Libero

scrittrice5

  • Donna
  • 51
  • Greccio
Toro

Mi trovi anche qui

Profilo BACHECA 25

scrittrice5 2 ore fa

Chiunque tu sia..

 

Ti ho cercato tra la folla

Occhi che incendiano il mare

Sommersi alla riva all'appressarsi delle onde

Sciolti da intreccio

Nei rami divincolati dalla costa

Chiunque tu sia, 

lampo nel cupo della notte

Ferisci dolce

E rinasci eterno

Presenza e soffio

Siamo vita perduta

Nei giorni sospesi

Nel cerchio immoto

Una vita

 

Sentire che siamo noi, consapevoli

Mistero arreso al cielo

Ti piace?
6
scrittrice5 22 maggio

Sopra ogni altra cosa al

mondo

La logica del cuore

Intuizioni

Battiti all'unisono

Un solo luogo

Un solo inizio

Una sola idea

Un solo attimo

Nel denudarsi del passato 

Ai confini di un illimitato 

Oceano 

Confusi negli anfratti 

dal sapore di abisso 

Ti piace?
9
scrittrice5 20 maggio

Come in un sogno vedo iil volto, le labbra appena dischiuse...

In un dormiveglia onirico emozioni sull'anima

Che sente

 

Sogno i tuoi occhi 

Riflessi nei miei 

Ti piace?
4
scrittrice5 20 maggio

Umide le labbra sono petali di rosa

Ombra il corpo ambra e sale

Al trapassar del meriggio

Verso l'ignoto

Parole arcane al vento

e di miele effigi sul seno 

Ti piace?
5
scrittrice5 18 maggio

Ho letto apparenze cristallo

Grafemi ghiaccio scolpiti

Su stele di coccio

Vagavo 

sopra Un'isola vuota 

 

Graffiami il cuore 

In eterno

Involontario atto d'amore

Divieni... 

Ti piace?
3
scrittrice5 16 maggio

Occhi negli occhi

Annego nello sguardo 

e sprofondo

Fino a giungere

Tra le corde 

 

Le tue mani disegnano

Sogni di puro inchiostro

al sorriso amaro di luna

 

Eclissi tu

Sopra il deserto nudo

Infiorescenze riarse

di piacere 

Ti piace?
4
scrittrice5 15 maggio

Spiega le tue ali

Raggiungimi al vertice 

Ascendi

passi in punta di piedi

Danza nell'anima

E morendo di passione 

Placa la tempesta 

Caos focale 

Alla deriva

 

Vivi oltre il vissuto 

 

Ti piace?
4
scrittrice5 14 maggio

 

 

Una tempesta all'orizzonte. Pensò fosse un turbinio improvviso del cielo. Le stelle tacevano misteriosamente, ma il grido selvaggio del mare obbediva all'ora. Andrò verso il baluginio che si protrae ancora., disse. Il crespo disegnarsi delle acque, tutto era presagio di una tempesta interiore. 

Ti piace?
4
scrittrice5 14 maggio

 

 

 

 

Le pulsioni del cuore sono strane, accendono insospettabili sentieri di luce. confondono, accecano. Ma esiste una misura delle cose che racchiude i contorni del reale. (cit. mia) 

Ti piace?
4
scrittrice5 12 maggio

Intarsi

 

Graffi di luna piena

sopra le onde

rosso sangue

Rifrange concrezioni argento

Il corpo denudato

Riverso molle sulla sabbia 

Mi illude ancora

il folle sentire 

Da noi Anime disperse

in un soliloquio d'amore. 

Ti piace?
8
, , , , , , , , , , , , ,