Libero

TracceDiRossetto

  • Donna
  • 50
  • como
Acquario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 01 novembre

Ultime visite

Visite al Profilo 36.144

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita TracceDiRossetto a scrivere un Post!

Mi descrivo

c'è una parola che si usa spesso in chat e detesto calorosamente "selezionare" io nn mi sento madre natura e nn ho la presunzione di selezionare nessuno casomai valuto chi è piu' affine al mio carattere

Su di me

Situazione sentimentale

separato/a

Lingue conosciute

-

I miei pregi

sempre disponibile

I miei difetti

permalosa lunatica

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. mio padre
  2. i miei nipoti
  3. i miei sogni

Tre cose che odio

  1. la morte che mi ha portato via mio padre
  2. la distanza che mi separa dai miei nipoti
  3. chi mi porta via i miei sogni

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • In bici
  • Passioni

    • Musica
    • Tecnologia

    Musica

    • Pop

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Avventura
    • Narrativa

    Sport

    • Nuoto

    Film

    • Commedia
    • Fantasy

    Libro preferito

    il codice rebecca (k.Follett)

    Meta dei sogni

    Isole tropicali in generale, Atolli del Pacifico

    Film preferito

    Il mandolino del capitano Corelli

    AL MIO UNICO AMORE

    vorrei tornare indietro
    a quella fredda mattina
    vorrei poterti dare altri mille baci
    quelli che non ti ho dato
    pensando che ci fosse tempo

    vorrei tornare indietro
    al giorno prima di quella fredda mattina
    tu sdraiato sul mio divano
    io che  cucino per te
    vorrei prepararti altri mille  pranzi
    quelli  che non ti ho preparato
    pensando che ci fosse tutta una vita

    tempo non c'è stato
    la vita tua si è spenta
    un mese dopo
    a me solo il rimpianto
    di non averti urlato

     TI AMO

    Che tesoro che sei

    Che tesoro che sei quando mi guardi
    quando dici che mi chiami dopo
    e non mi chiami mai
    che tesoro che sei quando fai tardi
    dici ... scusa sono in mezzo al traffico .. mi aspetterai
    E se il nostro poi non fosse amore giuro
    io non ti lascerei
    anche se pensi che di te non me ne importa niente
    Anche se non fossi un angelo
    io non ti cambierei
    perché sei bella bella bella ... bella come sei
    sei bella come ti vorrei ...
    Che tesoro che sei quando ti svegli
    quando esci dalla doccia corri e non ti asciughi mai ...
    ti rivesti nel buio e leghi i tuoi capelli
    .. un biglietto per me ... sono pazza di te ... non lo sai
    E se il nostro poi non fosse amore giuro
    io non ti lascerei
    se pensassi che di me non te ne importa niente
    Anche se non Fossi un angelo io non ti cambierei
    perché sei bella bella bella ... bella come sei
    bella come ti vorrei ...
    Che tesoro che sei quando mi guardi
    quando penso con qli stessi occhi tu mi lascerai
    che paura che hai ... non mi sorprendi
    perché stare con me non è bere un caffè ... e tu lo ami
    E se il nostro poi non fosse amore giuro
    io non ti lascerei
    se pensassi che di me non te ne importa niente
    Anche se non fossi un angelo io non ti cambierei
    perché sei bella bella bella ... bella come sei
    bella come ti vorrei

    canzone per Alda Merini

    Noi qui dentro si vive in un lungo letargo,
    si vive afferrandosi a qualunque sguardo,
    contandosi i pezzi lasciati là fuori,
    che sono i suoi lividi, che sono i miei fiori.
    Io non scrivo più niente, mi legano i polsi,
    ora l'unico tempo è nel tempo che colsi:
    qui dentro il dolore è un ospite usuale,
    ma l'amore che manca è l'amore che fa male.
    Ogni uomo della vita mia
    era il verso di una poesia
    perduto, straziato, raccolto, abbracciato;
    ogni amore della vita mia
    ogni amore della vita mia
    è cielo è voragine,
    è terra che mangio
    per vivere ancora

    Dalla casa dei pazzi, da una nebbia lontana,
    com'è dolce il ricordo di Dino Campana;
    perchè basta anche un niente per essere felici,
    basta vivere come le cose che dici,
    e divederti in tutti gli amori che hai
    per non perderti, perderti, perderti mai.

    Cosa non si fa per vivere,
    cosa non si fa per vivere,
    guarda... Io sto vivendo;
    cosa mi è costato vivere?
    Cosa l'ho pagato vivere?
    Figli, colpi di vento...
    La mia bocca vuole vivere!
    La mia mano vuole vivere!
    Ora, in questo momento!
    Il mio corpo vuole vivere!
    La mia vita vuole vivere!
    Amo, ti amo, ti sento!

    Ogni uomo della vita mia
    era il verso di una poesia
    perduto, straziato, raccolto, abbracciato;
    ogni amore della vita mia
    ogni amore della vita mia
    è cielo è voragine,
    è terra che mangio
    per vivere ancora

    gli aforismi

    una rosa rossa non è egoista

    perchè vuole essere una rosa rossa

    sarebbe terribilmente egoista

    se volesse che tutti i fiori del giardino

    fossero rose

    e fossero rosse

    14 giugno 2007

    a te

    che mi hai regalato un quadrifoglio

    sappi che però ti sei portato via qualcosa

    una parte del mio cuore

    ti adoro

    Euridice

    Morirò di paura
    e venire là in fondo,
    maledetto padrone
    del tempo che fugge,
    del buio e del freddo:
    ma lei aveva vent'anni
    e faceva l'amore,
    e nei campi di maggio,
    da quando è partita,
    non cresce più un fiore ...
    E canterò,
    stasera canterò,
    tutte le mie canzoni canterò,
    con il cuore in gola canterò:
    e canterò la storia delle sue mani
    che erano passeri di mare,
    e gli occhi come incanti d'onde
    scivolanti ai bordi delle sere;
    e canterò le madri che
    accompagnano i figli
    verso i loro sogni,
    per non vederli più, la sera,
    sulle vele nere dei ritorni;
    e canterò finché avrò fiato,
    finché avrò voce di dolcezza e rabbia
    gli uomini, segni dimenticati,
    gli uomini, lacrime nella pioggia,
    aggrappati alla vita che se ne va
    con tutto il furore dell'ultimo bacio
    nell'ultimo giorno dell'ultimo amore;
    e canterò finché tu piangerai,
    e canterò finché tu perderai,
    e canterò finché tu scoppierai
    e me la ridarai indietro.

    euridice


    Ma non avrò più la forza
    di portarla là fuori,
    perché lei adesso è morta
    e là fuori ci sono la luce e i colori:
    dopo aver vinto il cielo
    e battuto l'inferno,
    basterà che mi volti
    e la lascio nella notte,
    la lascio all'inverno...

    e mi volterò
    le carezze di ieri
    mi volterò
    non saranno mai più quelle
    mi volterò
    e nel mondo, su, là fuori
    mi volterò
    s'intravedono le stelle

    mi volterò perché l'ho visto il gelo
    che le ha preso la vita,
    e io, io adesso, nessun altro,
    dico che è finita;
    e ragazze sognanti m'aspettano
    a danzarmi il cuore,
    perché tutto quello che si piange
    non é amore.
    e mi volterò perché tu sfiorirai,
    mi volterò perché tu sparirai,
    mi volterò perché già non ci sei
    e ti addormenterai per sempre.

    Perchè il tetano si sta diffondendo

    rapidamente tra le donne?

    Perchè il viagra ha rimesso

    in circolazione

    molti uccelli arrugginiti

    , , , , , , , , , , , , ,