né peggiore né migliore di nessuno finchè sarò diverso... (CapaRezza)

 Non si può dire di aver vissuto se prima non si è provato ciò che è proibito. (Jim Morrison)

 

tumblr analytics

, , , , , , , , , , , , ,