Libero

Una.Mujer

  • Donna
  • 52
  • Roma
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita Una.Mujer a scrivere un Post!

Mi descrivo

...

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

Tre cose che odio

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

 

Vivi nella nebulosa dei miei pensieri

Vivi nel tuo pericoloso andare

per strade desuete.

Vivo in questo internet della memoria

viaggiando su autostrade di sogni

da un capo all'altro del mondo

(a.d.m.)

.

.

.

La nave dormiva.

Il mare si stendeva lontano,

immenso e caliginoso,

come l'immagine della vita,

con la superficie scintillante

e le profondità senza luce.

.

(Joseph Conrad)

"... Pensava sempre al mare come a la mar, come lo chiamano in
spagnolo quando lo amano. A volte coloro che l'amano ne parlano
male, ma sempre come se parlassero di una donna.
Alcuni fra i pescatori più giovani, di quelli che usavano gavitelli
come galleggianti per le lenze e avevano le barche a motore, comprate quando
 il fegato di pescecane rendeva molto, ne parlavano come di el mar, al maschile.
Ne parlavano come di un rivale o di un luogo o perfino di un nemico.
Ma il vecchio lo pensava sempre al femminile e come qualcosa che concedeva
o rifiutava grandi favori e se faceva cose strane o malvage,
era perché non poteva evitarle.
La luna lo fa reagire come una donna, pensò ... "
@
(Il vecchio e il mare- H. Hemingway)
                                                                                                                                                                                                   

free counters


, , , , , , , , , , , , ,