Libero

Alexsixtyfour

  • Uomo
  • 35
  • Roma
Capricorno

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 8

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Alexsixtyfour a scrivere un Post!

Mi descrivo

Tendenzialmente asociale, pochi amici ma buoni ma meglio se inferiori a due, aspirante magistrato possibilmente corrotto, odio i burini e questo mi porta ad odiare smisuratamente i laziali (e poi il loro puzzo di minestra di cipolle è insopportabile). Daje Roma Daje!

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

Inglese, Finlandese, Greco

I miei pregi

Pessimista professionista ma non lo do a vedere, sarebbe troppo facile...

I miei difetti

Pessimista professionista ma non lo do a vedere, sarebbe troppo facile...

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Viaggiare è sicuramente la mia priorità.
  2. Ho la passione per la fotografia.
  3. Metal in generale.

Tre cose che odio

  1. La movida sociale, preferirei tagliarmi le palle!
  2. Avere più amici di una zoccola.
  3. I truzzi e i poser sicuramente.

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Avventura

Vacanze Ko!

  • Tour organizzato
  • Passioni

    • Fotografia
    • Viaggi

    Musica

    • Metal

    Cucina

    • Giappo
    • Greca

    Libri

    • Diari di viaggio
    • Saggi

    Sport

    • Calcio e calcetto
    • Sci

    Film

    • Animazione
    • Fantascienza

    Libro preferito

    Il Collasso dell\'Universo (Isaac Asimov)

    Meta dei sogni

    Scandinavia, Islanda

    Film preferito

    StarWars Saga (George Lucas)

    Memorie di un Romanista!

    ANTILAZIO
    VISITA IL BLOG CONTRO LA TERZA SQUADRA DI MILANO CHE HA PORTATO LA B A ROMA!

    Romanisti si diventa, non ci si nasce, sarebbe troppo facile e troppo scontato dire il contrario, troppo demagogico e troppo populista sostenere "giallorosso ce so' nato", fascinoso all'inizio ma falso alla fine, perché essere Romanisti è una scelta, una scelta di vita, una scelta ponderata e volontaria, consapevole, una scelta sentita ad un certo punto dell'esistenza, come una chiamata divina, il giallo del sole e il rosso della tua passione, nessuno ti mette sciarpa e bandierina in mano appena nato, nessuno ti obbliga perchè il nonno era Romanista o il papà era Romanista ad essere tu stesso Romanista, non ce n'è bisogno, è il sangue, il sangue che ti pulsa nelle vene, l'amore per la tua città, a dettare la scelta, e tanto basta.

    Laziali si nasce, non ci si diventa, è un po' come un virus, una sfiga ereditata ancora in fasce, già sulla culla arriva il Guido panzone di turno che ti mette il bavaglino bianco-celeste, ti riempie la testa di cazzate e di falsità storiche e a 40 anni è ormai troppo tardi per cambiare fede, e si è troppo orgogliosi per pentirsene, perchè il laziale è tendenzialmente un frustrato, circondato da nemici, odiato e schifato da tutti, straniero in patria, un falso storico che vive di gloria riflessa, il cui unico scopo è campare sulle disgrazie altrui, e solo indottrinando colui che senza volontà succhia ancora il latte materno, riesce a derubare un minimo di ricambio generazionale, facendo del sangue del suo sangue, una futura quaglia.

    Memorie di un Videogiocatore!

    SEDICIBITTE
    VISITA IL BLOG DEDICATO ALLE GLORIOSE CONSOLE A 16BIT!

    Recensioni e Speciali sui grandi classici dell'intrattenimento videoludico, la ars nova al tempo delle Console a 16bit, quando Super Nintendo e MegaDrive erano gli unici protagonisti della console war, quando su NeoGeo vedevi girare i must da sala giochi, quando Super Mario e Sonic The Hedgehog erano gli emblemi secolari di due opposte fazioni, quando Nintendo e Sega rappresentavano due vere e proprie scuole di pensiero che si davano battaglia a colpi di capolavori, prima dell'oscurantismo pleistescionaro, prima delle Console targate Microsoft, prima degli hard disc e dei contenuti aggiuntivi da scaricare per forza, prima delle patch e della touch generation, prima del full hd e dell'hdmi, quando videogiocare era solo un ideale di divertimento e non dipendeva da acronimi senza senso!
    , , , , , , , , , , , , ,