Libero

Ale_pergliamici

  • Uomo
  • 41
  • non vivo in città
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 08 agosto

Ultime visite

Visite al Profilo 16.111

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Ale_pergliamici a scrivere un Post!

Mi descrivo

Magari dopo

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

Tre cose che odio

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

Imagine

"...You may say I'm a dreamer
But I'm not the only one..."

"...Puoi dire che sono un sognatore
ma non penso di essere i solo..."

John Lennon

Hoy

"Tengo marcado en el pecho
todos los días que el tiempo
no me dejó estar aquí.
Tengo una fe que madura
que va conmigo y me cura
desde que te conocí..."

"Ho segnato nel petto
tutti i giorni che il tempo
non mi lasciò stare qui
Ho una fede che matura
che sta con me e mi cura
da quando ti ho conosciuto..."

Gloria Estefan

Eres mi Religion

"...En un mundo de ilusión yo estaba desahuciado,
yo estaba abandonado, vivía sin sentido,
pero llegaste tú..."

"...In un mondo di illusioni ero senza speranza,
ero abbandonato, vivevo senza uno scopo
ma sei arrivata tu..."

Manà

Dust in the wind (Polvere nel vento)

"...Don't hang on, nothing lasts forever but the earth and sky
It slips away, all your money won't another minute buy..."

"...Adesso smettila, niente dura per sempre, tranne la terra e il cielo
tutto scivola via, e tutti i tuoi soldi non potranno comprare un altro minuto..."

Kansas

Primo...

"...essere il primo a tutti i costi
davvero stanca..."

Renato Zero

Mentre dormi

"Mentre dormi ti proteggo
e ti sfioro con le dita
ti respiro e ti trattengo
per averti per sempre
oltre il tempo di questo momento..."

Max Gazzè

Se veramente...

" ...se veramente Dio esisti
se sei quello dei giorni tristi
oppure quello degli inni alla gioia
fa che sia vita la nostra
ma vita senza la noia... "

Fiorella Mannoia.

Dona un Sorriso

Il Sorriso...

"...Nessuno è così ricco
da poterne far a meno
nè così povero da non poterlo donare...

...E se poi incontri chi non te lo offre,
sii generoso e porgigli il tuo:
nessuno ha tanto bisogno di un sorriso
come colui che non sa darlo."

Faber.

Per un amico...

"...non lo sapevi che c'era la morte
quando si è giovani è strano
poter pensare che la nostra sorte
venga e ci prenda per mano...

...vorrei sapere a che cosa è servito
vivere, amare, soffrire
spendere tutti i tuoi giorni passati
se presto hai dovuto partire...

...voglio però ricordarti com'eri
pensare che ancora vivi
voglio pensare che ancora mi ascolti
e come allora sorridi..."

Francesco Guccini

Io ti Cercherò

"...io ti cercherò
negli occhi delle donne che nel mondo incontrerò
e dentro quegli sguardi
mi ricorderò di noi
chissà se si chiamava amore..."

Jovanotti

Follia

"non è mai facile un ritorno
non è impresa da niente
ma finalmente arriva il giorno che tu
fai pace con te
capire il vento, la ragione, il momento
spogliarsi di ogni certezza
e inseguire un canto
anche se per gli altri sarà
follia..."

Renato Zero

Certi amori

"... certi amori non finiscono
fanno dei giri immensi
e poi ritornano..."

Antonello Venditti

Spiagge

"...L'inverno passerà,
Tra la noia e le piogge,
Ma una speranza c'è,
Che ci siano nuove
Spiagge…"

Renato Zero

Niente al mondo...

"...non c'è niente al mondo
che valga un secondo vissuto accanto a te
che valga un gesto tuo o un tuo movimento
perchè niente al mondo
mi ha mai dato tanto..."

Max Pezzali

Essenza

"...e ti vengo a cercare
anche solo per vederti o parlare
perché ho bisogno della tua presenza
per capire meglio la mia essenza..."
Franco Battiato

La vita contina...

