Libero

Lunanuova_76

  • Donna
  • 44
  • Ferrara
Ariete

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 92

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Lunanuova_76 a scrivere un Post!

Mi descrivo

... siamo talmente distratti dal lavoro, dai doveri e dai falsi bisogni che ci si scorda di vivere davvero...

Su di me

Situazione sentimentale

separato/a

Lingue conosciute

Francese

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. La magnificenza della natura
  2. Le persone vere. La coerenza.
  3. La semplicità delle piccole cose

Tre cose che odio

  1. L'odio non fa parte della mia vita
  2. non tollero falsità e opportunismo
  3. nessuna

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Città d'arte
  • Passioni

    • Fiori e piante

    Musica

    • Folk

    Cucina

    • Veggy
    • Indiana

    Sport

    • Pallavolo

    Film

    • Fantasy

    Meta dei sogni

    Medio Oriente

    .....

    Siamo molecole vaganti....
    attratte inconsapevolemente da ciò che può creare una sorta di reazione chimica, un insieme di sentimenti, che possono essere sia costruttivi che distruttivi, sta a noi osservare queste reazioni/relazioni e utilizzarle per capire maggiormente noi stessi al fine di migliorarci costantemente.....

    Anime ed incontri

      Rileggevo quella frase di Coelho “Gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prima ancora che i corpi si vedano” … e ti ho pensato. Ho pensato che quel giorno ho aperto forse un po’ di più la finestra e mi sono ritrovata tutto il Cielo addosso, che forse le stelle avevano usato la loro polvere per riscriverci il Destino… o semplicemente perché in quel giorno qualunque, a quell’ora distratta, c’eravamo solamente Io e Te. Tu a cercare il tasto per mandare avanti la vita ed io a trovare il posto migliore da cui farti vedere la felicità. In quel preciso istante hai creato il caos dove prima c’era ordine… e ti ho sentito ovunque. Ti sento quando cambia l’aria e devo mettermi una felpa addosso, nella pausa del cuore tra un battito e l’altro, quando faccio la spesa e mi ritrovo a mettere i tuoi biscotti preferiti nel carrello, in tutte le canzoni che ascolto , quando ci urliamo “basta” senza crederci neanche un momento, quando cammino contro vento e… anche quando te ne vai, mi resti così tanto dentro che, ti sento. Allora aveva ragione Coelho, gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prima ancora che i corpi si vedano? Non lo so, ma da quando ho visto il tuo sorriso, ho nella testa il Diavolo e negli occhi il Paradiso. (Web)

    UNO

    esperienze

    Le Anime si sedettero attorno alla tavola rotonda, per scegliere la loro prossima lezione da imparare. Si alzò un'Anima forte e coraggiosa:

    - Vado sulla Terra per imparare a perdonare.
    Le altre Anime dissero, spaventate:
    - Ma è una delle lezioni più difficili.., non ce la farai a impararlo in una sola vita… soffrirai… ci dispiacerà per te… ma... puoi farcela, ti aiuteremo…

    Una delle Anime disse:
    - Sono pronta ad accompagnarti sulla Terra per aiutarti. Sarò tuo marito, nella nostra vita famigliare ci saranno molti problemi per colpa mia, e tu imparerai a perdonarmi.

    Un'altra Anima sospirò:
    - Io posso diventare uno dei tuoi genitori, ti faro vivere un'infanzia difficile, e poi mi intrometterò in tutte le cose che farai, e tu imparerai a perdonarmi.

    E la terza Anima disse:
    - Ed io sarò uno dei tuoi superiori, ti tratterò male, ingiustamente, perché tu possa imparare il senso del perdono.

    Altre anime si accordarono di incontrarla in altri periodi della vita, per ripassare la lezione… Ogni anima scelse la sua lezione da imparare, prepararono un piano della vita, e sono scese in Terra.
    Ahimè, una delle particolarità dell'insegnamento delle Anime è questa: le memorie antiche, dopo la nascita, sono azzerate... E solo pochi sanno che le casualità non sono casuali, ed ogni persona appare nella nostra vita quando ne abbiamo bisogno per imparare una lezione che essa ci aveva riservato.

    Amatevi

    Amatevi, ma non tramutate l'amore in un legame. Lasciate piuttosto che sia un mare in movimento tra le sponde opposte delle vostre anime. Colmate a vicenda le vostre coppe, ma non bevete da una stessa coppa. Scambiatevi il pane, ma non mangiate da un solo pane. Cantate e danzate insieme e insieme siate felici, ma fate in modo che ognuno di voi sia anche solo, come sono sole le corde di un liuto, sebbene vibrino alla stessa musica. Mettetevi fianco a fianco, ma non troppo vicini. Perché la quercia non si rialza all'ombra del cipresso.” Khalil Gibran

    .

    Scava in profondità e porta alla luce la tua donna selvaggia e guarda la tua libertà accendere l'anima - E. McLeoud-

    Guardate le anime

    Non guardate solo i corpi ma guardate soprattutto le anime, captate le energie che ne emergono, le emozioni che suscitano in ognuno di voi. Ogni anima che attraversa il ns cammino lasciando tracce lo fa per un motivo e sta in noi trarne il significato profondo. Portate nel vostro cammino l'insegnamento che ha lasciato. Tatuatevi sul cuore quelle emozioni e ogni tanto riguardatele...

    Luna

    Anche la luna deve attraversare le sue fasi per tornare piena.... La guarigione richiede tempo....

    Sentirsi

    - Oggi l’hai sentito?! - Sì. - Ti ha chiamato? - No. - Allora ti ha mandato un messaggio...?! - Nemmeno. - Non capisco. - Eppure non è complicato, sai?! Oggi l’ho “sentito” senza parole e senza voce. Succede, sai?! È regalare spazio al pensiero. Ed è meraviglioso. Domandarsi chissà come sta o cosa sta facendo... senza domandare. Immaginare la sua vita che scorre... parallela. Sperare che vada tutto bene e sapere per certo che, per qualunque cosa di bello-brutto che sia, io sono qui e lui... anche. Concedersi il tempo della mancanza. Evitare conversazioni di circostanza o messaggi di forma che servono solo a colmare vuoti. Scoprire che il VERO SENTIRE è privilegio di pochi, gioco sottile di libertà e giusta distanza... - Cazzate. Io se amo qualcuno lo voglio sentire tutti i giorni. - Io lo sento tutti i giorni. - Non fare finta di non capire... - Io capisco. Pensa... a me, a volte, capita di sentirlo di più quando non lo sento davvero. E ho la sua voce nell’orecchio e le sue mani addosso... Mi piace pensare a tutta la vita che ci racconteremo e a tutti i pensieri che potremo condividere. - Ma, cavoli, non ti manca?! - Sì. Mi capita quando “sento” che non lo sento. A volte succede, sai... Allora ho un po’ paura. Però passa. È umano. - Io non sarei capace... - Nemmeno io sarei capace di amarlo diversamente da così. (Letizia Cherubino, Io e Lui. Lei e Io.)
    , , , , , , , , , , , , ,