Libero

PECCAMINOSO_DEMONE

  • Uomo
  • 55
  • Roma
Sagittario

Mi trovi anche qui

Amici0

PECCAMINOSO_DEMONE non ha ancora amici. Chiedi l'amicizia prima di tutti!

Bacheca

Due mesi per sentirsi oppressi da silenzi e strade vuote...

 

............. Un giorno per rimpiangerli.

Ti piace?

Mi descrivo

Scrivere cosa? Che poi arriva la tagliola di Libero (di nome ma nn di fatto) a bloccarti i profili? Chi vuole può contattarmi in privato, li e solo li potrà iniziare a fare i conti col Demone che è in me.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Intelligenza
  2. Erotismo
  3. Curiosità

Tre cose che odio

  1. Una vita bruciata
  2. Rabbia
  3. Ipocrisia

I miei interessi

Passioni

  • Arte
  • Tecnologia
  • Fotografia
  • Musica
  • Viaggi

Musica

  • Pop
  • Rock
  • Soul
  • Classica

Cucina

  • Thai
  • A tutto pesce e frutti di mare
  • Grigliatona tra amici

Libri

  • Erotici
  • Gialli
  • Narrativa
  • Biografie
  • Horror

Ciao Ezio

Sono le 5.54 di un venerdì quasi qualsiasi quando tra i miei video rivedo una tua intervista. 

Un passo mi ha toccato profondamente:

"Mah... Io nn so dirti se sono felice, però ti so dire che tengo stretto i momenti di felicità, che li vivo fino in fondo

...Fino alle lacrime"

 

Eri un grande Uomo Ezio

 

 

...E buongiorno sia

...Semplicemente perché sono ricordi che nn abbiamo messo nel "cassetto dei ricordi"... per cui sono ancora vita... E lo dico mentre questa splendida canzone fa da colonna sonora a questi miei pensieri...

....................AVVISO ALLE NAVIGANTI

Ultimamente capita che vado in chat, passo qlc minuto leggo qualcosa e perché no, se capita l'occasione interloquisco con piacere. Troppo spesso però ci sono donzelle, o forse donzelli che entrano nel pvt e pensano che io sia li affamato eccitato e sempre peccaminoso diabolico e perverso... NON E' COSI'.. Non faccio più sesso con una finestrella di un PC da dieci anni.. nn mi interessa, nn mi va e nn voglio perdere tempo. Se nn avete le palle di darmi un telefono per contattarci vuol dire che nn vi interesso IO.. e mi sta bene così..

GRAFFI

Ci sono momenti così.. Come trasportati da un vento impazzito, pensieri trasgressioni ricordi amori emozioni passioni entrano ed escono dalla mente e dal cuore regalandoti attimi di ineluttabile bellezza lasciando dopo vuoti da riempire. Ma per me anche il vuoto ha un significato, un valore, anche quell'attimo di "nulla", serve.. Così come alla luce serve il buio per risplendere, così come i miei Demoni si alimentano a volte di sapori dolci e delicati, rifocillando più la mia anima che la mia perversione.. Pensieri che alimentano il presente, ricordi che sopravvivono al tempo... Ma è la mia vita di tutti i giorni: sospesa e decisa, fatta di solide basi e con la voglia di rimettersi sempre in gioco: perché il futuro deve essere appagante, e se il presente nn lo è, allora bisogna imparare a guardare oltre.. E la musica accompagna i miei pensieri... Come sempre!!!.. Ed i graffi che mi procurano le canzoni dell'ultimo cd della nannini mi accompagnano e trascinano..