"...e la vita continua
anche senza di noi
che siamo lontani ormai
da tutte quelle situazioni che ci univano
da tutte quelle piccole emozioni che bastavano
da tutte quelle situazioni che non tornano mai
perchè col tempo cambia tutto lo sai
e cambiamo anche noi.."

Vasco Rossi

Madre Teresa

Fate che chiunque venga a voi se ne vada sentendosi meglio e più felice...

Lentamente Muore

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni
giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non
rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su
bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno
sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti
all'errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul
lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza, per inseguire un
sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai
consigli sensati. Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi
non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso. Muore lentamente
chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare;
chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non
fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli
chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di
respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida
felicità.

Da te

"...lascia la porta spalancata alla vita
anche se l'hanno umiliata, brutalizzata
c'è ancora qualche cosa di me
in ogni latitudine c'è
qualcosa per cui ritornerei
da te... ancora da te..."

Renato Zero

La Cura

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie,
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo,
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te.
Vagavo per i campi del Tennessee
(come vi ero arrivato, chissà).
Non hai fiori bianchi per me?
Più veloci di aquile i miei sogni
attraversano il mare.

Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza.
Percorreremo assieme le vie che portano all'essenza.
I profumi d'amore inebrieranno i nostri corpi,
la bonaccia d'agosto non calmerà i nostri sensi.
Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto.
Conosco le leggi del mondo, e te ne farò dono.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce per non farti invecchiare.
TI salverò da ogni malinconia,
perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te...
io sì, che avrò cura di te
Franco Battiato

Dio è morto

Ho visto
La gente della mia età andare via
Lungo le strade che non portano mai a niente
Cercare il sogno che conduce alla pazzia
Nella ricerca di qualcosa che non trovano nel mondo che hanno già
Lungo le notti che dal vino son bagnate
Dentro le stanze da pastiglie trasformate
Lungo le nuvole di fumo, nel mondo fatto di città,
Essere contro od ingoiare la nostra stanca civiltà
E un Dio che è morto
Ai bordi delle strade Dio è morto
Nelle auto prese a rate Dio è morto
Nei miti dell'estate Dio è morto.
Mi han detto che questa mia generazione ormai non crede
In ciò che spesso han mascherato con la fede
Nei miti eterni della patria o dell'eroe
Perché è venuto il momento di negare tutto ciò che è falsità
Le fedi fatte di abitudini e paura
Una politica che è solo far carriera
Il perbenismo interessato, la dignità fatta di vuoto
L'ipocrisia di chi sta sempre con la ragione e mai col torto
E un Dio che è morto
Nei campi di sterminio Dio è morto
Coi miti della razza Dio è morto
Con gli odi di partito Dio è morto.
Ma penso
Che questa mia generazione è preparata
A un mondo nuovo e a una speranza appena nata
Ad un futuro che ha già in mano, a una rivolta senza armi
Perché noi tutti ormai sappiamo che se Dio muore è per tre giorni
E poi risorge
In ciò che noi crediamo Dio è risorto
Nel mondo che faremo
Dio è risorto

Francesco Guccini

Totò

Non ho paura, è il coraggio che mi manca.

Charlie Chaplin

La vita è un'opera di teatro che non ha prove iniziali... Quindi, canta, ridi, balla, ama, piangi e vivi intensamente ogni momento della tua vita... prima che cali il sipario e l'opera finisca senza applausi.

Il Coraggio delle Idee

" ...non ho mai posto limiti
alla provvidenza, io no
anche se da certi uomini
sorprese, io non mi aspettero'
Ma qualcuno dovra' crederci
e sfidare la realtà
scegliere come vivere
imparare come si fa
e non è necessario perdersi
in astruse strategie
tu lo sai
può ancora vincere
chi ha il coraggio delle idee... "

Renato Zero.

Se Perdo Anche Te

"...la vita non è stare la mondo cent'anni
se non hai amato mai..."

Gianni Morandi
, , , , , , , , , , , , ,