Libero
almares

almares

  • Donna
  • 46
  • !!!!!!!!!!!!!!!!!!1111
Acquario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 1.449

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita almares a scrivere un Post!

Mi descrivo

Una goccia di sangue che si posa sul dolore... ferite dell' Anima che non guariscono... Il mio mondo tra le Ombre... diviso fra leggenda e realta'... Una scelta una sola.... VIVERE o MORIRE.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese, Francese

I miei pregi

la modestia....e troppo buona con qualcuno di mia conoscenza.....

I miei difetti

la testardaggine....... poi tutti gli altri sono della mia gemella

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. ridere
  2. amici
  3. vacanze

Tre cose che odio

  1. ipocrisia
  2. falsita'
  3. chi si approffitta degli altri...

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Campeggio
  • Passioni

    • Arte
    • Lettura
    • Canto

    Musica

    • Disco
    • Latino-americana

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Psicologia
    • Saggi

    Sport

    • Nuoto

    Film

    • Thriller
    • Azione

    Libro preferito

    APPENA LO LEGGO TE LO DIKO

    Meta dei sogni

    Stati Uniti, Scandinavia

    Film preferito

    POI TE LO DIKO....

    ....

    Mi muovo nella notte.. Le Ombre mi accompagnano.. Ritorno da un viaggio fra realta' e leggenda.... immobile contro vento.... La vita un eterna lotta fra bene e male... La scelta.... Vivere o Morire....

    Nella vita qualcuno dovrebbe dirti quando fai una cosa per l’ultima volta. Un guardiano dell’anima che ti avverte che stai facendo quella cosa per l’ultima volta. Che la stai guardando negli occhi per l’ultima volta, che le parli per l’ultima volta, che la tocchi ancora per quell’ultimo momento. La sua voce che smette e non sai che sarà per sempre. Se solo mi avvertisse potrei fermare il tempo e ogni cosa che sto pensando e provando. Scorrerei il mio respiro lungo la retta infinita che parte dal suo cuore e attraversa il mio. Solo per accorgermi che ho fissato nella mente quegli ultimi momenti. Qualcuno dovrebbe darti una carezza e dirti che la baci per l’ultima volta, che le dici ti amo ancora per quell’istante e basta. Ma nessuno ti avverte. E allora scavi, scavi e scavi. Cerchi nella mente ogni particolare, ogni profumo, ogni percezione di quesi piccoli momenti per riportarli vivi, caldi e intensi alla memoria. Per poterli rivivere di nuovo come se fossero gli ultimi e realizzare che non avverranno più. E allora da ora in poi vivrai ogni istante come l’ultimo. Quel guardiano sarai te stesso.

    In una terra nemica cammino

    come scegliendo i passi

    per evitare trappole.

    Scandaglio l’anima

    con l’orizzonte attaccato al naso.

    Incontro il ricordo, la realtà

    e mi accorgo che nulla è cambiato.

    Come nel fondo di una gola grido.

    L’eco è silenzioso.

    Cerco le tue labbra ma sono irreale.

    Tutto è possibile.

    Le trovo.

    In questo mondo c’eri tu e consentivo.

    Connessione disturbata da inevitabili interferenze.

    Laura's

    />


    Mi hanno detto che diventare attori della propria vita significa ammettere di aver avuto sempre una possibilità di scelta. Scegliere. Il far cessare il fiume di consigli e pareri di altri che ogni momento piombano su noi come un torrente in piena. Approfittare di ogni piccolo istante di vita per esplorare i nostri desideri, le nostre passioni. Ciò che ci travolge. Definire i confini di una vita non necessariamente eccezionale, straordinaria, ma che ci piace nonostante tutto. Non è questo diventare adulti? Crescere? Diventare grandi? Mi hanno detto che non si diventa mai veramente attori della nostra vita finchè non decidiamo di assumerci pienamente le responsabilità di ciò che siamo, della nostra esistenza, delle nostre scelte. Non diventi attore della tua vita se ti arrendi a ciò che puoi cambiare. Fino a che non smetterai di attribuire ad altri, al passato, alle circostanze avverse la responsabilità di tutto, non diventerai capace di lottare contro la forza d’inerzia che è in te e ti impedisce di prendere il totale controllo della tua vita.


    Esterno ciò che sono al mondo senza ipocrita timidezza e falsa modestia. Qui dò vita alle parole, uccido le paure, condivido. Manca colore nella vita. Il pittore sei tu. E devi dipingere ogni giorno, ogni tuo giorno. Usa i colori che il tuo cuore propone come la tavola di un artista. L'artista sei tu. Usa come pennello ogni azione buona che fai, ogni volta che impari qualcosa o che cresci dentro. La tua vita è come una tela. Se trovi la giusta cornice poi.. si sta meglio.
    , , , , , , , , , , , , ,