Libero

Panebart

  • Uomo
  • 63
  • Rivoli
Pesci

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 1.043

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Panebart a scrivere un Post!

Mi descrivo

BRUNO PANEBARCO Suona nei “Prostitutes” ('80). ‘93/’09 mostre d’arte (Italia e estero). Performer teatrale, su propri testi. 2004 pubblica (Stampa Alternativa) “Fedeli alla roba”, romanzo autobiografico. Propone a Villa Capriglio il progetto sonoro “La Voce degli ultimi”, riproposto nel 2008 con i Siderea Ves a Milano e ad Asti. Il romanzo “La voce degli ultimi” è in tutte le librerie Ed. Il Foglio” di Piombino. Dal 2009 conduce “Freak Memories” Letteratura in pillole dai microfoni di Radio Flash 97.6 TO

Su di me

Situazione sentimentale

convivenza

Lingue conosciute

Inglese, Francese, Spagnolo

I miei pregi

pochi

I miei difetti

Troppi

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. La F...
  2. Scrivere, dipingere, suonare
  3. La donne della mia famiglia

Tre cose che odio

  1. Il potere
  2. La chiesa e il cattolicesimo
  3. L'odio

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Arte
    • Suonare

    Musica

    • Rock

    Libri

    • Narrativa

    Sport

    • Calcio e calcetto

    Libro preferito

    La trilogia di Marsiglia J.C. Izzo

    Meta dei sogni

    Africa mediterranea

    Film preferito

    Sulle ali della libertà

    La nuova edizione di Fedeli alla Roba

     

    Fedeli alla Roba - cenni

     

             "Fedeli alla roba" è un romanzo duro. E' la mia storia ma anche una lunga narrazione di fatti e vicende che a partire dalla metà degli anni settanta si sono susseguite coinvolgendo migliaia di giovani e le loro famiglie. La storia dell'"epopea" degli hippy, dei viaggi per mezza Europa, dei concerti e dei grandi raduni, della sperimentazione delle droghe per allargare la coscienza, del bivio davanti al quale si trovarono alcuni di quei giovani, inconsapevolmente: eroina o terrorismo. Della deriva pericolosa e tossica in cui fu trascinata la maggior parte di loro. Del carcere, dei casini, delle overdosi, delle morti a centinaia. Nel raccontare le mie esperienze di vita ho cercato di non nascondere nulla. Ho ritenuto fondamentale, non tacere neanche sugli aspetti più meschini e degradanti della mia lunga tossicodipendenza. Nel 2004 il romanzo è stato pubblicato e credo che in qualche modo abbia scosso coscienze e coinvolto lettori di ogni età. Abbia irritato più di una persona e subito un ostracismo assiduo e totale da parte dei moltissimi che nelle redazioni dei giornali e degli altri media, ne hanno ricevuto una copia. Ora "Fedeli alla roba", dopo una prima edizione di 1.800 copie completamente esaurita, ha trovato un nuovo editore, “Il Foglio” di Piombino, dell’amico scrittore Gordiano Lupi e sarà in libreria da febbraio 2012, impreziosito da una brevissima introduzione di Federico Fiumani.  

    Il romanzo La voce degli ultimi in libreria

    Il romanzo "La voce degli ultimi" è in molte librerie d'Italia. Lo potete trovare più facilmente in tutte le Feltrinelli. Chi avesse problemi a reperirlo può chiedermelo direttamente e riceverlo a casa a 15 euro (1 euro in meno del prezzo di copertina), spese di spedizione comprese.

    bruno.panebarco@alice.it

    Bruno Panebarco intervistato a Radio IES Roma da David Gramiccioli: www.youtube.com/watch?v=Pu6WHcucLAg

    Recensione della "Voce degli ultimi" su "Rinascita" di Roma: //www.rinascita.eu/index.php?action=news&id=10189

    La nuova edizione di "Fedeli alla roba" sarà in libreria a partire da febbraio 2012 

    Claudia e Martina & Others

          

    Recensioni e Articoli "L'Adige" 05.02.2011

    Recensioni e Articoli "Il Trentino" 05.02.2011

    Lavoce degli ultimi

    Gli “ultimi”, adolescenti e bambini dei paesi dell’Est europeo, rapiti, portati a Torino e dati in pasto ai pedofili, non hanno voce. È Sirio Merisi, giornalista d’inchiesta, a svelare le trame di un traffico in cui sono coinvolti servizi deviati e poliziotti corrotti, manovrati da potenti burattinai che faranno di tutto perché la botola dei misfatti non venga scoperchiata. “La voce degli ultimi” è il secondo romanzo di Bruno Panebarco che nel 2004 ha pubblicato “Fedeli alla roba” per Stampa Alternativa. In tutte le librerieEdizioni “Il Foglio” www.ilfoglioletterario.it Distribuito da NDA www.nda.net info@ndanet.it

    The Prostitutes & Friends

       

    Fedeli alla Roba - Stampa Alternativa - 2004

    Host unlimited photos at slide.com for FREE! Host unlimited photos at slide.com for FREE! Host unlimited photos at slide.com for FREE! Host unlimited photos at slide.com for FREE! 

