Libero

FRANKIE966

  • Uomo
  • 55
  • BdG
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Amici

FRANKIE966 non ha ancora amici. Chiedi l'amicizia prima di tutti!

Ultime visite

Visite al Profilo 20.912

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita FRANKIE966 a scrivere un Post!

Mi descrivo

vado via da qua...!!!

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

Tre cose che odio

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

La cura

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie, dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via. Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo, dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai. Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore, dalle ossessioni delle tue manie. Supererò le correnti gravitazionali, lo spazio e la luce per non farti invecchiare. E guarirai da tutte le malattie, perché sei un essere speciale, ed io, avrò cura di te. Vagavo per i campi del Tennessee (come vi ero arrivato, chissà). Non hai fiori bianchi per me? Più veloci di aquile i miei sogni attraversano il mare.... Ti porterò soprattutto il silenzio e la pazienza. Percorreremo assieme le vie che portano all'essenza. I profumi d'amore inebrieranno i nostri corpi, la bonaccia d'agosto non calmerà i nostri sensi. Tesserò i tuoi capelli come trame di un canto. Conosco le leggi del mondo, e te ne farò dono. Supererò le correnti gravitazionali, lo spazio e la luce per non farti invecchiare. TI salverò da ogni malinconia, perché sei un essere speciale ed io avrò cura di te... io sì, che avrò cura di te.

Piccola pietra

Arrivò al tempo di guerra dalle onde toccando la terra lui sbarcò e tutti videro la sua umanità. Lei guardò quegli occhi sognanti così vivi così penetranti e di colpo lo amò Si sentì spuntare le ali quando infine le strinse le mani lei senti nello stomaco uno sfarfallio. Quella notte bagnò la felicità di caldissime lacrime che lasciò cadere in mare ed aggiunse sale al sale Lei gli diceva lei tu sei tu sei l'amore mio tutta la mia vita è per te Ma lui, rispondeva lui ho in tasca una piccola pietra io per costruire pace dove non c'è così Io, la porterò dove mi porterà questa speranza dentro che non mi abbandona mai Io la porterò con tutto il peso che ha piccola pietra che forse un giorno si poserà. Se ne andò perchè la sua sorte di ogni vento è sempre più forte Se ne andò col suo carico rinunciando a lei. Quella notte si alzò fino al cielo tutto il fiato che lei cavò dal profondo dell'addome per gridare il suo nome Lei gli diceva lei tu sei sei l'amore mio tutta la mia vita è per te Lui rispondeva lui ho in tasca una piccola pietra io per costruire pace dove non c'è così Io la porterò dove mi porterà questa speranza dentro che non mi abbandona mai Io la porterò con tutto il peso che ha piccola pietra che forse un giorno si poserà piccola pietra si poserà

Non ti prometto niente

Adesso non mi chiedere quando tornerò ti prego non insistere magari chiamerò. Non ti prometto niente anche se tu mi piaci già un po' Non ti prometto niente Conosci già la regola vedersi solo un pò capisco che non basta più, però, per il momento no. Non ti prometto niente sai che già una volta io l'ho fatto e che ho mantenuto tutto io che c'ho creduto così sai come finì sai come finì Se tornerò a innamorarmi ancora ora non so se sarà di te. Se ci sarà posto ancora potrai riempirlo forse tu. Ma tu adesso non mi chiedere di più. Io non ti so rispondere se un giorno cambierà Non ti prometto niente dico solo che con te sto meglio e che il tempo del risveglio già potresti essere tu non dico di più non dico di più se..tornerò a innamorarmi ancora ora non so se sarà di te Se ci sarà posto ancora mi piacerebbe tenerlo per te Se ci sarà posto ancora per una parola che vorrei poterti dire senza più poterti dire senza più pensare a lei più pensare a lei

Controvento

Ancora non lo sai Ma qualcosa dentro mi si è spento, è già un po’ di tempo che cerco di parlarne a te, non hai capito mai non vedevi il mio sfiorire lento tu non ti accorgevi che ogni giorno io mi staccavo sempre più da te. Ti volevo dire che tutto sta per finire Ma ci sono parole che poi non riescono a uscire Ti volevo dire di quando non mi bastavi E che più di una notte rientrando ho perso le chiavi Per aprirmi a te, Per aprirmi a te, e mi sono sempre più rinchiuso in me. Ho preso il volo ormai ed ora che sto andando controvento io non ci ripenserò questa volta no, tu però ancora non lo sai . Ti volevo dire che tutto sta per finire Ma ci sono parole che poi non riescono a uscire Ti volevo dire di quando non mi bastavi E che più di una notte rientrando ho perso le chiavi Mentre tu perdevi me Ti volevo dire che forse poteva andar meglio Ma domani non sarò li con te al tuo risveglio No non sarò più lì, non sarò più lì che è finita tu lo saprai così, lo saprai così.

Fuoco nel fuoco

Fuoco nel fuoco sono gli occhi tuoi dentro ai miei ne basta poco ed ho già capito chi sei che cosa cerchi tu da me che cosa vuoi di più da me tu vuoi quel graffio al cuore che anch'io fortemente vorrei... Vorrei morire sulle labbra rosse che hai vorrei sentire i tuoi seni accendersi poi come due piccoli vulcani sentirli sotto le mie manie scivolare poi sul pendio quello dolce che hai... è un incontro d'anime... La notte sembra perfetta per consumare la vita io e te c'è un bisogno d'amore sai che non aspetta... è un'emozione diretta se vuoi ma non sarà infinita perché siamo fuoco nel fuoco ormai bruciamo in fretta noi... Fuoco nel fuoco le passioni tue e le mie è quasi un gioco sai mescolare suoni e magie per far salire l'emozione salire fino al sole e ricadere lungo il pendio quello dolce che hai... è un incontro d'anime... La notte sembra perfetta per consumare la vita io e te c'è un bisogno d'amore sai che non aspetta... è un'emozione diretta se vuoi ma non sarà infinita perché siamo fuoco nel fuoco ormai bruciamo in fretta noi... Avvicinerò tutta la mia pelle al tuo calor latino io ti sentirò... così ti sentirò... La storia è questa la notte sembra perfetta così per consumare la vita io e te siamo fuoco nel fuoco ormai bruciamo in fretta noi... Siamo fuoco nel fuoco noi siamo fuoco nel fuoco noi

Spiagge

Spiagge, immense ed assolate, Spiagge già vissute, amate poi perdute, In questa azzurrità, fra le conchiglie e il sale, Quanta la gente che, ci ha già lasciato il cuore. Spiagge, Di corpi abbandonati, Di attimi rubati, Mentre la pelle brucia, Un'altra vela va, fino a che non scompare, Quanti segreti che, appartengono al mare. Un'altra estate qui, e un'altra volta qui, Più disinvolta e più puttana che mai, Mille avventure che, non finiranno se, Per quegli amori esisteranno nuove Spiagge, Di cocco e di granite, Di muscoli e di bikini, Di stranieri e di bagnini, Quel disco nel juke box, Suona la tua canzone, Per la tua storia che, Nasce sotto l'ombrellone. Spiagge Un'altra vela va, Fino a che non scompare, Quanti segreti che, Appartengono al mare. Un'altra estate qui, e un'altra volta qui, Più disinvolta e più puttana che mai, Mille avventure che, non finiranno se, Per quegli amori esisteranno nuove Spiagge, Dipinte in cartolina, Ti scrivo tu mi scrivi, Poi torna tutto come prima, L'inverno passerà, Tra la noia e le piogge, Ma una speranza c'è, Che ci siano nuove Spiagge…
, , , , , , , , , , , , ,