Libero

Lakota.sioux

  • Uomo
  • 42
  • Pine Ridge, South Dakota
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 06 giugno

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Lakota.sioux a scrivere un Post!

Mi descrivo

E ora, Grande Padre, ti chiedo di benedire l'uomo bianco. Ha bisogno della tua saggezza, della tua guida. Vedi, per tanto tempo egli ha cercato di distruggere la mia gente e si sente a suo agio solo una volta che ha potere. Benedici loro, mostra loro la pace, insegna loro l'umiltà. Ho paura che un giorno distruggeranno se stessi e i loro figli, come hanno fatto con la Madre Terra. Ti imploro, piango, dopo tutto, essi sono i miei fratelli... Preghiera Lakota per l'uomo bianco

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. American Indian Movement
  2. American Indian Movement
  3. American Indian Movement

Tre cose che odio

  1. Giubbe Blu
  2. George Armstrong Custer
  3. Cristoforo Colombo

A.I.M

Nascere uomo su questa terra è un incarico sacro.
Abbiamo una responsabilità sacra,
dovuta a questo dono eccezionale che ci è stato fatto,
ben al di sopra del dono meraviglioso
che è la vita delle piante, dei pesci, dei boschi,
degli uccelli e ditutt le creature che vivono sulla terra.
Noi siamo in grado di prenderci cura di loro.

Fino a quando il bisonte vivrà, questa terra apparterrà ai Sioux...

Prendere e mentire”: questo dovrebbe essere marchiato sulla fronte dell'uomo bianco, così com'egli fa sulle cosce dei cavalli che ruba a noi.

Io non credo che la mia gente e la gente bianca siano molto diversi. Sia tra di noi che tra di voi vi sono uomini buoni e uomini malvagi. Ma forse, una differenza c'e'. Gli uomini malvagi tra di noi vengono isolati e messi in condizione di non nuocere. Da voi comandano."

Ho visto migliaia di bisonti che marcivano sulla prateria, lasciati lì dall’uomo bianco che gli aveva sparato dal treno. Io sono un selvaggio e non posso capire come un cavallo di ferro sbuffante possa essere più importante del bisonte, che noi uccidiamo solo per sopravvivere.

Se il Grande Spirito avesse voluto che noi vivessimo sempre nello stesso posto, avrebbe lasciato fermo il mondo.

Troppi si comportano come se il Mondo fosse di nostra proprietà, quando invece ci è solo stato dato in prestito dalle future generazioni: ci hanno regalato un mondo meraviglioso, non distruggiamolo .

Questo noi sappiamo: la terra non appartiene all'uomo, è l'uomo che appartiene alla terra. Tutte le cose sono collegate, come il sangue che unisce una famiglia. Non è stato l'uomo a tessere la tela della vita, egli ne è soltanto un filo. Qualunque cosa egli faccia alla tela, lo fa a se stesso.
, , , , , , , , , , , , ,