Libero

elche1947

  • Donna
  • 20
  • Fantasiland
Gemelli

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 38.776

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita elche1947 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Dicono:comunicativa,creativa ,sicura di se. Parla con i fiori e gli animali.Decisa,non ama tentennamenti.Appassionata e sincera. Non conosce timidezze nè soggezioni.Spesso è la prima ad offrir parola.Amica fedele con sentimento. Arredatrice per passione.Consolatrice per sensibilità.Animo allegro per natura. Artista per diletto.Infine propositiva ed ottimista per gustare il miglior senso della vita.

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

Francese, Spagnolo

I miei pregi

Mi do' con piacere al volontariato : , assisto riservatamente chi ha bisogno di me, asciugo se posso qualche lacrima .

I miei difetti

parlo abbastanza, non sono troppo diplomatica, non so trattenermi nel dire le scomode verità.Difendo le mie idee, senza arrivare alla polemica.

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. documentarmi e assimilare
  2. sfidare le difficoltà:
  3. aver un'opinione corretta e rispettosa della vita

Tre cose che odio

  1. essere supponenti e permalosi
  2. la falsita' gratuita
  3. farsi trasportare come canne al vento

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Campeggio
  • Passioni

    • Fai da te
    • Fiori e piante

    Musica

    • Disco
    • Folk

    Cucina

    • Cinese

    Libri

    • Narrativa
    • Psicologia

    Sport

    • Atletica
    • Pallavolo

    Film

    • Thriller
    • Azione

    Libro preferito

    delitto e castigo-il velocifero-tre uomini in barca.

    Meta dei sogni

    Medio Oriente, Isole dell'Oceano Indiano

    Film preferito

    nuovo cinema paradiso-Ghost

    MALINCONIA

    La malinconia non saprei davvero come collocarla nella famiglia degli stati d’animo. Somiglia alla tristezza ma è più raffinata ed elegante. E’ timida ma cammina fiera sperando di essere seguita dal ricordo. Sbatte la porta ma spera che non si chiuda del tutto lo spiraglio. E' sempre alla sommessa ricerca di un dolce sorriso regalato dal passato. . La riconosci all’istante nello sguardo di chi hai di fronte ... la malinconia e' un sentimento che nasconde profonda dolcezza...non e' per tutti !! E’ un fregio complesso per gli animi sensibili ed eleganti .!!

    L'APPARENZA

    l'apparenza inganna ?no..non e' l'apparenza ad ingannare ...è chi giudica l'apparenza che s'inganna da solo

    L'invidia

    Il sarcasmo è sempre voluto. L'ironia nasce spontanea. È in questa piccola differenza che puo' insinuarsi l'nvidia

    La Crisi

    e' nella crisi che nasce l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera se stesso senza essere superato. Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e da più valore ai problemi che alle soluzioni. (Albert Einstein)

    Un solo passo

    Da ogni minuscolo germoglio nasce un albero con molte fronde. Ogni fortezza si erige con la posa della prima pietra. Ogni viaggio comincia con un solo passo.

    Una Botteguccia

    Se io avessi una botteguccia fatta di una sola stanza vorrei mettermi a vendere sai cosa? La speranza. "Speranza a buon mercato!" Per un soldo ne darei ad un solo cliente quanto basta per sei. E alla povera gente che non ha da campare darei tutta la mia speranza senza fargliela pagare

    Quelli che .....

    DEDIACATO A QUELLI CHE....AMANO SPETTEGOLARE, SPARGERE FANGO, INFAMARE, GETTARE IGNOMINIE ....!! A QUELLI CHE ......SANNO CHE UCCIDE PIU' LA LINGUA CHE LA SPADA ....E NONOSTANTE CIO' CONTINUANO A SPARGERE MALDICENZA !!! A QUELLI CHE...... SI MACCHIANO DI NEFANDEZZE GIUDICANDO SULLA BASE DEL PETTEGOLEZZO !!! QUALCUNO MOLTO IN ALTO DISSE : " SONO I PIU' CRIMINALI DEL GENERE UMANO E PAGHERANNO PER QUESTO !!! SE NON IN QUESTA , NELL'ALTRA VITA .

    Il dolore.

