Libero

Devileye

  • Uomo
  • 44
  • milano
Capricorno

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 3.810

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Devileye a scrivere un Post!

Mi descrivo

Ciao a tè che stai leggendo... Sono un bell ragazzo con grandi occhi azzurri (come il mare caraibico) Brillante eloquace giocherellone affettuoso premuroso. Sono abile anche in cucina... Una piccola poesia... Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore … ciò che vuoi, una vita è un'opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama e vivi intensamente ogni momento della tua vita, prima che cali il sipario e l'opera finisca senza applausi. Baci

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

Inglese, Francese

I miei pregi

Dolce , generoso , altruista...

I miei difetti

Testardo, curioso, narcisista...

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Musica
  2. Viaggiare
  3. Le Ragazze

Tre cose che odio

  1. La falsità
  2. L'ipocrisia
  3. svegliarmi presto la mattina

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Prendo l'auto e parto

Passioni

  • Fotografia
  • Suonare
  • Viaggi

Musica

  • Hip hop

Cucina

  • Piatti italiani
  • Stellata

Sport

  • Trekking
  • Nuoto

Film

  • Horror
  • Azione

Meta dei sogni

Caraibi, Isole tropicali in generale

Credo:nel potere che ha l'immaginazione di plasmare il mondo, di liberare la verità dentro di noi,di trascendere la morte,di assicurarci la fiducia dei folli;nelle mie ossessioni,nella poesia degli hotel abbandonati;nella bellezza di tutte le donne,nella perfidia della loro immaginazione che mi sfiora il cuore,nella loro calda intolleranza per le mie perversioni;nella morte del domani,nell’esaurirsi del tempo,nella nostra ricerca di un momento nuovo;nella pazzia,nella verità dell’inesplicabile,nel morbo conservato per la razza umana dagli astronauti di Apollo;nel nulla;in Monet,Dalì, Tiziano,Goya,Leonardo,De Chirico,Magritte,Redon,Tanguy e in tutti gli artisti invisibili rinchiusi nei manicomi del pianeta;nell’impossibilità dell’esistenza, nell’assurdità dell’elettromagnetismo,nella farsa della geometria,nella crudeltà dell’aritmetica,negli intenti omicidi della logica;nei voli,nell’eleganza dell’ala e nella bellezza di ogni cosa che abbia mai volato,nella pietra lanciata da un bambino che porta via con sé la saggezza di statisti e ostetriche;nella non esistenza del passato,nella morte del futuro,e nelle infinite possibilità del presente;nei prossimi cinque minuti;nella storia delle mie mani;nell’emicrania,nella noia dei pomeriggi, nella paura dei calendari,nella perfidia degli orologi;nell’ansia,nella psicosi,nella disperazione;nel dolore;in tutti i bambini;a tutti i pretesti;a tutte le ragioni;a tutte le allucinazioni;a tutta la rabbia;a tutte le mitologie,ricordi,bugie,fantasie, evasioni;nel mistero e nella malinconia di una mano,nella gentilezza degli alberi, nella saggezza della luce.


Quando c'è l'amore tutto e perfetto...
ma basta un soffio di incertezza per spegenre quel dolce fuoco che rendeva tutto più importante...
e ora che è spento niete è piu' normale...
la tua anima è tradita...
Il tuo cuore è spento...
i tuoi occhi sono umidi...
Vorresti non vivere questi momenti...
che  il destino ha reso inevitabili........

Come una goccia

Oggi sarò la gocciolina che dall'alto della tua doccia

cadrà tra i tuoi capelli profumati, accarezzerà il tuo dolcissimo viso,

sfiorerà il tuo collo sensuale, per proseguire delicatamente sul tuo petto,

scivolare tra le tue gambe fino ad arrivare a spegnersi ed unirsi alle altre goccioline,

felice però di aver attraversato quanto di più bello la natura abbia mai creato....

