Libero

ER.MAX78

  • Uomo
  • 42
  • Genova
Toro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 3.438

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita ER.MAX78 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Un ragazzo deciso , sicuro di se , che sa quello che vuole dalla vita ma anche molto dolce e affettuoso.... 1,72 moro occchi neri .....il resto scoprilo tu ...

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

-

I miei pregi

Tanti

I miei difetti

Tanti

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. amare
  2. essere amato
  3. scrivere

Tre cose che odio

  1. le bugie
  2. l'ipocrisia
  3. l'ignoranza

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Crociera

Passioni

  • Motori
  • Sport
  • Musica

Cucina

  • Piatti italiani

Sport

  • Calcio e calcetto

Film

  • Horror
  • Commedia

Dicono che un fiume prima di gettarsi in mare ha un tremito di paura.. si volta a guardare indietro per vedere in un colpo d'occhio tutta la sua camminata:i picchi, le montagne, il lungo cammino sinuoso attraverso la foresta, i villaggi, e vede davanti a se un oceano talmente grande che entrandovi non rappresenta altro che sparire per sempre.. ma non può più tornare indietro.. deve rischiare ed entrare nell'oceano.. ed é solo quando entra nell'oceano che la paura scompare.. solo allora si rende conto che non si tratta di scomparire ma di diventare oceano.. Da un lato é scomparire.. dall'altro é rinascere.. Così é la vita!Non si può più tornare indietro.. ma solamente andare avanti ed avere il coraggio di diventare oceano!

 

                                                                                                                                                                                                                                     

                                                                                                                                                                                     

                                                                                                                                                                                     

 ...nella solitudine, nella malattia, nella confusione, la semplice conoscenza dell'amicizia rende possibile resistere, anche se l'amico non ha il potere di aiutarci. È sufficiente che esista. L'amicizia non è diminuita dalla distanza o dal tempo, dalla prigionia o dalla guerra, dalla sofferenza o dal silenzio. È in queste cose che essa mette più profonde radici. È da queste cose che essa fiorisce....

                                                                                                                                                                                           

                                                                                                                                                                                

                                                                                                                                                                                 

Vorrei, vorrei vivere con te per sempre nel mio mondo, un mondo tappezzato di mille colori illuminato da da un infinità di stelle e variegato da tanti profumati fiori, dove si odono solo i cinguettii dei passerotti, il fruscio del vento e lo scorrere del fiume in un atmosfera da sogno e mentre io e te , sdraiati in una collina di petali di rose, osserviamo il calar del sole....  all'improvviso una splendida luna flette su un dorato lago, illuminando i nostri visi e scaldando i nostri cuori, e come per incanto le nostre mani si sfiorano, ed un emozione ci assale per tutto il corpo e mentre i nostri sguardi si incrociano, come per magia le nostre labbra si uniscono dando vita ad un miracolo, il miracolo dell'amore, come in una favola.... la nostra favola...

                                                                           

L'amore
non si chiede perchè parla dal cuore e non spiega mai....
L'amore non ci pensa due volte può arrivare di colpo o sussurrare da distante,
sono emozioni forti, non abbiamo voce quando sono i nostri cuori a scegliere, non c'è un piano, non abbiamo controllo. Guarda verso l'amore, potresti sognare e se dovesse andarsene allora dagli le ali, ma se quell'amore è destinato ad essere allora la sua casa è il tuo cuore. Sotto i cieli noi siamo viandanti, viaggiamo lontano sulle strade della vita. Dunque lascia che l'amore parta lascia che la speranza abbia un posto nel cuore di colui che ama. Una sera, due anime s'incontrano, un filo sottile li lega, li unisce in un cielo infinito.. volano insieme desiderandosi l'un con l'altra è una strana sensazione, inspiegabile, quasi irreale un gioco di emozioni!!! All'improvviso si apre una porta proseguire verso l'ignoto o tornare indietro, un ignoto irresistibile tentazione, un desiderio di scoperta un mare sconosciuto ci guida inesorabilmente verso il suo sentiero.. il tempo solo lui ci svelerà la risposta. Il linguaggio dell'amore è un linguaggio segreto e la sua espressione più alta è un abbraccio silenzioso, profondo, sensazioni che senti dentro per renderti tale, unica e speciale!
L'amore come il fuoco, non può sopravvivere senza moto continuo,
cessa di vivere non appena smetti di sperare o di temere.

Quando i sogni ti porteranno via:
sarà la terra a sollevarti la testa,
sarà il mare ad asciugarti le lacrime,
sarà il fuoco a gelarti il sangue,
sarà la notte ad indicarti la strada,
sarò io a tenerti per la mano.

Farò della mia anima uno scrigno
per la tua anima,
del mio cuore una dimora
per la tua bellezza,
del mio petto un sepolcro
per le tue pene. 
Ti amerò come le praterie amano la primavera,
e vivrò in te la
vita di un fiore
sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle
canta l'eco delle campane;
ascolterò il linguaggio della tua anima
come la spiaggia ascolta
la storia delle onde.

Voglio fuggire via con te
lontano da questo mondo materiale
dove non si sa mai cosa fare
dove non si sa mai cosa credere.
Voglio evadere queste regole perpetue ed oppressive.
Voglio percorrere strade senza fine, 
boschi senza limiti, spazi infiniti. 
Camminerò e volerò con te,
io e te soli con le nostre illusioni, 
coi nostri pensieri, coi nostri amori.
Il tempo perderà i suoi valori 
neutralizzando i nostri dolori.
Tutti gli Dei saranno invidiosi,
anche gli
angeli vorranno seguirci 
oramai stanchi del loro paradiso.
Ci scambieremo parole
d'amore
l'atmosfera si tingerà di ogni colore 
ed anche i fiori impareranno a fare
l'amore
Ma anche se tutto questo è finto
sarà bellissimo questo sogno infinito.

Scende la sera e il mio cuore non fa che parlarmi di te.
La luna, dal cielo, illumina il mio pensiero
esaltando quella briciola infuocata
che ho di te nel cuore.
Nel cielo le stelle si accendono,
lasciando nei miei occhi il tuo bellissimo viso.
Mi sento come una foglia scagliata nel vento
tra le ombre della sera;
dovrei avere paura,
sentirmi perso,
ma non é così perché tu sei con me
e mi illumini.
La notte si avvicina come una ladra,
cercando di ricoprire il mio cuore
con un manto di riposo,
ma non voglio chiudere gli occhi.
Non vorrei più svegliarmi
perché sento che sto già sognando
il sogno che ho sempre amato...
Continua nel silenzio,
il vento dei miei pensieri,
a vagabondare tra i chiari e gli scuri
dei miei desideri.
Da quando sei entrata quì,
l'oscurità non ha mai avuto così tanta luce.
Guardiana degli innamorati,
guardiana del nostro amore.

, , , , , , , , , , , , ,