Libero

Vussette

  • Uomo
  • 48
  • Firenze
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 4 ore fa

Ultime visite

Bacheca117 post
Vussette 6 ore fa

Le scarpe nel deserto

Pesan sempre un po' di piu'

Di sabbia, terra e polvere

Che non si staccan piu'.

Un fiore ogni tre vite

Ed un fiore che, poi,

Sara' robusto ed alto,

Si, ma profumato mai.

Le bestie nel deserto

Hanno cuori lenti che,

Che segnano la danza

Per le nuvole.

Il sangue resta freddo

Purche' il sole resti li',

Ma due o tre piogge servono

Per occhi umidi.

A meno che

Faccia un poco d'ombra tu.

A meno che

Il sole non mi accechi piu'.

A meno che non butti via le bussole,

Bruci le mie bussole.

Il cielo sul deserto

Chiama acqua pure lui:

Snobbato dagli angeli,

Volato da avvoltoi

E torbido di spiriti

Che spesso giocano,

In sella al vento fischiano

E poi ululano.

A meno che

Faccia un poco d'ombra tu.

A meno che

Il sole non mi accechi piu'.

A meno che butti via le bussole,

Bruci le mie bussole.

Ti piace?

Mi descrivo

REDWOOD ORIGINAL'S

Su di me

Situazione sentimentale

relazione complicata

Lingue conosciute

-

I miei pregi

FUOCO

I miei difetti

CHE BRUCIA

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. VERITAS
  2. ET
  3. AEQUITAS

Tre cose che odio

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Campeggio
  • Montagna
  • Trekking

Passioni

  • Suonare

Musica

  • Blues
  • Soul
  • Rock

Cucina

  • Piatti italiani
  • Tex & mex

Libri

  • Biografie
  • Fantasy
  • Fantascienza
  • Storici
  • Psicologia

Meta dei sogni

Il nord, oltre il circolo polare artico.

ever

Da qualche parte nel mondo

Sono amici di cui mi sono perso tanto tempo fa

Potrebbero essere alla deriva sul ciglio della strada

O addirittura morti, semplicemente non lo so

E ora i miei ricordi stanno svanendo

Come impronte che si sciolgono sulla neve

A volte un sogno mi perseguiterà

E vedo il viso di una giovane ragazza

Era una volta per davvero

E lei ha davvero condiviso il mio spazio

Nella vorticosa nebbia del tempo

È difficile tenere traccia dell'anno e del luogo

Quando era giovane e in viaggio

Uscire con i miei musicisti

O accamparsi nei boschi

Come le nebbie grigie nascondono gli orizzonti

Mi mancano quei momenti che condivideremo no di più

Finora la mia vita è un viaggio

E non cambierei per niente

Tutti quegli anni di audaci avventure

Gli alti e bassi che mi fanno cantare

Nella vorticosa nebbia del tempo

Questi dolci ricordi risuonano ancora spesso

I am a man of constant sorrow
I've seen trouble all my day
I bid farewell to old Kentucky
The place where I was born and raised
(The place where he was born and raised)

For six long years I've been in trouble
No pleasures here on earth I found
For in this world I'm bound to ramble
I have no friends to help me now
(He has no friends to help him now)

It's fare thee well my old lover
I never expect to see you again
For I'm bound to ride that northern railroad
Perhaps I'll die upon this train
(Perhaps he'll die upon this train)

You can bury me in some deep valley
For many years where I may lay
Then you may learn to love another
While I am sleeping in my grave
(While he is sleeping in his grave)

Maybe your friends think I'm just a stranger
My face, you'll never see no more
But there is one promise that is given
I'll meet you on God's golden shore
(He'll meet you on God's golden shore)

Nessun prezzo, senza orologio, senza tempo, verso il nulla, che è tutto.... è il tutto.

 

A volte ci vuole un intero serbatoio di benzina prima che tu riesca a riordinare le idee.

Demoni

Ho conosciuto i miei demoni

Ci ho parlato.

Mi hanno raccontato della storia di un ragazzo intrappolato dentro ad una storia scritta da un dio semplice.

Quella storia era sbiadita, celluloide opaca, ma di cui i contorni erano sempre ben delineati.

Raccontavano la storia di un ragazzo semplice, la cui vita era complicata da in dio complicato, dai tanti chilomentri di asfalto, benzina bruciata, amici persi per strada, di ricordi vividi, pneumatici lisci e pistole roventi.

Mai nessuno rimase indietro. 

Nessuno rimase da solo.

In quella storia, loro ritrovarono la via di casa.

Perchè quel ragazzo lasciò sempre dietro di se le molliche di pane per i suoi amici persi.

E grazie a lui, gli amici persi, poterono riposare.

A casa propria.

 

 

 

C’è un corvo appollaiato fuori dalla finestra

Lo sento chiamare

Lo sento cantare

Mi consuma fino a ridurmi in braci coi suoi occhi d’oro

Vede tutti i miei peccati

Mi legge l’anima

 

Un giorno quel corvo mi parlò

Come Martin Lutero

Come Pericle

 

Unisciti all’assassinio

Vieni a volare con me

Ti libereremo

Dalla trappola umana

Unisciti all’assassinio

Prendi quota sulle mie ali

Toccherai la mano di Dio

E lui ti farà re

E lui ti farà re

 

Su di un manto fatto di ombre intessute

Volai verso il paradiso

A volo d’uccello

Ci sono angeli che stanno trasformando le mie ali in cera

Come Giuda, stanotte sono caduto in disgrazia

 

E quel giorno, lui mi mentì

Come Martin Lutero

Come Pericle

 

Unisciti all’assassinio

Vieni a volare con me

Ti libereremo

Dalla trappola umana

Unisciti all’assassinio

Prendi quota sulle mie ali

Toccherai la mano di Dio

E lui ti farà re

E lui ti farà re

 

Cammino tra i figli dei miei padri

Le ali strappate

Il prezzo del tradimento

Mi chiamano, ma ormai non mi tangono più il cuore

Sono troppo distante

Sono troppo smarrito

 

La sola cosa che sento è quel che lui mi disse

Come Martin Lutero

Come Pericle

 

Unisciti all’assassinio

Vieni a volare con me

Ti libereremo

Dalla trappola umana

Unisciti all’assassinio

Prendi quota sulle mie ali

Toccherai la mano di Dio

E lui ti farà re

E lui ti farà re

 

E adesso maledico il fuoco di quell’uccello

Mi hai portato ad odiare

Mi hai portato a bruciare

Lui rise di gusto, volando via dall’Eden

L’hai sempre saputo

Non impari mai

 

Il corvo non canta più per me

Come Martin Lutero

O come Pericle

 

Unisciti all’assassinio

Vieni a volare con me

Ti libereremo

Dalla trappola umana

Unisciti all’assassinio

Prendi quota sulle mie ali

Toccherai la mano di Dio

E lui ti farà re

Unisciti all’assassinio

Vieni a volare con me

Ti libereremo

Dalla trappola umana

Unisciti all’assassinio

Prendi quota sulle mie ali

Toccherai la mano di Dio

E lui ti farà re

E lui ti farà re

 

 

 

 

Pensieri sparsi

Cazzo,... ma quanta benzina ancora dovrà bruciare.....?

, , , , , , , , , , , , ,