Libero

athlon01

  • Uomo
  • 65
  • Trieste
Sagittario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 18 ore fa

Profilo BACHECA 8

athlon01 più di un mese fa

 

 

Ti piace?
1
athlon01 più di un mese fa

LA MIA ANIMA HA FRETTA 
Ho contato i miei anni e ho scoperto che ho meno tempo per vivere da qui in poi rispetto a quello che ho vissuto fino ad ora. 
Mi sento come quel bambino che ha vinto un pacchetto di dolci: i primi li ha mangiati con piacere, ma quando ha compreso che ne erano rimasti pochi ha cominciato a gustarli intensamente. 
Non ho più tempo per riunioni interminabili dove vengono discussi statuti, regole, procedure e regolamenti interni, sapendo che nulla sarà raggiunto. 
Non ho più tempo per sostenere le persone assurde che, nonostante la loro età cronologica, non sono cresciute. 
Il mio tempo è troppo breve: voglio l’essenza, la mia anima ha fretta. Non ho più molti dolci nel pacchetto. 

Voglio vivere accanto a persone umane, molto umane, che sappiano ridere dei propri errori e che non siano gonfiate dai propri trionfi e che si assumano le proprie responsabilità. Così si difende la dignità umana e si vive nella verità e nell’ onestà 
È l’essenziale che fa valer la pena di vivere. 
Voglio circondarmi di persone che sanno come toccare i cuori, di persone  a cui i duri colpi della vita hanno insegnato a crescere con tocchi soavi dell’anima. 

Sì, sono di fretta,  ho fretta di vivere con l’intensità che solo la maturità sa dare. 
Non intendo sprecare nessuno dei dolci rimasti.  Sono sicuro che saranno squisiti, molto più di quelli mangiati finora. 
Il mio obiettivo è quello di raggiungere la fine soddisfatto e in pace con i miei cari e la mia coscienza. 
Abbiamo due vite e la seconda inizia quando ti rendi conto che ne hai solo una. 

(Mario de Andrade)

Ti piace?
athlon01 01 maggio

Usatele 'ste moto, quando potete, come potete, ma usatele!

Sono macchine del tempo con le quali cogliere sfumature diverse nei colori dei paesaggi.

Eppoi viaggiateci!

Anche se le gambe si intorpidiranno, pure se la schiena vi farà male e i polsi formicoleranno.

Sono segnali che siete vivi, anche lontano dai 12 airbag del vostro suv, senza clima quadrizona e profumo diffuso.

Sentite l'odore dell'erba.

Sentite il caldo.

E poi il freddo la sera.

Non guardate se si sporca, non lucidatela ogni giorno. Lasciate che il tempo passi anche per lei. 

Fermatevi spesso, fate pipì dietro un albero, sedetevi sul muretto di pietra caldo di una stradina dimenticata da Dio (e dagli uomini sopratutto).

Ascoltate le cicale, invece dei messaggi whatsapp

Lasciate perdere il superfluo, una borsa da serbatoio vi bastava 30 anni fa, quando dovevate portarvi pure shampoo e gel capelli, figurarsi oggi!

Ed infine perdetevi!

Chiedete ai benzinai, entrate nei baretti, fatevi fare un panino dall'alimentare del paese.

Fermatevi nelle chiesette di campagna o nelle Pievi, vedrete le cose in modo diverso, forse nella loro realtà. Fermatevi davanti ad una immagine sacra che forse sono giorni che non viene guardata negli occhi, si, quegli occhi che magari non ti invieranno un whatsapp ma ti scriveranno direttamente nel cuore.  

E fate fermare il tempo. Non importa quanto ci mettete, quanto vi fermate, quanto scricchioleranno le giunture.

Poi se piove amen, ci si ripara da qualche parte, che tanto saremo già tutti bagnati.

Ma sempre con quel sorriso da ebeti che ci appare sul volto, lo stesso di quando da bambini facevamo la cavolata in bicicletta e sapevamo che le avremmo prese.

Però che goduria.

Ti piace?
athlon01 01 maggio

La zavorrina.
È cominciato tutto con...
"Mi porti a fare un giro?"...
Da li in poi...lei è parte di me.
Lei non è un passeggero...né un'amica...né una fidanzata...
Lei è i miei occhi...
Vedrà quello che vedrò io...
Sentirà quello che sentirò io...
Lei piegherà con me e mi seguirà in ogni  curva, in ogni tornante...
Lei mi ricorderà quanto ho da perdere se dovessi sbagliare...
Le sue mani invisibili stringeranno i miei fianchi se inizierò a volare troppo in alto...
Ed io la proteggerò e le mostrerò che non c'è modo migliore di vivere il tempo che ci è concesso...se non in questo modo...
Davanti a noi solo la strada...
Non importa quale sia...
Perché questa passione e' una regola di vita...che respiriamo insieme e attraversa tute, caschi e stivali fino ad entrarci nell'anima.
Ora e' il momento di tornare a casa...
E ritorneremo raccontando agli altri ogni luogo che abbiamo visto, ogni paesaggio, ogni radura...
Ma certi momenti saranno solo nostri.
C'è una lunga curva di fronte prima di arrivare a casa, allora giro il polso e piego...e sotto il casco lei sorride perché sa che e' questione di tempo...
E saremo di nuovo irraggiungibili...saremo di nuovo noi.
Lei può cambiare il mio viaggio.
Lei mi darà tanto senza chiedermi nulla.
Lei si fiderà di me ed io...mi prenderò cura di lei.

Ti piace?
athlon01 01 maggio

Amo la natura, il mare, l'estate
Gioviale, gentile e generoso, separato
Sono un Sagittario ascendente Bilancia, il mio limite è l'Orizzonte, sarà per questo che mi piace viaggiare e cercare l'avventura?
Raggiungere la meta mi entusiasma ma è nel viaggio per raggiungerla che trovo la realizzazione di me perché il movimento è crescita, è conoscere ed imparare, è Vita
Una relazione è una cosa impegnativa è vero,  ma con una Donna che ha la stessa Visione ogni giorno sarebbe una splendida avventura

Ti piace?
, , , , , , , , , , , , ,