Libero

luckygirl0

  • Donna
  • 42
  • La mia anima
Pesci

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 17 ore fa

Profilo BACHECA 6

luckygirl0 più di un mese fa

#sanlorenzo

 

- Senti ma tu come fai?

- A fare cosa?

- A esprimere un desiderio. 
- E che ne so. Cioè. Io chiudo gli occhi, penso a una cosa che mai succederebbe al mondo e che sogno da una vita. Penso a una cosa bella insomma. Poi li riapro. E guardo. 

- Se si è avverato?
- No vabbè. Non è che si avvera subito il desiderio.

- Ah. E dopo quanto?
- Beh, non c’è un termine preciso.

- Senti una cosa.
- Dimmi.

- Onesta pero eh?
- Onestissima.

- Almeno uno si è mai avverato?
- No. E a te?

- Ma de che. Niente. Le stelle che ho beccato io erano tutte sorde. 
- E pure le mie. 

- Stappo una birra?
- E stappa va. 

- Però sono bellissime. 
- È vero. 

- Dovremmo imparare da loro.
- Ad esaudire i desideri?

- No. A perdere sto cazzo di equilibrio. Fottersene di quello che sperano gli altri.

E precipitare.

Ti piace?
25
luckygirl0 più di un mese fa

Io Trabocco... E a volte Sbrocco... E allora poi Canto... 

 

L’AMORE SECONDO OSHO 

L’amore non è un bisogno, 
ma un traboccare. 
L’amore è un lusso. 
È abbondanza. 
Significa possedere così tanta vita che non sai più cosa farne, quindi la condividi. Significa avere nel cuore infinite melodie da cantare; che qualcuno ascolti o no è irrilevante. 
Anche se nessuno ascolta, 
devi comunque cantare, 
devi danzare la tua danza.

Osho

 

 

Ti piace?
9
luckygirl0 più di un mese fa

Quando ti Ami... Il tempo che si concede alla sofferenza è sempre meno e la guarigione è sempre più veloce.

10 giorni fa non avrei pensato di potermi sentire così bene con Me. 

Mi sentivo "Aggrappata", "Attanagliata".

Poi ti guardi dentro e qualcosa scatta. L'amore per se stessi, la libertà, il coraggio, la voglia di Amarsi, di concedersi di ricevere ed essere Amati... Di voler vivere a pieno la vita, anche quando si fa più complicata! Perché questa vita è stupenda!! 

Oggi so di meritare Amore. E tanto pure! 

Ogni giorno capisco cose nuove, mi scopro diversa, migliorata da ogni passo. È facile incappare in inciampi già vissuti, paure ed insicurezze. L'unica cosa che so è che il modo per uscirne è entrarci dentro, dargli un nome e non lasciarsi definire da essi. Guardarsi senza giudizio e senza colpa... Perdonarsi fortemente per non aver fatto scelte di Amore verso se stessi. 

 

Oggi dico fortemente a me stessa:

 

"Non aggrapparti a qualcuno che se ne va, altrimenti non sarà possibile incontrare chi sta per arrivare."

Carl Gustav Jung

 

E soprattutto mi guardo allo specchio, con tutto l'amore di chi mi conosce profondamente. Voglio Amarmi così tanto, fino a colmare ogni mancanza, ogni delusione, ogni rifiuto.

Non so chi debba arrivare nella mia vita e neanche mi interessa saperlo ora. Ora voglio solo vivere ogni istante stupefacente di questa vita immensa!

Quando dai una svolta alla tua vita, il salto l'hai già fatto. Hai già abbandonato tutto quell'ammasso di paure che ti tenevano legata a situazioni che non ti permettevano di essere meravigliosamente te stesso.

 

Che mi resti da vivere un solo giorno o altri 50 anni, sono la migliore compagna di viaggio che avrei mai potuto desiderare al mio fianco... Chi l'avrebbe mai detto... 😌❤️

 

 

 

 

 

Ti piace?
4
luckygirl0 più di un mese fa

Oggi "per caso", sono entrata in  un bar... Senza sapere bene cosa cercassi, forse uno sguardo, un sorriso, che potesse farmi fingere di non avere gli occhi così pieni e il cuore così stanco...

