Libero

Dorothy.Gale

  • Donna
  • 49
  • Firenze
Gemelli

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 2.490

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Dorothy.Gale a scrivere un Post!

Mi descrivo

Personcina trasparente, sincera, affettuosa, deliziosa nella sua semplicità, non banale, almeno credo, ne' scontata, cultura buona, a volte pungente.. Non cerco nulla in particolare: solo un po' di conversazioni interessanti e poi vedremo. Un Sorriso.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese, Tedesco, Spagnolo

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Ridere e scherzare,
  2. l'estate e il mare,
  3. i viaggi e lo sport.

Tre cose che odio

  1. L'ignoranza, l'ipocrisia, l'indifferenza
  2. l'egoismo, la falsità,
  3. la politica e la mancanza di rispetto.

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Sport
    • Viaggi
    • Lettura

    Musica

    • Disco
    • Pop

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Classici
    • Avventura

    Sport

    • Nuoto
    • Trekking

    Film

    • Animazione
    • Azione

    Libro preferito

    L\'ombra del vento

    Meta dei sogni

    Atolli del Pacifico, Isole tropicali in generale

    Film preferito

    Il miglio verde

    Panta Rei

    Diceva Eraclito, o per lo meno gli è stato attribuito, più di duemila anni fa, che non ci si bagna mai due volte nella stessa acqua di un fiume. Dicevano i Greci, sempre più di duemila anni fa, che l’ “adunaton”, l’impossibile per eccellenza, è che ciò che è avvenuto possa non essere avvenuto. Ogni nostro istante non è mai uguale all’altro e noi non siamo mai gli stessi da un istante all’altro, da un tempo all’altro. In noi nasce e muore qualcosa in ogni momento della nostra esistenza ed in ogni momento noi non siamo più quello che eravamo un momento prima, il nostro corpo è cambiato, la nostra mente è cambiata, il nostro pensiero è un altro pensiero.

    Panta rei, tradotto come “tutto scorre” è il tema del divenire in contrapposizione all’"essere” di Parmenide.

    Love is...

    Gli amori più duraturi sono quelli non corrisposti: ti restano nel cuore, conficcati come una scheggia, per sempre. E ad ogni respiro ti mozzano il fiato. E ad ogni battito ti straziano il cuore. E se anche poi col tempo possono fare meno male, ogni volta che vedrai la pioggia battere sui vetri, quella scheggia che da lì non se ne é mai andata ti ricorderà con una fitta che il tuo cuore non ha mai smesso di sanguinare per quel dolce sogno svanito.

    Glitter by Follettarosa

    Tu che sei parte di me..


    Tu che sei parte di me

    Le tue braccia lunghe
    spalancate all’aria
    Solo nel vento sei sempre felice
    Butta via i ricordi, getta ogni cornice,
    lascia spazio alle cose a venire
    Fuori
    c’è una notte intera
    Puoi perderti..
    Tu che sei parte di me
    e lasci fuochi
    piccole tracce
    per riportarmi a casa
    Tu che sei parte di me
    Ultima luce,
    ultima insegna accesa
    E ogni nuova paura
    alza il fumo negli occhi
    e le parole cominciano male..
    Ti riuscissi a dire,
    riuscissi a spiegare
    E’ solo pelle che inizi a cambiare
    Fuori
    C’è una vita intera,
    vuoi perderti?
    Tu che sei parte di me
    e sciogli i fili,
    le resistenze,
    le mie mani chiuse
    Tu che sei parte di me
    e porti sogni
    e mi fai sorprese
    Tu che sei parte di me
    Soli per la notte intera,
    soli per la vita intera
    Tu che sei parte di me
    e sciogli i fili,
    le resistenze,
    le mie mani chiuse
    Tu che sei parte di me
    e porti sogni,
    e mi fai sorridere
    Fuori
    una notte intera
    Fuori
    una vita intera

    , , , , , , , , , , , , ,