Mamma Italia

Ciao, mi chiamo Italia, sono un piccolo Paese nel Mediterraneo, considerato da molti, uno dei Paesi più belli del pianeta. Per molto tempo sono stato il punto di riferimento della storia, della civiltà, della moda, del design, del lusso, del cibo, della bella vita e chissà quante altre cose di cui, lentamente, mi sono dimenticato. Posso farvi una domanda? Da Paese a cittadini, in totale confidenza, siate sinceri però, almeno con voi stessi. "Ma non siete stanchi? Non siete stufi?". Quante parole buttate al vento, quante promesse mai mantenute, quanto fiato sprecato e quanta frustrazione. Io sono vecchio, quello che dovevo dimostrare l'ho dimostrato. Vi ho fornito i mari più belli, le montagne, le Alpi più invidiate, vi ho dato un terreno fertile, da cui sono nati grandi vini, fonti di acque vendute in tutto il pianeta, verdure e frutta che avete esportato in ogni dove, senza calcolare i paesaggi e gli scorci che pochi altri Paesi nel mondo possono vantare. Ma non siete stanchi? Non siete stufi? E come se non bastasse, ho ospitato per svariati millenni, monumenti, artisti, poeti e filosofi che, ancora oggi, vengono citati nei libri di storia in tutte le lingue del pianeta. Insomma ... credo che come Paese, vi ho dato tanto, forse, anche troppo. Già ... mi sa che vi ho viziato, perché ultimamente non mi sento molto amato. Come cazzo avete fatto a portarmi fino a questo punto? Siamo passati dell'impero romano a Renzi, da Michelangelo a Favij, da Pirandello a Vendola, ma fosse solo questo il problema ... vi siete fatti Si, perché, sei Tu il mio vero padrone, non questi cialtroni da quattro lire. Non dirmi che ti fanno paura? Quattro vecchi, gran parte ignoranti, ti fanno paura? Ricordati che Io mi chiamo Italia e Tu sei Italiano.

Questa terra l'ha creata Tuo nonno, magari perdendo la vita. Io sono di Tua proprietà e hai tutto il diritto di riprenderne il possesso. Te lo chiedo con la mano sul cuore. Aiutami a splendere di nuovo, non lasciare che questa gentaglia mi riduca ad un piccolo Paese svenduto agli stranieri, maltrattato da chiunque lo venga a visitare, denigrato e schifato da tutti, per colpa di pagliacci che non ci rappresentano. Riprendi il controllo, riprendi a vivere, riprenditi il Tuo Paese ... il Tuo Paese. Firmato L'Italia. ------------------------------------------ Ps: ovviamente nn è un mio scritto.. e seppur nn ne condivida al 100% il contenuto, ne respiro pienamente l'emozione, il valore la coscienza l'amore per mamma Italia e nn Italietta...

Sentire...

Matisse ................... Mi piace il verbo sentire… Sentire il rumore del mare, sentirne l’odore. Sentire il suono della pioggia che ti bagna le labbra, sentire una penna che traccia sentimenti su un foglio bianco. Sentire l’odore di chi ami, sentirne la voce e sentirlo col cuore. Sentire è il verbo delle emozioni, ci si sdraia sulla schiena del mondo e si sente… (Alda Merini)

DO NOT TOUCH

Rimango basito da questi continui femminicidi, da come omini frustrati pensano poter tenere in scacco la vita di un'anima intoccabile. Scrivo questo perchè qualche giorno fa ho potuto vedere negli occhi di una mia amica il terrore e toccare con mano il VISCIDUME di uno stolker. Da Uomo dovrei vergognarmi ma in realtà sono fiero ed orgoglioso di essere ciò che sono... perché ci sono Uomini ed ominidi. Cerchiamo di fare il possibile... denunciamo chi fa del male, stiamo vicini a chi subisce del male, siamo Uomini.... Sempre. Double face

Io amo la semplicità che si accompagna con l’umiltà. Mi piace la gente che sa ascoltare il vento sulla pelle, sentire gli odori delle cose, catturarne l’anima. Perché lì c’è verità, lì c’è dolcezza, lì c’è sensibilità, lì c’è ancora amore. (Alda Merini) Img.1464689106391

Chi sono io...

Ciò che sono, o meglio frammenti della mia esistenza lo trovi scritto qua, in modo sintetico e sommario, ma ogni parola di quel che leggi è parte di me. Il Demone è il tramite.. Io stesso nel mio piccolo sono un tramite, un ponte tra un'esistenza piatta ed insulsa ed un'oasi stimolante e gratificante, sono quel sogno che nn hai mai voluto realizzare e quell'incubo dal quale non vuoi ne puoi uscirne. Da me puoi abbeverarti rifocillarti, riconciliarti con te stessa e la vita.. Ma questo ha un prezzo, la tua anima il tuo corpo la tua essenza... ...E come dice Faletti: Dopo la vita nn sarà più la stessa...