Il bar era vuoto, desolato, barista più rassegnato di me e alla radio questa canzone... Che oggi faccio mia...

 

 

"Cosa mi succederebbe se non mi fermassi?

Se andassi a schiantarmi con tutta la forza che ho...

Sto guidando senza pensare, perché questo non è un pensiero, è solo un'immagine che mi passa davanti agli occhi... Giuro che non sto pensando.

È che bruci e vorrei amputarti via...

Eppure ho dentro le più dolci e mature parole  d'amore e non so come dirle.

Magari stanotte, sottovoce, come un segreto, firmerò la fine di questo conflitto.

Magari scrivendole, disinfetterò l'estremità del moncone che mi è rimasto aggrappato addosso e brucia e non riesco più a cambiare marcia.

Come faccio a parlare così bene di qualcosa che fa così male...

Facciamo che adesso sono una cantautrice e non sono una matta...

Ma adesso le ho rese così grandi queste parole, che non posso lasciarle andare, voglio farle parlare ancora un po', voglio soffiare sulla fiamma e appiccare l'incendio.

Perché non riesco a tenere per me tutto questo amore.

Perché ormai non posso farne a meno di amare e ho bisogno di aiuto per portarne il peso... "

 

Nina

 

Sono aggrappata a te Con tutte le forze che ho Mentre mi lavo le mani La vita si scompone Sono aggrappata a te Con le braccia, con l'amore Ti prego non andare ancora via Io sono aggrappata a te Mentre scende acqua e sapone Dall'innocenza delle tue parole Io sono aggrappata a te Alle tue spalle senza pudore All'odore di carta bruciata sulla candela

Mi sembra di impazzire L'amore è tutto in testa? Oppure è nel vino a tavola O in un vecchio che muore in pace? Mi sembra solo di capire Che tutto quello che ho fatto Mi ha portato a te E a me che comunque scappo Perché son debole di cuore Perché son debole di cuore

Sono aggrappata a te Il tempo scorre sui miei fianchi Io vado di fretta anche quando mi manchi Perché sono aggrappata a te Mentre ti muovi in mezzo al sonno Come su un'auto da corsa che gira e rigira nella mia testa Nella benzina bruci la mia testa E la mia anima, il mio calore umano Li ho messi in frigo in un bicchiere di vetro Di fianco al basilico Per non lasciare che il mio restare in bilico Potesse mettere a rischio tutto quello che ho dentro Quindi lasciami pure Questo è il mio corpo freddo E' solo un mezzo per sentire dolore Per correre via dalla confusione in tempo Quindi lasciami andare Che tanto è inutile star qui a chiedersi scusa Per poi fare le fusa Come i gatti ruffiani Come gli animali che solo per fame si avvicinano a te Per non morire di fame io mi avvicino a te Ringhiando come un cane mi avvicino a te E poi mi lascio andare e resto aggrappata a te Io, io, io sono aggrappata a te (Sono aggrappata a te)

Mi sembra di impazzire L'amore è tutto in testa? O in una ferita che sanguina O nelle chiese sconsacrate? Mi sembra solo di capire Che tutto quello che ho fatto Mi ha portato a te E a me che comunque scappo Perché son debole di cuore

Oh, mi sembra di impazzire L'amore è tutto in testa? Oppure è nel cielo, oppure è per terra Oppure è di chi se lo immagina? Mi sembra solo di capire Che tutto quello che faccio Mi porta a te E a me Che comunque scappo Perché son debole di cuore Perché son debole di Cuore

Ti piace?
4
luckygirl0 più di un mese fa

Oggi "per caso", sono entrata in  un bar... Senza sapere bene cosa cercassi, forse uno sguardo, un sorriso, che potesse farmi fingere di non avere gli occhi così pieni e il cuore così stanco...

Il bar era vuoto, desolato, barista più rassegnato di me e alla radio questa canzone... Che oggi faccio mia...

