Libero

Prelude2012

  • Donna
  • 51
  • Torino
Toro

Mi trovi anche qui

Profilo BACHECA 2

Prelude2012 22 maggio

(...)La crisi è generata dall'omologazione con cui si pensa di accelerare la fecondità dell'esistenza: in realtà l'omologazione è la morte dell'uomo e ogni periodo di sofferenza è una gestazione di Vita.

Occorre benedire la Crisi.

La crisi è la fine di un'impostura accettata collettivamente e l'inizio, difficile, doloroso, di un cammino di autenticità. 

Ogni crisi ci invita a guardarci dentro per dare a noi stessi e al mondo quella qualità soggettiva che non può essere riprodotta all'esterno.

La crisi ci aiuta a disfarci delle nostre illusioni: noi che credevamo che la famiglia fosse un modo con cui spargere nel mondo quell'amore che non abbiamo ancora scoperto e secreto dentro di noi, che  la politica fosse una custode del Bene comune, che la religione fosse un metodo a cui affidare, senza sforzo individuale, l'evoluzione interiore dell'animo umano.

Con la crisi siamo chiamati ad uscire da un mondo mentale, costruito, ed immergerci in una creazione sempre nuova e inedita.

Occorre tornare ad essere artigiani dell'animo umano, ognuno con il suo scappello deve scoprire se stesso.

Nella crisi la vita rivela tutta la sua intolleranza per gli stampi. 

Nessuna crisi è risolvibile scientificamente in quanto la crisi è già la soluzione.

La crisi invita l'uomo a restare uomo. (...)

Ti piace?
1
Prelude2012 più di un mese fa

Ho bisogno di silenzio 

Ho bisogno di silenzio
come te che leggi col pensiero
non ad alta voce
il suono della mia stessa voce
adesso sarebbe rumore
non parole ma solo rumore fastidioso
che mi distrae dal pensare.

Ho bisogno di silenzio
esco e per strada le solite persone
che conoscono la mia parlantina
disorientate dal mio rapido buongiorno
chissà, forse pensano che ho fretta.

Invece ho solo bisogno di silenzio
tanto ho parlato, troppo
è arrivato il tempo di tacere
di raccogliere i pensieri
allegri, tristi, dolci, amari,
ce ne sono tanti dentro ognuno di noi.

Gli amici veri, pochi, uno?
sanno ascoltare anche il silenzio,
sanno aspettare, capire.

Chi di parole da me ne ha avute tante
e non ne vuole più,
ha bisogno, come me, di silenzio.

(A. Merini)

 

 

Ti piace?
3
, , , , , , , , , , , , ,