Libero

Celia.Preschern

  • Donna
  • 41
  • Milano
Toro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Celia.Preschern a scrivere un Post!

Mi descrivo

Sto cercando il nesso che sta alla base delle attuali grandi religioni. CRISTIANESIMO, BUDDISMO, INDUISMO, EBRAISMO, ISLAM... così come le grandi religioni pagane del passato, hanno tutte la medesima matrice, che proviene senza dubbio dal Cosmo. È stato il tempo che, sommato alle ambizioni umane, ha creato la profonda diversità che sta alla base di molti nostri attuali problemi.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Risalire le correnti delle religioni antiche
  2. Leggere, Informarmi, Sapere sempre di più
  3. Le coccole alla mia cagnolona

Tre cose che odio

  1. Egoismo, Arroganza, Saccenza, Invidia
  2. e tutte quelle cose che rendono l'uomo
  3. un piccolo essere stupido...

STOP AL CONSUMO DI TERRITORIO

Stop al Consumo di Territorio

SIRIO

Image and video hosting by TinyPic

PETIZIONE•AMNESTY•PER•MYANMAR

DA AMNESTY INTERNATIONAL
In Myanmar (o ex Birmania), è in atto una violenta repressione delle manifestazioni pacifiche, che si stanno svolgendo in tutto il paese da oltre un mese. Il 25 settembre circa 300 persone sono state arrestate durante le proteste e tre monaci sono stati uccisi: uno da un colpo d'arma da fuoco e gli altri due a seguito di un pestaggio. Il giorno dopo vi sono state altre vittime, e almeno un giornalista giapponese è rimasto ucciso. Fonti non ufficiali hanno fatto sapere ad Amnesty International che oltre 50 monaci sono rimasti feriti. Le ultime notizie ricevute da Amnesty International in queste ore non sono incoraggianti. Numerosi raid da parte della polizia stanno avendo luogo in queste ore nei monasteri buddisti di Yangoon e in altre città del paese, non si conosce ancora il numero preciso dei monaci arrestati e delle persone rimaste ferite.

Per scongiurare il ripetersi del bagno di sangue del 1988, quando furono uccise circa 3000 persone, Amnesty International ha lanciato un appello alle autorità del Myanmar, chiedendo loro di mettere fine alle repressioni contro i dimostranti pacifici e garantire il rispetto del diritto di manifestazione.

ANCHE TU PUOI FARE QUALCOSA DI IMPORTANTE! FIRMA L'APPELLO ON-LINE A QUESTO INDIRIZZO: //www.amnesty.it/appelli/azioni_urgenti/Myanmar
Se puoi, copia e incolla questo messaggio e invialo a quanta più gente possibile!

Il Libro Tibetano dei Morti

Immagine di Il libro tibetano dei morti

da

(...) «Ho paura ad invischiarmi, sussurra. Appena mi avvicino alla Terra, temo che la sua rete mi faccia dimenticare lo scopo (...) Non si tratta della sua rete, ma della tua, nella nostra, di quella di tutti! Sai bene che penetri nel mare dei pensieri umani, delle acque glauche perchè si ragiona in termini di concorrenzialità, di commercio primario, di nero e di bianco.
Ti domanderanno spesso dove sei nato e che cosa possiedi, ma ben di rado chi sei o cosa conti di essere. (...)

RAM BAHADUR BOMJON

Image and video hosting by TinyPic

NICK ANCESTRALE

, , , , , , , , , , , , ,