 

 

"Cosa mi succederebbe se non mi fermassi?

Se andassi a schiantarmi con tutta la forza che ho...

Sto guidando senza pensare, perché questo non è un pensiero, è solo un'immagine che mi passa davanti agli occhi... Giuro che non sto pensando.

È che bruci e vorrei amputarti via...

Eppure ho dentro le più dolci e mature parole  d'amore e non so come dirle.

Magari stanotte, sottovoce, come un segreto, firmerò la fine di questo conflitto.

Magari scrivendole, disinfetterò l'estremità del moncone che mi è rimasto aggrappato addosso e brucia e non riesco più a cambiare marcia.

Come faccio a parlare così bene di qualcosa che fa così male...

Facciamo che adesso sono una cantautrice e non sono una matta...

Ma adesso le ho rese così grandi queste parole, che non posso lasciarle andare, voglio farle parlare ancora un po', voglio soffiare sulla fiamma e appiccare l'incendio.

Perché non riesco a tenere per me tutto questo amore.

Perché ormai non posso farne a meno di amare e ho bisogno di aiuto per portarne il peso... "

 

Nina

 

Sono aggrappata a te Con tutte le forze che ho Mentre mi lavo le mani La vita si scompone Sono aggrappata a te Con le braccia, con l'amore Ti prego non andare ancora via Io sono aggrappata a te Mentre scende acqua e sapone Dall'innocenza delle tue parole Io sono aggrappata a te Alle tue spalle senza pudore All'odore di carta bruciata sulla candela

Mi sembra di impazzire L'amore è tutto in testa? Oppure è nel vino a tavola O in un vecchio che muore in pace? Mi sembra solo di capire Che tutto quello che ho fatto Mi ha portato a te E a me che comunque scappo Perché son debole di cuore Perché son debole di cuore

Sono aggrappata a te Il tempo scorre sui miei fianchi Io vado di fretta anche quando mi manchi Perché sono aggrappata a te Mentre ti muovi in mezzo al sonno Come su un'auto da corsa che gira e rigira nella mia testa Nella benzina bruci la mia testa E la mia anima, il mio calore umano Li ho messi in frigo in un bicchiere di vetro Di fianco al basilico Per non lasciare che il mio restare in bilico Potesse mettere a rischio tutto quello che ho dentro Quindi lasciami pure Questo è il mio corpo freddo E' solo un mezzo per sentire dolore Per correre via dalla confusione in tempo Quindi lasciami andare Che tanto è inutile star qui a chiedersi scusa Per poi fare le fusa Come i gatti ruffiani Come gli animali che solo per fame si avvicinano a te Per non morire di fame io mi avvicino a te Ringhiando come un cane mi avvicino a te E poi mi lascio andare e resto aggrappata a te Io, io, io sono aggrappata a te (Sono aggrappata a te)

Mi sembra di impazzire L'amore è tutto in testa? O in una ferita che sanguina O nelle chiese sconsacrate? Mi sembra solo di capire Che tutto quello che ho fatto Mi ha portato a te E a me che comunque scappo Perché son debole di cuore

Oh, mi sembra di impazzire L'amore è tutto in testa? Oppure è nel cielo, oppure è per terra Oppure è di chi se lo immagina? Mi sembra solo di capire Che tutto quello che faccio Mi porta a te E a me Che comunque scappo Perché son debole di cuore Perché son debole di Cuore

Ti piace?
1
luckygirl0 più di un mese fa
«Io conosco il canto dell’Africa, della giraffa e della luna nuova africana distesa sul suo dorso, degli aratri nei campi e delle facce sudate delle raccoglitrici di caffè. Ma l’Africa conosce il mio canto? L’aria sulla pianura fremerà un colore che io ho avuto su di me? E i bambini inventeranno un gioco nel quale ci sia il mio nome? O la luna piena farà un’ombra sulla ghiaia del viale che mi assomigli? E le aquile sulle colline Ngong guarderanno se ci sono?»
Ti piace?
28
, , , , , , , , , , , , ,