Libero

Lady.64

  • Donna
  • 56
  • Roma
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 12.999

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Lady.64 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Non lasciare mai che un pazzo ti baci, lascia che un bacio ti faccia impazzire.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. L'amicizia perchè in questo devi essere fortunato
  2. La qualità della vità che non vuol dire benessere
  3. Le persone belle e sincere

Tre cose che odio

  1. Le troppe domande e la falsità delle persone
  2. L'ipocrisia e l'opportunismo
  3. La stupidità, soprattutto se unita all'arroganza

Un vincitore.... è solamente un sognatore che non si è mai arreso! (Nelson Mandela)

a mio figlio....

Quando tutto ti sembrerà difficile...io ci sarò. Quando stanco vorrai mollare... io ci sarò. Quando non saprai che strada prendere... io ci sarò. Paziente aspetterò il tuo ritorno quando la strada che prenderai ti porterà lontano....e con amore ti ristringerò a me quando tornerai e mi dirai ECCOMI. Non farò mille domande e cercherò di darti tutte le risposte, non giudicherò le tue scelte ma con amore cercherò di accettarle tutte. Ti chiedo solo una cosa amore di mamma....non scordare che anche solo per un sorriso...un abbraccio, un ti voglio bene..IO T'ASPETTERO'

Magia di un sorriso

Un bambino voleva conoscere Dio.Sapeva che era un lungo viaggio arrivare dove abita Dio,ed è per questo che un giorno mise dentro il suo cestino dei dolci,marmellata e bibite e cominciò la sua ricerca.
Dopo aver camminato per trecento metri circa,vide una donna anziana seduta su una panchina nel parco.Era sola e stava osservando alcune colombe.Il bambino le si sedette vicino e aprì il cestino.Stava per bere una bibita quando gli sembrò che la vecchietta avesse fame,ed allora le offrì un dolce. La vecchietta riconoscente lo accettò e sorrise al bambino.Il suo sorriso era molto bello,tanto bello che il bambino le offrì un altro dolce per vedere di nuovo quel sorriso.
Il bambino era incantato!Si fermò molto tempo mangiando e sorridendo,senza che nessuno dei due dicesse una parola.Al tramonto il bambino stanco,si alzò per andarsene,però prima si volse indietro,corse verso la vecchietta e l’abbracciò.
Ella,dopo averlo abbracciato,gli dette il più bel sorriso della sua vita.
Quando il bambino arrivò a casa,la mamma fu sorpresa di vedere il suo viso pieno di felicità,e gli chiese:“Figlio, cos’hai fatto che sei tanto felice?”. Il bambino rispose: “Oggi ho fatto colazione con Dio!” e prima che la mamma gli dicesse qualcosa disse: “….e sai?Ha il sorriso più bello che abbia mai visto!”.
Anche la vecchietta arrivò a casa raggiante di felicità. Suo figlio restò sorpreso per l’espressione di pace stampata sul volto e le domandò: “Mamma, cosa hai fatto oggi che ti ha reso tanto felice?”. E la vecchietta rispose: “Oggi ho fatto colazione con Dio, nel parco!”. E prima che suo figlio rispondesse aggiunse: “…. e sai?E’ più giovane di quel che pensavo!”.

Un bambino chiese alla mamma... "Perchè piangi?", "Perchè sono una donna .. "gli rispose. "Non capisco" disse il bambino. La mamma lo strinse a se e gli disse: "E non potrai mai capire…" Più tardi il bambino chiese al papà: "Perchè la mamma piange?", "Tutte le donne piangono senza ragione", fu tutto quello che il papà seppe dirgli. Divenuto adulto, chiese a Dio : "Signore, perchè le donne piangono così facilmente?" E Dio rispose : "Quando l’ho creata, la donna doveva essere speciale . Le ho dato delle spalle abbastanza forti per portare i pesi del mondo… E abbastanza morbide per renderle confortevoli .. Le ho dato la forza di donare la vita, quella di accettare il rifiuto che spesso le viene dai suoi figli...Le ho dato la forza per permettele di continuare quando tutti gli altri abbandonano. Quella di farsi carico della sua famiglia senza pensare alla malattia e alla fatica... Le ho dato la sensibilità di amare i suoi figli di un amore incondizionato, anche quando essi la feriscono duramente... Le ho dato la forza di sopportare il marito nelle sue debolezze e di stare al suo fianco senza cedere.. E finalmente, le ho dato lacrime da versare quando ne sente il bisogno. Vedi figlio mio, la bellezza di una donna non è nei vestiti che porta, nè nel suo viso, o nella sua capigliatura. La bellezza di una donna risiede nei suoi occhi. E’ la porta d’entrata del suo cuore ; la porta dove risiede l’amore. Ed è spesso con le lacrime che vedi passare il suo cuore..."

