Libero

AngyArabaFenice

  • Donna
  • 56
  • Roma
Ariete

Mi trovi anche qui

Mi descrivo

Sono la sorella gemella del Cavaliere Nero! Sono stronza allo stato irreversibile!

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. SCOPRILO
  2. nessuna
  3. nessuna

Tre cose che odio

  1. i rompi palle,
  2. quelli che danno le cose per scontato
  3. Non sono in cerca di relazioni ,ne trombamici

I miei interessi

Libro preferito

storie di ordinaria follia

Film preferito

Hair

Natale di Roma

Roma mia

Auguri Ma.... No nun me so sbajata
È proprio mamma che t'ho chiamata! 
Da quando quella mia nun ce sta più 
L'  artra  mamma mia  sei tu. 
Dal giorno che so nata  te conosco 
E nun te vojo cambià Co  nessun posto
M'hai raccontato , arte musica e poesia,
 e me so entrati drento
 come fussero fratelli mia.
Nun te manca niente, storia d'amore e de cortelli, ne hanno raccontate tante
Trilussa e pure er Belli... 
E quanno l'estate ariva er ponentino
Sta lieve brezza... 
te fa godé come fusse  na carezza. 
Ma si chissenefrega 
de chi dice che sei cambiata 
Drento ar core mio tu sei sempre quella 
Sei Roma mia sei la più bella.

Angy 21/04/2021

I forti non sono amati.
Sono scomodi. 
Sono poco manipolabili.

I forti sanno sentire se stessi, 
conoscono i loro diritti 
e non sono disposti a rinunciarci.
Sanno essere felici malgrado tutto.

Hanno delle radici potenti 
che non si possono estirpare.
Non è facile distruggere i loro principi, 
la loro dignità, 
la loro fiducia in se stessi.

Sono in grado di sostenere qualsiasi verità, 
i colpi del destino, 
la tortura del tradimento 
e le tempeste delle proprie emozioni. 

Non hanno paura del dolore: 
hanno già attraversato il loro inferno personale 
e sanno trasformare le ferite in saggezza, 
sanno godere la vita, 
conservando nel cuore la bellezza e la tenerezza.
Non si aggirano sulla strade altrui, 
non commerciano in felicità, 
non elemosinano l'amore. 
Ma se dovessero conoscere questo sentimento,
lo accetterebbero come un dono 
e non tradirebbero mai coloro che amano.
Vivendo con onestà, 
i forti si evolvono, 
si approfondiscono.
Ciascuno di loro porta una croce personale 
senza farla cadere sulle spalle degli altri.
Quando sbagliano si rialzano 
traendone una lezione, 
invece di accusare qualcuno.
I forti sanno andarsene, per sempre.
Non provate la loro resistenza: 
vi pieghereste.

Web.

 

 

Sto sola perché.... Decido io

Sto STO’ SOLA…PERCHE’ DECIDO IO

Sto’ sola pe’ scerta…no certo per noia…

co’ l’omo comune…me passa la vojia!

Pe’ sta’ ar passo mio…dovresti ave’ quelle

che ve mancano oggi e se chiamano palle

Nun credo ner principe…tantomeno s’e’ azzuro…

so’ una servaggia che lo fa’contro un muro!

Se n’omo m’attira …’n c’ho mezze parole…

so’na donna che prenne quello che vòle!

So’ romantica dentro,ma co’ chi dico io…

te do’ tutta me stessa se sei l’omo mio!

Se sei l’omo mio…ma in caso contrario…

rischi de sentì cio' che 'n c'e' sur dizionario! 

Me piace quell’omo che m’aspetta in finestra, e preferisce arza’ a me che du pesi in palestra!

Che prendendome in braccio me faccia gira’…mentre ride co’ l’occhi e me fa’ volteggia’!

M’annoia e me stanca l’omo d’adesso…

sembra ‘n po’ Edìpo…c’ha troppo er complesso!

De certo nun vojio er rospo do’ stagno…

ma manco er maschietto che passa ore ner bagno!

Quindi ber maschio, apri l'orecchie

Có me nun attacca, ste moine só vecchie! 

Pija sto’ consijio!…Nun te ferma’!...Tira dritto!

Me piace chi parla co’ l’occhi e co’ la bocca sta’zitto!

(Sergio Chiu’)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

, , , , , , , , , , , , ,