Libero

albarossa62

  • Donna
  • 58
  • provincia
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 4.717

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita albarossa62 a scrivere un Post!

Mi descrivo

ANDATE A VEDERE IL MIO BLOG ;-) e soprattutto il sito www.senzabigliettoeritorno.it Voglio vivere, divertirmi, amare la gente, ma a volte anche picchiarla. Vorrei un posto nella mia testa dove splende sempre il sole. Non cerco avventure con uomini ma solo scambio di opinioni e amicizia. Non scrivetemi se non avete niente da dire

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

Inglese, Francese

I miei pregi

molti (spero)

I miei difetti

molti (temo)

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. ballare
  2. leggere
  3. cani, gatti & co.

Tre cose che odio

  1. svegliarmi presto
  2. chi maltratta gli animali
  3. i prepotenti

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Montagna

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Cucina
    • Ballo
    • Viaggi

    Musica

    • Folk
    • Rock

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Narrativa

    Sport

    • Nuoto

    Film

    • Azione

    Libro preferito

    Ti prendo e ti porto via

    Meta dei sogni

    Irlanda e Scozia

    Film preferito

    Mediterraneo

    senza biglietto e ritorno

    È incredibile come la vita possa cambiare per sempre nel giro di pochi istanti. Sei lì che cammini per i fatti tuoi, le cuffie dell’i-pod ficcate nelle orecchie non riescono a coprire completamente il rumore del traffico dell’ora di punta, cerchi un po’ di poesia nei colori autunnali delle foglie che cadono e sotto i tuoi piedi formano una soffice, frusciante tappeto.
    Un secondo dopo ti trovi a fissare il cielo grigio attraversato da rami scheletrici che artigliano la luce fioca di un lampione, aperta in mille raggi tremolanti dove danzano farfalle gigantesche, sempre più numerose fino a riempire lo spazio precipitandoti nel buio, una sensazione di inconsistenza, di torpore raggiunge ogni estremità del corpo come portata dal flusso sanguigno, la debolezza si impadronisce del respiro mentre una mano invisibile ti schiaccia il torace, una calda pressione riempie le orecchie, e la voce di Bruce Springsteeen è sempre più lontana... più lontana...

    , , , , , , , , , , , , ,