    Quando i blocchi di dolore, di dispiacere, rabbia e disperazione si fanno più forti e più grossi, premono per salire nella coscienza mentale a reclamare la nostra attenzione. Essi desiderano emergere, ma noi non li vogliamo, perchè ci fanno stare male. Non avendo nessuna voglia di affrontarli, prendiamo in mano un libro, accendiamo la tv, andiamo a fare un giro in macchina… qualunque cosa pur di tenere occupata la mente Abbracciare il tuo dolore e il tuo dispiacere con l’energia della presenza mentale è esattamente come massaggiare la coscienza invece che il corpo. Quando togli i blocchi i dolori affiorano ti tocca soffrire, almeno un po, non c’è modo di evitarlo. Occorre imparare ad abbracciare questo dolore. Dopo che avrai abbracciato per qualche tempo i tuoi dolori, essi torneranno in cantina e si ritrasformeranno in semi. Se invitiamo il seme della paura ad uscire allo scoperto, siamo anche meglio equipaggiati per prenderci cura della rabbia. E’ la paura a generare la rabbia: quando hai paura non sei in pace e questo tuo stato diventa il terreno dove la rabbia può crescere. La paura si fonda sull’ignoranza, mancanza di chiara comprensione. Immergi quotidianamente la tua rabbia, la tua disperazione, la tua paura in un bagno di presenza mentale: la pratica di ogni giorno di abbracciarli è molto salutare. Dopo svariati giorni o settimane di questa pratica, avrai generato una buona circolazione nella tua psiche. La presenza mentale lavora come un massaggio delle formazioni interne, dei tuoi blocchi di sofferenza. Questi devono poter circolare liberamente, dentro di te, possono farlo soltanto se non ne hai paura. Se impari a non avere paura dei tuoi nodi di sofferenza, puoi imparare anche ad abbracciarli con l’energia della consapevolezza e a trasformarli.”

    Infinito

    A tutti manca qualcosa, persino all'infinito manca la fine.

    Se ami qualcuno

    Se amate qualcuno, non storpiatelo. Lascia che il tuo amore si espanda, dona all'altro più spazio di quanto ne abbia mai avuto quando era solo. Nutritelo, ma non avvelenate il suo nutrimento, non possedetelo. Lasciate che sia libero, più libero di quanto non sia mai stato. In questo caso l’amore crescerà in una profonda intimità. Quando l'amore porta con sé la libertà, scende a profondità maggiori. Quando l'amore fa sentire l'altro rispettato, non umiliato, non distrutto ma sostenuto, quando l'amore ci fa sentire nutriti, liberi, allora scende a profondità maggiori. In questo caso diventa preghiera. Diventa l'esperienza più elevata, suprema della vita..

    L'abitudine

    L'abitudine è la più infame delle malattie, perché ci fa accettare qualsiasi disgrazia, qualsiasi dolore, qualsiasi morte. Per abitudine si vive accanto a persone sbaagliate, si impara a portare le catene a subire ingiustizie, a soffrire, ci si rassegna al dolore, alla solitudine, a tutto. L'abitudine è il più spietato dei veleni perché entra in noi lentamente, silenziosamente e cresce a poco a poco nutrendosi della nostra inconsapevolezza, e quando scopriamo d'averla addosso ogni gesto s'è condizionato, non esiste più medicina che possa guarirci. Oriana Fallaci

    Gocce di cuore

    Lo sapevi che le lacrime sono molto più speciali di un sorriso? Perchè? Perchè il sorriso lo puoi regalare a chiunque, in ogni momento e occasione, un sorriso lo possiamo anche fingere, ma le lacrime sono gocce di un cuore che vuole bene, gocce di sentimenti veri e sono versate solo per le persone a cui vogliamo bene e che non vogliamo perdere.

    l'AMORE VERO

    Penso che l'amore debba far star bene..... in caso contrario si tratta di un sentimento ben diverso. Se si soffre più spesso di quanto si sia felici, vuol dire che non è amore, ma qualcosa di differente che tiene intrappolati in una sorta di prigione, e impedisce di vedere la porta verso la libertà, . Non basta la riconoscenza ,molti la scambiano per amore, perciò vanno alla ricerca spasmodica di qualcosa che manca alla loro esistenza, senza mai trovarla.

    Ama come ami te stesso

    Quando dico “tu sei la mia persona” forse non capisci. Non sto parlando di anime gemelle. No. Parlo di qualcuno che non ti sceglie. E non lo scegli. Arriva. Di qualcuno che entra nella tua vita e di cui poi non puoi più fare a meno. Parlo di un amore che cresce senza che tu te ne accorga. Un amore che quasi combatti. Che non vuoi provare. E gli metti i bastoni tra le ruote. Lo allontani, lo maltratti e alla fine lo ritrovi ancora lì. Davanti a te intatto, senza un graffio. Lì che ti guarda e aspetta che tu capisca. Parlo di qualcuno con cui il tempo non esiste. Che ti lascia senza respiro e che te lo toglie quando si allontana da te. Veleno e antidoto allo stesso tempo. Parlo di qualcuno che è i tuoi pensieri. I tuoi gesti. I tuoi respiri. Parlo di qualcuno che è te. Di qualcuno che se lo guardi in silenzio ci vedi quello che sei tu. E che a volte ti fa paura perché è come guardarsi ad uno specchio, perché ti fa riflettere, perché capisci che devi cambiare, devi essere migliore di come sei. Perchè e la tua persona. E se salvi lei, salvi te stesso.
    , , , , , , , , , , , , ,