Libero

angelopaolo50

  • Uomo
  • 73
  • Roma
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 24

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita angelopaolo50 a scrivere un Post!

Mi descrivo

Mi chiedo come posso descrivermi visto che sinceramente a volte sono confuso nel comprendermi e talvolta so benissimo cosa è giusto ma tendo a fare quello che desidero.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

Guardo più i miei difetti, ma se devo citarne uno, forse cercare di farmi piacere anche ciò che non mi piace

I miei difetti

Colpevolizzare i miei difetti dimenticando che l\'anima non riconosce pregi e difetti

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. camminare scalzo in riva al mare
  2. il profumo dell'erba bagnata
  3. i tramonti

Tre cose che odio

  1. furbizia e falsità
  2. superbia e menzogna
  3. quelli che vogliono apparire per ciò che non sono

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Villaggio turistico
  • Passioni

    • Viaggi
    • Fotografia

    Cucina

    • Piatti italiani
    • Fusion

    Libri

    • Narrativa

    Sport

    • Trekking

    Film

    • Commedia
    • Classici

    ...spunti di riflessione

     Come esseri umani nella vita abbiamo la pretesa di incrociare soltanto situazioni gratificanti e positive, ci sforziamo per il raggiungimento di obbiettivi che consideriamo prioritari e per migliorare la qualità della nostra vita...ma le nostre anime talvolta hanno già scelto per la loro evoluzione un cammino faticoso con dolori e sofferenze. Messi di fronte a situazioni spiacevoli, difficoltà impreviste, prove di infelicità, diventiamo soggetti fragili ed insicuri. Un cuore infranto si ricongiunge sempre con quella scintilla divina chiamata anima ma soltanto un orecchio umile può udirne l'amorevole voce.

    e meditazione....

     Dio si serve del silenzio per fornire un insegnamento sulla responsabilità delle parole.
     Si serve della solitudine per insegnare la convivenza.
     Si serve della rabbia per mostrare l'infinito valore della pace.
     Si serve della malattia per sottolineare la benedizione della salute.
     Si serve della morte per mostrare l'importanza della vita.
     P.Coelho
    , , , , , , , , , , , , ,