    FEDELI ALLA ROBA - ROMANZO

    NON ESISTE SOLO LA TANTO SBANDIERATA "MEGLIO GIOVENTU'", ESISTE ANCHE LA "PEGGIO", DEI RAGAZZI CHE TRA GLI ANNI SETTANTA E OTTANTA SI PERSERO "DIETRO SOGNI FLOREALI". UNA GIOVENTU' CHE HA VISTO, CHE HA SENTITO, CHE HA VISSUTO SULLA PROPRIA PELLE, GLI ANNI DI PIOMBO, IL TERRORISMO E L'EROINA. UNA GENERAZIONE CHE NON HA TROVATO LA REDENZIONE NEI SALOTTI TELEVISIVI E NELL'OCCUPAZIONE DI POLTRONE. BRUNO PANEBARCO DA VOCE A UN PEZZO DI STORIA CONTEMPORANEA CHE CI RIGUARDA TUTTI DA VICINO. UNA SORTA DI "VIETNAM ITALIANO". DA VOCE AD ANNI IN CUI, SPESSO, CI SI TROVAVA DAVANTI A SCELTE OBBLIGATE: LA ROBA E LA LOTTA CON UNA SOSTANZA SINTETICA CHIAMATA METADONE CHE LA FACEVA DA PADRONE IN IMPROBABILI PERCORSI DI DISINTOSSICAZIONE. MA ANCHE ANNI DI FAMIGLIE CHE SI ALLARGANO E DIVENTANO TRIBU' E COMUNI DI RAGAZZI CHE SI DIVIDONO TUTTO; SESSO, ALCOL, AMORE, VESTITI, SOGNI. E' ESISTITA, ECCOME, "UNA PEGGIO GIOVENTU'", CHE ORA SI VORREBBE CANCELLARE, E QUESTA E' LA SUA STORIA

    Possibili copertine de "La voce degli ultimi"

        

    La voce degli ultimi

      "La voce degli ultimi" è un "progetto sonoro" che tenta di coniugare musica e letteratura. Trae ispirazione da fatti di cronaca che riguardano proprio quella categoria di persone espressa nel titolo: gli ultimi, gli emarginati, i derelitti, spesso protagonisti di vicende che non sembrano appartenere ad una società civile: è assurdo aprire il giornale e leggere che qualcuno sia morto stritolato in un camion dei rifiuti, dato che non aveva altro rifugio che un cassonetto dell’immondizia. Nel frattempo è nato un romanzo, dallo stesso titolo e sulle stesse tematiche, ultimato nel 2009 e in attesa di pubblicazione (autunno 2010). "La voce degli ultimi" è stato rappresentato nel 2004 a Villa Capriglio (TO), nel 2008 con i Sidera Ves, alla "Cattedrale" (MI) e al Festival della letteratura di Asti. Gli ultimi pezzi del progetto registrati, sono stati interamente creati al computer, con i preziosi arrangiamenti di Augusto Panebarco. Dall'autunno 2010 con la pubblicazione del romanzo dallo stesso titolo per l'editrice "Il Foglio" di Piombino prenderà il via una serie di concerti/presentazione del progetto sonoro "La voce degli ultimi". Bruno Panebarco negli anni '80 è stato componente del gruppo New Wave Torinese dei Prostitutes. Nel 2004 ha pubblicato per Stampa Alternativa, "Fedeli alla Roba", autobiografia romanzata degli anni "Tossici" e ruggenti tra la metà dei '70 e il 1990. Da Febbraio 2009 conduce dai microfoni dell'emittente torinese Radio Flash (97.6 FM per Torino o in streaming sul web dal sito della radio), "Freak Memories" pillola di letteratura in cui legge short novels inedite o brani dal romanzo "Fedeli alla roba".

    Donne e altri oggetti (mostra 1999)

        

    Concerto alla Blulibri 2 di Rovereto 5.2.11

    Fedeli alla roba

     Host unlimited photos at slide.com for FREE!

    Martina

    Claudia

    Concerto alla Blulibri 3 di Rovereto 5.2.11

    Concerto alla Blulibri 4 di Rovereto 5.2.11

    Concerto alla Blulibri di Rovereto 5.2.11

    E spigoli, spigoli piuttosto attraenti...

    Host unlimited photos at slide.com for FREE!

    La Voce copertina

    , , , , , , , , , , , , ,