Libero

Mr.Hyde1969

  • Uomo
  • 51
  • lecce
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Mr.Hyde1969 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Mr Hyde poi è la parte buona , o perlomeno la più sincera . Il resto è quella cattiva ,banale, scontata,superficiale , idiota, timorosa, codarda, stanca , apatica, cinica, indisponente,deviata, deludente e umana. Il resto è ciò che si vuole vedere, ciò che si vuole mostrare e ciò che nessuno scaccerebbe coi lineamenti dell'idiozia e della superficialità. Ciò che fa della maggior parte della gente la maggior parte della gente .

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. la luce dei nervi
  2. la vitalità dei neuroni
  3. i centomila di pirandello

Tre cose che odio

  1. l'uno di pirandello
  2. i silenzi
  3. prosopopea

del blog

Detesto , fondamentalmente blog e bloggher detesto quando passano a lasciare un cenno,un commento e nella stragrande maggior parte di volte solo per lasciare un link il bloggher non sa leggere , ne sa commentare il bloggher sa solo specchiarsi e cercare ossessivamente una considerazione ,un applauso a parole che chissà quando sono state sue e se sono state sue un bloggher cavalca un'onda artificiale e si disarciona con altrettanta superficialità che quasi non se ne accorge.

su libero

ci sono tre  categorie principali di stronzi su libero :

 

1. chi ha la casella piena e non la svuota ,  che te ne accorgi solo dopo che hai inviato

2. chi accetta solo messaggi dagli " amici", che te ne accorgi solo dopo che hai inviato 

3. chi modera i commenti sul blog ,    che te ne accorgi solo dopo che hai inviato  

si sopravvive a tutto,lo so , anche al mio disappunto per voi . ( disappunto... che stronzi già l 'ho detto). 




del web

poi ci sono i classici " no chat no cam no cell no mail e no foto" oppure i " non cerco nulla " o peggio ancora e all'estremo i " cupido" .

che pubblicano foto di dieci chili prima, di dieci anni prima,
che dicono di se come specchiandosi nello specchio del desiderio e dell 'ipocrisia
che hanno diversi nick per diverse personalità per diverse esigenze o aspirazioni
che tutte queste categorie dovrebbero essere altrove e , o mentire altrove sebbene detestino o dichiarino di detestare bugie e bugiardi

Parallelamente

Delle volte un blog è un modo per vomitare l’indigesto o, almeno per me sempre stato questo , qualche volta però è stato un modo di comunicare e questo ha inevitabilmente condizionato pensieri, scelte, verità desideri o semplicemente dichiarare. Il web è sempre stato un altro modo di dire , qualcosa di intimo , aiutato da una clandestinità o presunta tale . Questo ha aiutato e oltre che ispirato un modo di dirsi che raramente si può concepire ed attuare durante una cena tra amici . Mai nessuna delle mie parole è stata rinnegata in contesti diversi da questo , e mai è rimasta soffocata da presenze più o meno gradite che fossero ad un palmo del mio naso come ad un millennio. Tutto questo prescinde tempi e modi e anzi, galleggia tra la memoria e la speranza come se mi appartenessero per proprietà intrinseche in quanto galleggerebbero su una realtà che dichiaratamente mia non sia mai discostata nemmeno per sogno dalla mia stessa vita. Ciò che resterà il vero mistero è perché per il resto del mondo il tempo cancella , offusca , aiuta a dimenticare totalmente ciò che è stato ,ci che sarebbe potuto essere e ciò che non sarebbe stato con la precisione di un bisturi sapiente e incisivo a ledere lembi di ricordi e sentimenti puri, essenziali , vivi , emotivamente sconvolgenti. Perché il resto del mondo dimentica, archivia, cancella, distrugge, sottopone, abbandona ? Perché il mio resto del mondo fa tutto questo , se non per reazione ? Non sono vere domande, non c’è possibilità di risposta , perché potrebbero non piacermi giacché io conosco lo stato delle cose, conosco i meccanismi , ma non ciò che li inceppa ne ciò che li muove e quindi non avrei risposte risolutive ma solo considerazioni che non altererebbero nulla di ciò che alla fine è accaduto ,deve accadere e accadrà So solo muovermi alla cieca , seguendo olfatto e sensazioni che puntualmente sbattono con le severe convinzioni degli altri , quando gli altri mai mai mai , siamo noi . o me .

continuamente

bella speranza   I. Fossati 



...Quanto a me, vedi, le persone non cambiano
è che col tempo, il tempo le complica più di un po' 

Così rimando a farmi fischiare le orecchie
fra questi alberghi lontani e devastati i
n questi paesi poveri e salati
Vivo con prudenza
come un buon mercante in un grande affare
Più spesso, come i topi
sento la mia ombra fra i muri
scivolare.

   
, , , , , , , , , , , , ,