Califano - Chi sono io

"Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" Sono parole di un grande uomo Paolo Borsellino, parole che sposo in pieno, parole alle quali credo fermamente... Parole che dovrebbero farci riflettere. Ed oggi 18/5 sarebbe il compleanno di un altro grande uomo.. Giovanni Falcone. Falcone

Per chi sa emozionarsi...

Tornando da un viaggio ho messo le mie cuffiette ed ascoltato un cd fantastico di due artisti unici.. il cd si intitola "Barcelona", gli artisti sono Mercury e Caballè, la canzone "Ensueno"... Perché le vere emozioni sono quelle che prendono mente ed anima oltre che il corpo...

ABBI UNA FELICITA' DELIRANTE

DEDICATO A CHI FUGGE…

Nella vita ci sono cose che ti cerchi e altre che ti vengono a cercare. Non le hai scelte e nemmeno le vorresti, ma arrivano e dopo non sei più uguale. A quel punto le soluzioni sono due: o scappi cercando di lasciartele alle spalle o ti fermi e le affronti. Qualsiasi soluzione tu scelga ti cambia, e tu hai solo la possibilità di scegliere se in bene o in male. Ma se decidi di affrontarle può darsi che la cosa ti faccia a pezzi, ma dopo avrai tutto il tempo e la forza per rimetterli insieme. Se scappi sarai in frantumi nello stesso modo ma il rimorso farà di te un uomo a pezzi per tutto il tempo che ti resta. E saranno pezzi ogni giorno più piccoli. (G. FALETTI)

Bailamos

FB_IMG_1462303674663

Per non dimenticare (Antoine Leiris)

«Venerdì sera avete rubato la vita di una persona eccezionale, l’amore della mia vita, la madre di mio figlio, eppure non avrete il mio odio. Non so chi siete e non voglio neanche saperlo. Voi siete anime morte. Se questo Dio per il quale ciecamente uccidete ci ha fatti a sua immagine, ogni pallottola nel corpo di mia moglie sarà stata una ferita nel suo cuore. Perciò non vi farò il regalo di odiarvi. Sarebbe cedere alla stessa ignoranza che ha fatto di voi quello che siete. Voi vorreste che io avessi paura, che guardassi i miei concittadini con diffidenza, che sacrificassi la mia libertà per la sicurezza. Ma la vostra è una battaglia persa. L’ho vista stamattina. Finalmente, dopo notti e giorni d’attesa. Era bella come quando è uscita venerdì sera, bella come quando mi innamorai perdutamente di lei più di 12 anni fa. Ovviamente sono devastato dal dolore, vi concedo questa piccola vittoria, ma sarà di corta durata. So che lei accompagnerà i nostri giorni e che ci ritroveremo in quel paradiso di anime libere nel quale voi non entrerete mai. Siamo rimasti in due, mio figlio e io, ma siamo più forti di tutti gli eserciti del mondo. Non ho altro tempo da dedicarvi, devo andare da Melvil che si risveglia dal suo pisolino. Ha appena 17 mesi e farà merenda come ogni giorno e poi giocheremo insieme, come ogni giorno, e per tutta la sua vita questo petit garçon vi farà l’affronto di essere libero e felice. Perché no, voi non avrete mai nemmeno il suo odio».

Ps: Pubblico questa proprio perché essendo molto distante dal mio modo di essere mi ha dato modo di riflettere ed ammirare chi ha la forza di saper perdonare... Io rimango convinto che, in talune circostanze la regola del "occhio per occhio, dente per dente" sia assolutamente indispensabile. Bon chance Mon ami

Benigni - Quando un comico sa far piangere

...E qnd sa far riflettere...

IMG-20160314-WA0000

ESPLORANDO

Sono un fautore del tasto ESPLORA, niente di male direte, tutti gironzoliamo per profili. Oggi però mi sono imbattuto in un profilo, nn so quanto reale, di una tredicenne, con tanto di fotografia etc etc... Ora io spero che dietro questo ci sia la madre o comunque un genitore che controlla, ma.... mi chiedo: Possibile lasciar entrare una bambina di 13 anni in un posto dove, senza falsità ed ipocrisie, l'argomento più gettonato è il sesso? Mi spiace, sarò vecchio ma io mia figlia qua.. nn se ne parla.. PS: Ovvio faccio qst considerazione partendo dal presupposto che il profilo sia vero...
, , , , , , , , , , , , ,