Libero
ClaudiaCarola

ClaudiaCarola

  • Donna
  • 34
  • Roma
Gemelli

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 25.046

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita ClaudiaCarola a scrivere un Post!

Mi descrivo

Polemica per eccellenza, portatrice sana di intelletto e ragione, non credo in entità superiore alcuna e nelle sue frustrazioni alienanti.

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

Inglese, Arabo

I miei pregi

Schietta, Lunatica, Testarda, Polemica, Stronza.

I miei difetti

Schietta, Lunatica, Testarda, Polemica, Stronza.

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Dire quel che penso e pensare quel che dico.
  2. Assumere una posizione definita.
  3. L'ironia, il sarcasmo.

Tre cose che odio

  1. L' uomo automa, ameba ed ectoplasma.
  2. I congiuntivi ad minchiam;
  3. La moralità, Dio e fandonie sui generis.

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Vacanze studio

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Viaggi
    • Lettura

    Musica

    • Pop
    • Rock

    Cucina

    • Mediorientale
    • Piatti italiani

    Libri

    • Narrativa
    • Classici

    Sport

    • Calcio e calcetto
    • Tennis
    • Sub

    Film

    • Storico
    • Commedia

    Libro preferito

    I fratelli Karamazov-Dostoevskij

    Meta dei sogni

    Australia e Nuova Zelanda, Russia

    Film preferito

    Arancia Meccanica

    Come un’Africa che si riempie
    Di falò sotto un cielo notturno.

    [Masini_E.Ti.Amo]

    Tendenzialmente Regolatrice.Consapevolmente Cattiva.Soventemente Isterica. Sadicamente Testarda. Perfidamente Stronza.  Eclettica. Oltremodo Egocentrica. Emotivamente volubile. Periodicamente melanconica. Maledettamente complessa.Volontariamente Esplicita. Abile provocatrice.

    Teoricamente Ninfomane.Inconfutabilmente Curiosa. Incidentalmente Fredda. Evidentemente Passionale. Istintivamente intuitiva. Sardonicamente Acida. A volte troppo Fragile. Caoticamente disordinata. Incredibilmente Solare. Politicamente idealista.

     

    IO,ME,L'ARTE,IL VINO, LA FILOSOFIA

    Ho una passione smodata per l'arte. E questo era noto.

    Adoro Caravaggio[Mentre questo non lo era altrettanto].

    Ma soprattutto, venero [senza ritegno alcuno nei confronti del mio ateismo], Bacco[Dioniso], dio dell'ebbrezza.

     

    In me l'ateismo non é nè una conseguenza, nè tanto meno un fatto nuovo: esso esiste in me per istinto. Sono troppo curioso, troppo incredulo, troppo insolente per accontentarmi di una risposta così grossolana. Dio é una risposta grossolana, un'indelicatezza contro noi pensatori: anzi, addirittura, non é altro che un grossolano divieto contro di noi: non dovete pensare! [Nietzsche, Ecce homo]

    Potrei credere solo a un dio che sapesse danzare. E quando ho visto il mio demonio, l' ho sempre trovato serio, radicale, profondo, solenne: era lo spirito di gravità, grazie a lui tutte le cose cadono. Non con la collera, col riso si uccide. Orsù, uccidiamo lo spirito di gravità. Ho imparato ad andare: da quel momento mi lascio correre.Ho imparato a volare: da quel momento non voglio più essere urtato per smuovermi. Adesso sono lieve, adesso io volo , adesso vedo al di sotto di me, adesso é un dio a danzare, se io danzo . [Nietzsche , Così parlò Zarathustra]

    A chi discende nello stesso fiume sopraggiungono acque sempre nuove. Non si può discendere due volte nel medesimo fiume e non si può toccare due volte una sostanza mortale nel medesimo stato, ma a causa dell'impetuosità e della velocità del mutamento, si disperde e si raccoglie, viene e va. Negli stessi fiumi scendiamo e non scendiamo, siamo e non siamo.
     
    Eraclito di Efeso.
    , , , , , , , , , , , , ,