La Certezza

La vita è una continua affannosa ricerca di qualcosa, tutti cerchiamo e ci dimentichiamo di quello che abbiamo, per essere felici a volte basta apprezzare le piccole cose di tutti i giorni anche se spesso ci accorgiamo che sono importanti solo quando le perdiamo.
Il sorriso di un bimbo che gioca, una passeggiata sulla spiaggia col cane, una chiaccherata al telefono con un'amica, una cena romantica, sono piccoli attimi di felicità da conservare con cura nel cuore per ricordarli nei momenti tristi, quando tutto sembra difficile e la vita una salita impossibile da affrontare, ricordare che anche poco può rendere felici serve a non scoraggiarsi, ad avere la certezza che il sereno torna sempre!

Il linguaggio della tua anima

Farò della mia anima uno scrigno per la tua anima,del mio cuore una dimora per la tua bellezza,del mio petto un sepolcro per le tue pene.  Ti amerò come le praterie amano la primavera,e vivrò in te la vita di un fioresotto i raggi del sole. Canterò il tuo nome come la valle canta l'eco delle campane,ascolterò il linguaggio della tua anima come la spiaggia ascolta la storia del mare.   

Serena

Devil

Angeli

Silent

Ti ho...

Micina

illusione

 L'illusione era forte a sostenerci

L'illusione era forte a sostenerci
cuore lo ricordi..?
Lo cercavamo lo cercammo l’amore!
Or nulla abbiamo e parliamo da soli
nere nuvolaglie riempiono il cielo
lampi e tuoni, da stagioni si abbattono
sul nostro cammino tra frane di giorni.
Accadde ciò che non volemmo:
fucilato, dopo spasimi acuti,
s'accasciò tutto l’avvenire!
Come arborea escare autunnale
cadde la pelle dell’anima
ancora affiora spolpato da fiere voraci
lo scheletro di palpiti e respiri.
Mi guardo, ti guardo e codesti siamo
muti ci contempliamo sgomenti
dal filtro chiaroscuro della vita
senza esser morti  morti siamo
estenuati da un vuoto sensibile
molliamo del tutto la stanca presa
a cui in estremo infingimento
ci afferrammo forti a una speranza
che elusiva ogni fantasia fuggì.
Senza eco scivola e svapora
l’ultima goccia d’amore dal cuore
come da una brocca vuota
a cui acqua si voglia attingere
quando alto più è il sole.
Al passo del cronografo
e dell'ombra del volubile
putrisce il ricordo, si tarma,
ogni verde reminiscenza languisce
niente di vissuto eterno si ripete
preservato e indenne mai è alla morte
che alla sua foce funesta tutto adduce
per una orrenda volontà divina.
Oh sofferti solstizi di nostalgia
quando compare la notte dell’amore
e imprendibile è il suo sogno sbalzato
oltre l’ultimo grappolo di stelle!
Aperta o chiusa la finestra che sia
che importa se più aria non chiede la vita
e nella sua stanza nessuno ci fa compagnia.

Castello fatato

L'esercito del Male

L'esercito del Bene

Il tempo Tiranno

Il tempo e l'oblio hanno cancellato
ormai quel sorriso d'incanto
gli anni hanno spento la freschezza
muffa e umidità sfigurano il volto.

Ma la ciocca di capelli di seta
ancora intrecciata sotto il ritratto
dice quale fosse un tempo quel viso
ne ritrae l'immagine alla memoria.

Bianca la mano che ha vergato quel verso
"Amore sappimi sempre fedele"
veloci correvano le belle dita
quando la penna tracciava quel motto.

SCRICIOLO

GIRASOLE

Vivere

 Vivi come credi. Fai cosa ti dice il cuore … ciò che vuoi, una vita è un'opera di teatro che non ha prove iniziali. Canta, ridi, balla, ama e vivi intensamente ogni momento della tua vita, prima che cali il sipario e l'opera finisca senza applausi.

Link Preferiti

, , , , , , , , , , , , ,