Libero

Eos13

  • Donna
  • 52
  • La mia
Bilancia

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Eos13 a scrivere un Post!

Mi descrivo

UNA DONNA

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

non aspetto ma vado incontro alla vita sempre

I miei difetti

tanti ma imparo sempre dai miei errori

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Vivere amando e amare vivendo
  2. Viaggiare
  3. Realizzare i sogni non aspettare sognandoli

Tre cose che odio

  1. IO
  2. NON
  3. ODIO

I miei interessi

Libro preferito

Lo zen e l\'arte della manutenzione della motocicletta

Film preferito

Sliding doors

Pubblicità progresso

Indipendentemente dalle storie personali..... da chi pensa di aver capito cosa c'è dietro chi scrive .... la mia storia è solo mia e non è detto che io parli peer me o a nome di altre donne .... indipendentemente da questo non dimentichiamo mai che ognuno di noi può fare qualcosa per aiutare gli altri e che farlo non costa nulla ... COSA FARE SE ASSISTI O VIENI A CONOSCENZA DI UNA VIOLENZA SUBITA DA UNA DONNA.. Può capitarti di assistere in prima persona ad un episodio di violenza, oppure, indirettamente, una tua amica si confida con te o sospetti dai segni sul suo corpo o dal suo strano modo di comportarsi che possa aver subito violenza. In questi casi è importante: Essere disponibile ad ascoltarla. Non sottovalutare la situazione. Non giudicarla. Non colpevolizzarla. Garantire sempre la riservatezza su quanto ti racconta o su quanto sei venuta a sapere. Rispettare i suoi tempi riguardo le decisioni da prendere o le soluzioni da adottare. Aiutarla a riconoscere di aver subito una violenza senza mai minimizzare la situazione. Non prendere decisioni per lei, né pretendere che segua i tuoi consigli. Contattare i Centri Antiviolenza per sapere come poterla aiutare in questa prima fase. Darle riferimenti utili per mettersi in contatto con i Centri Antiviolenza o altre strutture della tua zona, dove può trovare un supporto da personale qualificato. Accompagnala se te lo chiede.

Ebbene si

" Per tutte le violenze consumate su di Lei, per tutte le umiliazioni che ha subìto, per il suo corpo che avete sfruttato, per la sua intelligenza che avete calpestato, per l'ignoranza in cui l'avete lasciata, per la libertà che le avete negato, per la bocca che le avete tappato, per le ali che le avete tagliato, per tutto questo: " in piedi Signori, davanti a una Donna! " ( W. Shakespeare )

Rispetto

Sappi che: mentre urli alla tua Donna c'è un uomo che desidera parlarle all'orecchio. Mentre umili, offendi, insulti e sminuisci la tua Donna c'è un uomo che la corteggia e le ricorda che è una gran Donna. Mentre la violenti c'è un uomo che desidera fare l'amore con lei. Mentre la fai piangere c'è un uomo che le ruba sorrisi.

Marina Cvetaeva, "Le Notti Fiorentine"

Io mi identificherei unicamente nell'amore di chi mi avesse scelta fra tutte le creature passate, presenti, future, maschili, femminili — creature dell'acqua, del fuoco, dell'aria, della terra, del cielo. E fra tutte le altre ancora, giacché esistono altri pianeti! Così sono io. Se vi do pena — perdonatemi di essere.

Non servono commenti

radames967 ti ha scritto: Inviato il 11/12/12 alle 21:00:56 mi spiace per te ma io adotto il vecchio proverbio cinese, alel donne cazzi e cazzotti e cos'altro meritano su questa terra, quando sarete meno tracotanti e protervie llora ne riparleremo, addio

Quindi

Se volete un lieto fine, questo dipende, naturalmente, da dove interrompete la vostra storia. _Orson Welles

Riflessione

La cultura e la memoria sono indispensabili per la libertà. La memoria è ciò che la mente non potrà mai cancellare. La cultura non è l'addizione dei libri letti, ma quanto tu, uomo, abbia vissuto davvero la vita. (Antonio Recanatini)

Utopia

‎"L'utopia è il limite che poniamo al nostro dolore. È come un miraggio che ci aiuta a sopportare la sete del deserto." _Anna Maria Ortese_

Cogito ergo sum

L'amicizia non è mai malsana. E' l'idea di una costruzione che la rende tale. Volere a tutti i costi costruirsi dimore identiche quando poi è la diversità di ognuno a rendere sana l'amicizia... non sono brava a giudicare e ne sono felice .... sono brava a scappare da chi rende schiavo il mio percorso .... L'amicizia .... è emozionarsi per l'arrivo di chi lontano prepara valigie e stringere chi ci è accanto prima che si prepari per andare via.

Se ....

Se l'uomo riuscisse a difendere le sue idee e i suoi credo come le proprie bugie forse non avremmo un mondo migliore, certamente più sensato. (Antonio Recanatini)
, , , , , , , , , , , , ,