Libero

Zagonio

  • Uomo
  • 36
  • Provincia...
Ariete

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Zagonio a scrivere un Post!

Mi descrivo

Beh, se agisco ben venga... ma non me ne compiaccio, per il resto sono tale e quale chiunque altro: del tutto in potenza.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

A volte so che i miei difetti dipendono dall\' Evento...

I miei difetti

Dipendono dall\' Evento... che è sempre unico... e assurdo.

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Pensiero tardoantico...
  2. Respirazione...
  3. Pensare la differenza...

Tre cose che odio

  1. Il galleggiamento delle pupille...
  2. La dismisura...
  3. Le identità rigide...

Introduzione

Vorrei approfittare di questo strano luogo, del suo apparire così Altro, per giocare ad essere un dio e fare della mia singolarità un editto o un dogma.
Allo sporadico visitatore, al suo sguardo annoiato, io m'arrogo il diritto di assegnare la responsabilità di permettermi questa antipatica tracotanza, e che possa perdonarmi il cattivo gusto: è solo un gioco!
Però è un gioco molto importante, questo... io lo compio qui, altri altrove... ma, credo, lo si deve compiere necessariamente:

"...nel fatto che la conoscenza divina possiede per sempre la realtà degli avvenimenti, consiste l'eccellenza di quella vita eterna che al dio appartiene: se la conoscenza e il pensiero della realtà venissero meno, l'immortalità non sarebbe più vita, ma tempo." (Plutarco, De Iside et Osiride, 351e).

E' gran cosa che io "possa" far ciò lasciando a chiunque la stessa "possibilità"...
Certo, forse ho frainteso tutto... ma, che diamine, spero di no!

G. Leopardi, Zibaldone, 29.

"Tutto è o può essere contento di se stesso, tanne l'uomo, il che mostra che la sua esistenza non si limita a questo mondo, come quella dell'altre cose."

Hölderlin, Iperione, introduzione.

"...unirci alla natura in un Tutto infinito, questo è il fine delle nostre aspirazioni, a questo noi possiamo consentire oppure rifiutarci."
, , , , , , , , , , , , ,