Libero

Un_eretico

  • Uomo
  • 61
  • Dite
Acquario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Amici0

Un_eretico non ha ancora amici. Chiedi l'amicizia prima di tutti!

Ultime visite

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Un_eretico a scrivere un Post!

Mi descrivo

In cerca di libertà

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Le menti libere
  2. Chi non si prende sul serio
  3. Chi crede nei sogni

Tre cose che odio

  1. Odiare è faticoso
  2. e non porta
  3. soddisfazione

Un eretico

L'eresia non è ateismo e non è anticlericalismo, è semplicemente un idea diversa, un modo diverso di guardare le cose.

Se il dono di Dio è essere liberi, se l'intelligenza è ciò che ci distingue dagli animali e ci rende preferiti agli occhi di Dio , (ipotesi opinabile e tutta da dimostrare),  allora l'essere eretici è la forma più alta di fede.

Avere fede! Solitamente viene usata nell'accezione di fidarsi di ciò che ci viene detto, incluso il fatto che alcuni hanno il diritto di parlare a nome di Dio.

Beh, se Dio esiste vorrei parlarci di persona, non sta mica scritto da nessuna parte che mi devo far rappresentare.

Già solo il fatto che possa esistere un'eresia, indica che debba esistere un'ortodossia, ma chi è che la decide, chi può scegliere ciò che è giusto o è sbagliato? Già è così difficile scegliere cosa è bene e cosa è male.

Mi piace farmi carico delle mie azioni, se sbaglio voglio farlo motu propri, di mia spontanea iniziativa, non mi va di andare dietro a qualcuno senza sapere dove mi porta e con il rischio di sentirmi dire "scusa, abbiamo sbagliato strada".

Ho tempo, tutta una vita davanti per trovare le mie strade e se ne sbaglierò più di una non è importante, sarà un'occasione comunque per vedere posti nuovi

Quando , (e se), un giorno morirò

Quando , (e se), un giorno morirò
non voglio un prete che mi parli di un dio in cui non credo
o di paradisi che non mi interessano,
di inferni che non ho meritato
e se un purgatoriò ci deve essere
non sarà diverso dal mondo in cui ho vissuto

quando , (e se), un giorno morirò,
non voglio tombe costruite come casa
nè che si estirpino  fiori
se il senso della vita deve essere
nel tornare da dove son venuto
sarà l'utero della terra la mia ultima casa

Quando, (e se) morirò
sarà perchè ho vissuto
in un lungo istante senza tempo
raccolto come seme che diventa albero e poi frutto
come il fiume che corre e corre per tornare al mare
senza pensare neppure un momento
che questa vita possa finire

Se e quando morirò,
sarà perchè ho cercato nell'ultimo viaggio
la chiave segreta del tutto

 Alex

, , , , , , , , , , , , ,