Non ti auguro un dono qualsiasi (di Elli Michler) - Non ti auguro un dono qualsiasi, ti auguro soltanto quello che i più non hanno. Ti auguro tempo, per divertirti e per ridere; se lo impiegherai bene, potrai ricavarne qualcosa. Ti auguro tempo, per il tuo fare e il tuo pensare, ….non solo per te stesso, ma anche per donarlo agli altri. Ti auguro tempo, non per affrettarti a correre, ma tempo per essere contento. Ti auguro tempo, non soltanto per trascorrerlo, ti auguro tempo perchè te ne resti: tempo per stupirti e tempo per fidarti e non solo per guardarlo sull'orologio. Ti auguro tempo per toccare le stelle, tempo per crescere, e per maturare. Ti auguro tempo per sperare nuovamente e per amare. Non ha più senso rimandare. Ti auguro tempo per trovare te stesso, per vivere ogni tuo giorno, ogni tua ora come un dono. Ti auguro tempo, anche per perdonare. Ti auguro di avere tempo, tempo per la vita.


Dicono che le persone e le cose che desideri, arrivano quando non le cerchi, quando meno te le aspetti, quando stai ferma e pensi ad altro.
Credo che inizierò a cercarmele da sola, perchè sono circondata da una massa di deficienti e tra le mani, ho cose che non mi servono.


Mi hanno insegnato che è educazione salutare e altrettanto educato rispondere.... mi hanno insegnato che nella vita tutto si può dimenticare, tranne il bene ricevuto... mi hanno insegnato che se una persona si ritiene superiore a te, bisogna lasciarla vivere nella sua inferiorità... mi hanno insegnato a vivere e camminare a testa alta perchè nessuno è così importante da farci abbassare lo sguardo!

CONSIGLIO DEL SAGGIO

"Se sei triste sorridi.... la morte è peggio! Se sei arrabbiato sorridi.... la morte è peggio! E se sei morto, sorridi uguale! (tanto il peggio è passato!)"

preoccupati più della tua coscienza che della tua reputazione. Perchè la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è quello che gli altri pensano di te. E quello che pensano di te è problema loro.

La felicità

C’era una volta un uomo che impiegava gran parte delle sue giornate a chiedersi dove fosse la felicità. La cercava nella gente, negli eventi, nei rapporti, nei desideri che intendeva realizzare. Ma non la trovava. Un giorno, stanco di cercare inutilmente, decise di fermarsi. Ed ecco che improvvisamente una strana sensazione di benessere lo attraversò. La felicità stava esplodendo dentro di lui. "Ma dov’eri - domandò l’uomo - Ti ho cercato dappertutto per anni". "Ero qui, dentro di te - rispose Lei - Ma mi hai trovato soltanto quando hai smesso di cercarmi al di fuori".(Serena Santorelli)

Il filo d'erba....

Disse un filo d’erba a una foglia d’autunno: “Fai un tale rumore, cadendo! Disperdi tutti i miei sogni invernali”. Disse, indignata, la foglia: “Tu, che sei nato in basso e in basso vivi! Piccola cosa stizzosa e senza suono! Tu non vivi nella regione più elevata dell’aria e non distingui la musica dei canti”. Poi la foglia d’autunno giacque sulla terra e si addormentò. E quando si sveglio venne primavera si svegliò, ed era un filo d’erba. E quando venne l’autunno e il sonno invernale fu sopra di lei, per tutta l’aria intorno e presero a cadere le foglie, brontolò tra sé: “Queste foglie d’autunno! Fanno un tale rumore! Disperdono tutti i miei sogni invernali”.

trova il tempo

Trova il tempo di lavorare,
è il prezzo del successo.

Trova il tempo di riflettere,
è la fonte della forza.
Trova il tempo di giocare,
è il segreto della giovinezza.
Trova il tempo di leggere,
è la base del sapere.
Trova il tempo d'esser gentile,
è la strada della felicità.
Trova il tempo di sognare,
è il sentiero che porta alle stelle.
Trova il tempo d'amare,
è la vera gioia di vivere.
Trova il tempo per esser contento,
è la vera musica dell'anima
.

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe, i capelli diventano bianchi, i giorni si trasformano in anni...
Però ciò che è importante non cambiare; la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea d'arrivo c'è una linea di partenza.
Dietro ogni successo c'è un'altra delusione.
Fino a quando sei vivo, sentiti vivo. Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite... insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c'è in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.
Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone...
però non fermarti mai!

, , , , , , , , , , , , ,