Libero

Queen_lhilim

  • Donna
  • 59
  • Ovunque io voglia
Capricorno

Mi trovi anche qui

Amici

Queen_lhilim non ha ancora amici. Chiedi l'amicizia prima di tutti!

Bacheca11 post
Queen_lhilim 18 settembre

 

A quanti uomini ho sentito dire che

desiderano una "donna intelligente"

nella loro vita...

Io li incoraggerei a pensarci bene.

Le donne intelligenti prendono decisioni da sole, hanno desideri propri e mettono limiti.

Tu non sarai mai il centro della sua vita,

perchè questa gira intorno a se stessa.

Una donna intelligente non si lascerà manipolare, nè ricattare, lei si assume responsabilità.

Le donne intelligenti si mettono in discussione, analizzano, litigano,

non si accontentano, avanzano.

Quelle donne hanno avuto una vita prima di te

e sanno che continueranno ad averla

una volta che te ne sarai andato.

Lei avvisa, non chiede permesso.

Queste donne non cercano nella coppia

un leader da seguire, un papà che risolva la vita,

nè un figlio da salvare.

Loro non vogliono seguirti,

nè segnare la strada a nessuno.

Vogliono camminare accanto a te.

Lei sa che la vita senza violenza è un diritto,

non un lusso nè un privilegio.

Loro esprimono rabbia, tristezza,

gioia e paura allo stesso modo,

perchè sanno che la paura non le rende deboli

nello stesso modo in cui la rabbia non le rende "maschili".

Queste due emozioni e le altre, tutte insieme,

la rendono umana e basta.

Una donna intelligente è libera

perchè ha lottato per la sua libertà.

Ma non è una vittima, è sopravvissuta.

Non cercare di incatenarla,

perchè lei saprà come scappare.

La donna intelligente sa che il suo valore

non risiede nell'aspetto del suo corpo.

Pensaci due volte prima di giudicarla per età, altezza, volume o comportamento sessuale,

perchè questa è violenza emotiva e lei lo sa.

Quindi prima di dire che desideri

una "donna intelligente" nella tua vita,

chiediti se sei davvero disposto

ad inserirti nella sua.

(Gabriel Garcia Marquez)

 

 

Ti piace?
1

Mi descrivo

Non sopporto nessuno. ODERINT DUM METUANT Caligola

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Francese, Inglese, Piemontese

I miei pregi

Intelligente Intollerante Empatica

I miei difetti

Intelligente Intollerante Schietta

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Fauna
  2. Flora
  3. Inverno

Tre cose che odio

  1. Crudeltà verso gli animali
  2. Ipocrisia umana
  3. La sinistra

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Avventura
  • Città d'arte
  • Montagna

Vacanze Ko!

  • Campeggio
  • In bici
  • Crociera
  • Passioni

    • Fotografia
    • Lettura
    • Musica
    • Fiori e piante
    • Tecnologia

    Musica

    • Classica
    • Rock
    • Pop
    • Lirica

    Cucina

    • Piatti italiani
    • Grigliatona tra amici
    • Pizza

    Libri

    • Classici
    • Fantasy
    • Horror
    • Biografie
    • Fantascienza

    Sport

    • Vela
    • Nuoto

    Film

    • Fantasy
    • Thriller
    • Romantico
    • Fantascienza
    • Classici

    Libro preferito

    Il pendolo di Foucault-Angeli e demoni-Il pozzo e il pendolo

    Film preferito

    Io prima di te-Top gun-Titanic-Indipendence day

    My Passions

    Video and other :

     

     

     

     

     

    Ma leggere, vi fà così schifo?

    Da recenti sondaggi risulta che in Italia vengano pubblicati 61.188 titoli e sono state stampate 129 milioni di copie. Questo solo riferito al 2016. Mentre la percentuale degli italiani che leggere regolarmente almeno 5 libri all'anno sia pari al 25% della popolazione.Ma che gli italiani siano un popolo che non ama leggere è una cosa risaputa, di questo non c'è da stupirsene.Qualcosina in più in questi ultimi due anni è aumentata, ma dobbiamo dire grazie ad un minuscolo ed invisibile alleato: Un virus.Che impedendoci di uscire ha invogliato molti di noi a riprendere in mano una cosa chiamata -libro-.

    Oppure leggere tramite un supporto digitale, che però a parer mio non invoglia gran chè.Io sono per la vecchia maniera; il profumo e la consistenza di un libro nuovo tra le mani, regala sensazioni impagabili.

    Il fucro di questo mio sfogo è la scoperta, tramitei parametri di Facebuuc che mette a disposizione di chi ha aperto le pagine,il poter controllare la lettura o visualizzazione di un determinato post.Questi dati esulano dal conteggio puro e semplice dei "mipiace" ricevuti, che alla fine non contano niente, quantomeno poco.

    Ebbene ...nonostante molti miei posti siano condivisi in pagine o gruppi di appassionati e amanti della scrittura e della lettura.... i post non li legge un emerito nessuno!! Pubblichi un estratto, che nella teoria dovrebbe instillare la curiosità verso l'argomento del libro da cui è estrapolato... ma niet!! Manco morti, quelli che si definiscono -amanti- della lettura fanno lo sforzo di perdere 5 minuti del loro preziosissimo tempo dietro a te, che hai avuto la malsana idea di condividere il tuo lavoro.Non parliamo poi degli altri esimi " colleghi" scrittori.Famosi, non famosi, in erba, neofiti o professionisti, che del loro tempo non ne hanno da perdere.

    Quindi per farla breve, le pagine facebooc a quanto pare non servono davvero a un fico secco.

    Ma spero di sbagliarmi.

    BUONA LETTURA A TUTTI !!!

     

     

    , , , , , , , , , , , , ,