Libero
AliceWriter

AliceWriter

  • Donna
  • 30
  • _
Toro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 6

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita AliceWriter a scrivere un Post!

Mi descrivo

Ormai non so più neppure chi o che cosa; ma continuo, ora dopo ora, a guardare dalla finestra – ad aspettare.Sogno un uomo che giunga ad amarmi fin dentro la mia solitudine.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. colorare i muri grigi
  2. il mare
  3. il sole

Tre cose che odio

  1. chi non ama i colori
  2. -
  3. -

Camminiamo con gli occhi semichiusi, come sonnambuli, lungo un sentiero circondato da spazi di luce e da baratri oscuri. Sfioriamo ad ogni passo i giardini dell’eden che da sempre abbiamo nel cuore; e ad ogni passo rasentiamo l’orlo del precipizio, rischiando di sprofondarvi. Ma non ci accorgiamo di nulla e non vediamo nulla. Dormiamo. Così trascorre, anno dopo anno, tanto faticosa quanto inconsapevole, la nostra vita.

Significato dei colori

ROSSO

In latino "rubens" (rosso) è sinonimo di colorato. è il primo colore dell'arcobaleno che i neonati imparano a riconoscere, il primo a cui tutti i popoli hanno dato un nome.
è il colore del movimento e dell'attività .La luce rossa è infatti quella con un intervallo di lunghezze d'onda più ampio e per tale motivo le sue vibrazioni possono avere un effetto stimolante.
Il rosso è il colore che può muoversi più rapidamente trattenendo legato a sé lo sguardo. E' stato dimostrato che l'esposizione al rosso accelera i battiti cardiaci e stimola la produzione d'adrenalina. Il rosso è stato abbinato a Marte, il dio della guerra e il pianeta rosso, per la sua natura aggressiva e per la sua associazione al colore del sangue. Il rosso è simbolo del cuore e dell'amore, del dinamismo e della vitalità, della passione e della sensualità, dell'autorità e della fierezza. Nell'arte paleocristiana si dipingevano di rosso gli arcangeli e i serafini.

BLU

Induce alla calma e si connota come placida e profonda soddisfazione, denota uno stato di soddisfatto adattamento. Fissando a lungo questo colore si produce un effetto di quiete, soddisfazione ed armonia. L'azzurro è il colore del mare e del cielo. Per i cinesi il blu è il colore dell'immortalità. Il blu è il colore del silenzio, della calma e della tranquillità. è il colore della contemplazione e della spiritualità. è associato alla forma geometrica del cerchio, simbolo dell'eterno moto dello spirito, insieme di quiete e dinamicità. In una stanza blu i battiti cardiaci diminuiscono e la sensibilità al freddo aumenta, mentre gli oggetti sembrano più piccoli e leggeri.

VERDE

Corrispondono sensazioni di solidità, stabilità, forza e costanza ed un comportamento caratterizzato dalla perseveranza. L'energia del verde è un'energia potenziale raccolta in se stessa che denota una tensione interiore. L'effetto di stabilità prodotto dal verde rappresenta, da un punto di vista psicologico, i valori saldi che non mutano. La scelta del verde indica inoltre autostima. Il verde è il colore della vegetazione, della natura e della vita stessa. è il colore della rinascita primaverile, della forza della natura.
Il verde, secondo gli psicologi, significa forza, perseveranza, equilibrio e stabilità. Probabilmente questo deriva dal fatto che il cristallino focalizza la luce verde quasi correttamente sulla retina e l'occhio percepisce perciò tale colore molto facilmente.
Il verde è associato a Venere, dea dell'amore e della fertilità. Talvolta il verde è anche associato ad una simbologia negativa. è il colore della rabbia,del veleno e dell'invidia

GIALLO

Questo colore è un colore caldo, così come il rosso e l'arancione. Rimanda alla radiosità che risveglia e dà calore. Suscitando una sensazione d'espansione e spingendo al movimento, il giallo corrisponde ad una condizione di libertà e autosviluppo. Il giallo, infatti, è il colore dell'illuminazione e della redenzione.
Simbolo del sole e dell'oro e della saggezza, appartiene alla sfera dell'espansione, dell'idealismo ed dell'azione.
In Oriente il giallo è il colore del sole, della fertilità e della regalità. Le associazioni che si ritrovano in tutte le religioni relativamente al colore giallo sono: oro, luce e parola.



VIOLA

Nasce dalla mescolanza di rosso e blu, è il colore della metamorfosi, della transizione, del mistero e della magia. Colore tradizionale della mistica, della spiritualità ma anche della fascinazione erotica, il viola indica l'unione degli opposti, la suggestionabilità.

MARRONE

Corrisponde alla sensazione della corporeità. Il forte bisogno, l'indifferenza o il rifiuto verso questa tinta indicano pertanto un preciso atteggiamento verso ciò che è corporeo e materiale e verso i piaceri fisici.

GRIGIO

E' il colore della perfetta neutralità, una terra di nessuno priva di vita. Lo si sceglie per definire una distanza ed un non coinvolgimento.

NERO

Oggi giorno è un colore molto apprezzato nella moda femminile per la sua caratteristica di far sembrare la persona più magra. Il nero, però, aveva anche il significato di lutto, tristezza e morte. Nell'arte paleocristiana col nero si rappresentava il demonio.

BIANCO

La luce bianca contiene tutti e sette i colori dell'iride. È il colore della purezza, della pulizia, dell'innocenza, della nascita, della precisione. Associato ad un sfondo conferisce un aspetto tecnico e utilizzato assieme a font con colori di contrasto rende facile la lettura dei testi. In Giappone, il bianco è il colore del lutto. Nell'arte paleocristiana si dipingevano di bianco le vesti dei santi, dei puri di cuore, dei fanciullini.

, , , , , , , , , , , , ,