Libero

dotthousefree

  • Uomo
  • 49
  • bologna
Acquario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 24 settembre

Profilo BACHECA 13

dotthousefree 23 settembre

Sono arrivato con un sorrido.

e ogni tanto chiudo la porta sorridendo. 
Bussare per cortesia 

(like a questo post) 

Ho solo un posto a tavola e occorre prenotazione telefonica.
 

Ti piace?
1
dotthousefree 28 luglio

Che bel imprevisto se ti trovassi.
Come uno sguardo tra mille sguardi.
Come un bacio imprevisto con una sconosciuta in un luogo conosciuto.

Il treno che si prende tutti i giorni.
Questo è il significato della mia foto qua.

Un bacio passionale  imprevisto. 

Un sorriso e uno sguardo imprevisto tra mille sguardi abitudinari. 

Ti piace?
9
dotthousefree più di un mese fa

Donna ispiratrice*

 

Dedicato a tutte le Donne

Quelle fragili illuse dalle parole

Quelle forti impossibili da sfiorare

Quelle sognatrici che si fanno ammirare

Quelle lunatiche così tremendamente umane.

Delicato a tutte le Donne

Quelle selettive che non si accontentano mai

Quelle in difficoltà che cercano solo un po’ di conforto

Quelle fuggitive che hanno sempre corso nella vita

Quelle passionali che fanno arricciare la pelle.

Dedicato a tutte le Donne

Quelle il cui sguardo non ne puoi fare a meno.

Quelle che ti rivoltano l’anima con semplicità.

Quelle che hanno paura di condividere.

Quelle che sanno già tutto perché hanno già vissuto tutto.

Dedicato a tutte le donne.

Quelle ludiche, quelle sicure, quelle gentili.

Dedicato a una sola Donna.

Quella che mi fa sorridere il cuore e le budella.

Quella che attendo irrequieto.

 

Non so nulla e non comprendo nulla delle Donne

Ma so sorridere per una Donna!

*di un sorriso ;-) 

Ti piace?
13
dotthousefree più di un mese fa

Leggerezza. 

 

Sbircio l'impronta sulla sabbia, mi fermo e non so.

Se tornassi indietro sui miei passi ne modificherei la forma.

Se andassi avanti ne perderei la vista. 

Se camminassi di lato creerei confusione. 

Mi fermo e non so.

 

Il mare cancella la mia indecisione e ricomincio a camminare.

Ti piace?
11
dotthousefree più di un mese fa

Teatro dell’anima

 

A) Ciao sono A... Piacere

B) Ciao... Piacere mio B...

A) Ciao B. Bel nick e bel profilo.

B) Grazie... Anche il tuo e ciò che scrivi.

A) Una dea. Che non incute timore ....Ma attrazione....

Dove é l’inganno? Sorrido

B) Giusta osservazione..

Nessun inganno fidati... Anche se è un parolone in questa gabbia di matti

A) Che mi puoi dire di te? Che fai nella vita ?

B) Lavoro presso...

Tempo libero ben poco e ormai vita sociale azzerata visto il periodo.

A) Gabbia di matti é un complimento

Di certo chi fa sociologia avrebbe un campione di ogni temperamento umano.

Sono tornato qua da pochi giorni. Dopo anni di assenza e lunghe pause.

B) Guarda sono tornata anche io da poco... Credimi mi stavo già pentendo...

A) Ci credo.

Si torna per una vertigine (almeno per me). Voglia di leggerezza. Di sorridere. Di sognare emozioni ingovernabili.

Si scappa delusi e infastiditi. Non capiti o mal interpretati.

Ma la nostra natura ci porta a desiderare a conoscere a curiosare.

Ogni tanto, nella noia assoluta, si ritorna.

Come dire si cade, ci si rialza, si cammina, si ricade io se vedo una pozzanghera ci salto anche dentro. Sorrido

B) Esattamente... Hai descritto lo stato attuale d'animo...

Poi l'ultimo passaggio qui mi ha lasciato un po' il segno....

A) Siamo tutti tremendamente umani. Io sono il peggiore comunque.. ,-).  Il segno rimane indelebile come una cicatrice.

Ne ho 2-3 anche io che mi fanno male. Ma mi hanno reso vivo, vitale, e li costudisco con dolore e gioia. Attimi prevalenti di dolore, attimi di gioia. Ma attimi miei

B) Lo so alla perfezione...

Le tue parole sono cucite addosso anche a me

A) Per quello sono il peggiore!

Perché so cucire abiti alla perfezione...

Perché ne ho bisogno anche io dello stesso abito.

Sinceramente. Se non avessi quelle cicatrici... non tornerei più qua....Perché ne sento il bisogno.... di quelle cicatrici....

Come se il sangue uscisse ancora .... e mi dicesse ritorna....

Sai bene cosa intendo....

B) Esattamente...Non sarò mica io una di quelle cicatrici? Non penso...Ma sai leggere i miei pensieri.

A) Sai bene cosa intendo....Certe cicatrici. Certe intese vanno oltre l’attrazione fisica....toccano l’anima ? E Non solo...

ANIMA, MENTE, UN PEZZO DI CUORE, CHIMICA, LIBERTÀ DI ESSERE SE STESSI, CORPO.

Sono rare e impossibili.

B) Preferisco non arrivare a delle cicatrici... Ma forse ad un certo punto è quasi inevitabile...

A) E mi piacerebbe ancora leggere la mente libera di una donna vera. Libera di essere se stessa senza maschere.....la sua anima

Capace di generare cicatrici nuove....

B) La mia mente se saprai catturarla la leggerai in tutto e per tutto...

A) La tua mente libera di essere te stessa.

Come se fosse riflessa totalmente nuda, priva di regole, in un specchio. Con una luce in penombra che ne esalta le emozioni.

Ed io dietro a osservare e stupirmi delle emozioni ingovernabili che sa trasmettere. Che sono disegnate come le mie ...Sorrido

Così ci scappa più di una cicatrice!

B ) Davvero? Che bello....

Sono rare, ma ho sempre pensato non impossibili, altrimenti non si spiegherebbe quelle cicatrici da dove derivano...

A) Rarissima cicatrice. Ma come dici non impossibili.

Per la presenza delle cicatrici già esistenti.

E solo una cicatrice più grande può coprire quelle più vecchie...

Inizieresti a spogliarti davanti a quello specchio ?

B ) Come scrive qualcuno..

La parte più intima di una donna non l’avrai mai mentre la spogli, l’avrai mentre l’ascolti. Si è nudi e sconosciuti, vestiti e fusi. La parte più intima di una donna l’avrai quando le toccherai un punto che non avrà mai toccato nessun altro così: la sua anima

A) La sua anima. La sua essenza di donna vera..... di donna che solo con lo sguardo sa conquistare la mente di un uomo ormai indifeso..

B) Se si arriva a quel punto.... Si mi spoglierei...e farei intravvedere la mia anima. 
A) Sorrido 

Ti piace?
24
dotthousefree 22 settembre

Io,

cercatore d'oro 

che setaccia un sorriso. 
Viandante eretto

che sceglie la bellezza vera.

Girovago curioso

che assapora l'ebrezza vitale.
Marinaio in tempesta

che naviga sicuro, ma
Anima inquieta

che brama l'infinito. 

Io sorrido 

di essere 

Tremendamente umano.

 

 

Ti piace?
13
dotthousefree 17 settembre

Cala il sipario. Il sole tramonta. La pioggia cade insistente. Viandante senza meta. Costruttore senza cattedrale.

 

Distanze insuperabili. Tra uomo e donna. Troppo diversi. Troppo simili, ma riflessi su uno specchio che altera e confonde il lato destro con il lato sinistro. Il pensiero di una cosa gradita genera confusione. Il luccichio degli occhi provoca scompiglio. 

 

Il sorriso giustifica sempre la mia baldanza. Perché cio che vedi non sono io e ciò che vedo non sei tu. Le distanze difficili da colmare ..... sono sempre raggiungibili. 

 

Essere uomini e donne. Diversi e unici.

Imprevisti piacevoli di te e me. 

Ti piace?
9
dotthousefree 16 settembre

Che fai?

in Relax sul sofa?
Luce soffusa, musica basso volume, un calice di vino vicino, il tablet sulle tue gambe, una leggera copertina per la pelle...

Che fai?
Attenta scruti ogni parola, immaggine, visita inopportuna o sperata. Preferisci scegliere tu, come condurre il gioco. Abile e leggiadra. O in attesa?

Che fai?

Eppur in passato ti sei lasciata andare....

Ti piace?
10
dotthousefree 15 settembre

....……
Simbiosi di menti 
Profumi di corpi 
Palpiti di cuore 
Percezioni dell’anima 
Completezze di essenze 

Impossibili  da trovare. 
……

Incollati istanti di vita vissuta bramano:

………

un sorriso. 
e
giri di parole per scrivere che si sogna una donna che ti faccia lo sbirluccichio negli occhi e nel cuore.

Ti piace?
9
dotthousefree 15 settembre

Solo cuori intrepidi ottengono la libertà della propria essenza.

Ti piace?
7
, , , , , , , , , , , , ,