Libero

angels_devil

  • Donna
  • 53
  • salerno
Pesci

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 3.780

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita angels_devil a scrivere un Post!

Mi descrivo

NON SAPREI COSA DIRE è UN Pò COMPLICATO FARLO, QUINDI LASCIO TUTTO IN SOSPESO.

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

-

I miei pregi

tanti qunti i difetti

I miei difetti

tanti qunti i pregi

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. mare, sole, fiori, montagna
  2. le persone vere, leali, sincere
  3. i bambini, gli animali i dolci

Tre cose che odio

  1. l'ipocrisia,l'arroganza, la prepotenza, i falsi,
  2. i bugiardi, gli invadenti,
  3. chi non sa sognare

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Cucina

  • Piatti italiani

Libri

  • Fantasy
  • Gialli

Libro preferito

le parole che non ti ho detto

Meta dei sogni

Isole tropicali in generale

per un ranocchio :-)

 

dai il meglio di te

Dai il meglio di te...

Se fai il bene, ti attribuiranno
secondi fini egoistici
non importa, fa' il bene.
Se realizzi i tuoi obiettivi,
troverai falsi amici e veri nemici
non importa realizzali.
Il bene che fai verrà domani
dimenticato.
Non importa fa' il bene
L'onestà e la sincerità ti
rendono vulnerabile
non importa, sii franco
e onesto.
Dà al mondo il meglio di te, e ti
prenderanno a calci.
Non importa, dà il meglio di te


(Madre Teresa di Calcutta)

Ricordi
Sfoglia i tuoi ricordi
cuci per loro una coperta di stoffa.
Scosta le tende e cambia l'aria.
Sii per loro cordiale, leggero.
Questi ricordi sono tuoi.
Pensaci mentre nuoti
nel mare dei Sargassi della memoria
e l'erba marina crescendo ti cuce la bocca.
Questi ricordi sono tuoi,
non li dimenticherai fino alla fine.

adam zagajewski

angelo

 

 Camminavo sulla sabbia. Bassa marea.
E giù, oltre, la curva, scrissi un verso sulla sabbia.
E in quel verso scrissi quel che la mia mente pensava
e ciò che la mia anima desiderava.
E quando la marea fu alta,

ritornai, ancora, su quel lido,
e di ciò che avevo scritto nulla trovai.
trovai solo i segni del bastone di uno che aveva lì camminato da cieco

Di me non ti posso parlare


Di me non ti posso parlare
per non infrangere
i tuoi giovani sogni di cristallo.
Non posso dirti d'infelicità
nutrita da continuo sogno,
di ferite d'affilate menzogne
lenite da oasi d'illusione...


       Ho levato l'abito del Pierrot
       per mettere quello d'Arlecchino,
       ho nascosto la lacrima
            indelebile sul viso
       dietro maschere d'amore
       tese nello sforzo del sorriso,
       ho represso in me
       frantumi d'incaute nostalgie
          -consonanze d'amari disinganni-
       per non distruggere
       le tue smaglianti attese.


Non ti dirò di povere speranze
soffocate in fondo al cuore,
ora che inguaribile dolore
raggrumato tra le pieghe dei ricordi
si traduce in inerte solitudine.
No,
di me non ti posso parlare:
dito d'amore sulle labbra
m'impone silenzio.

Dono


Oggi vorrei tanto ricevere un dono.

Vorrei ricevere una rosa.

Una meravigliosa rosa bianca.

Non più una rosa blu…

Rosa del desiderio.

E nemmeno rossa…

Rosa della passione.

Ma bianca…

Bianca come la neve

E candida come il mio cuore.

Una rosa…

Bianca come il foglio immacolato

Sul quale sto scrivendo.

Una rosa bianca tutta da scrivere

Come se fosse la pagina di un diario.

Il diario del mio cuore.

Sopra scriverei tante parole…

Descriverei i miei sentimenti…

Descriverei il mio amore per te.

Oggi…

Oggi vorrei ricevere una rosa bianca

Donatami da un uomo che

Mi pensa intensamente

E che io ancora non conosco a fondo

Come il mio cuore invece vorrebbe.

Ti prego!!!

Regalami una rosa bianca.

ode alla vita

Nulla in cambio


Amicizia, tu che fiorisci

nell’anima e nel cuore,

tu che ci cammini in silenzio

in un nuovo amore.

Tu che ai sogni dai valori.

Tu illumina crescenza che

ci inebri di carica, nella tua assenza.

Mi basta sapere che ci sei,

che la tua immagine

abita nella mia mente,

nel mio sorriso,

perchè senza di te,

mi ritrovo… niente.

Vivi

Se ci riesci…Vivi.

Della codardia, dell’orgoglio, della paura, dell’inganno

hai fatto la tua bandiera.

Sventola nei tuoi giorni di niente  e con fatica cerca di scacciare gli ultimi aliti di un vento che furioso nasce da me

e da me arriva a te.

Che squallida messa in scena!

Che spreco di vita!

Vivi bugiardo, continua così.

Non c’è cuore,

nessuna anima,

nessun onore…

Oh triste e povero

disertore della vita,

vivi se ci riesci…

oppure

sopravivi nel tuo niente.

Sii paziente,

tutto si fermerà,

tutto diverrà piatto.

Il vento, si sa,

prima o poi si placa.

E tu solo,

vivi,

se ci riesci.

Vivi.

Vivi la vita

La vita è un'opportunità, coglila.

La vita è bellezza, ammirala.

La vita è beatitudine, assaporala.

La vita è un sogno, fanne una realtà.

La vita è una sfida, affrontala.

La vita è un dovere, compilo.

La vita è un gioco, giocalo.

La vita è preziosa, abbine cura.

La vita è una ricchezza, conservala.

La vita è amore, godine.

La vita è un mistero, scoprilo.

La vita è  promessa, adempila.

La vita è tristezza, superala.

La vita è un inno, cantalo.

La vita è una lotta, accettala.

La vita è un'avventura, rischiala.

La vita è felicità, meritala.

La vita è la vita, difendila.

Madre Teresa

Sali,
sali sulle ali del piacere,
dove ogni sogno diviene realtà,
dove non potremo mai volare.
Affido la mia anima ai tuoi magici e sapienti occhi,
affinche ci sia ancora domani,
regalami la gioia di immaginare un mondo migliore
e accompagnami per mano nei momenti tristi della triste realta ,
in questi due mondi così lontani
tra di loro ma cosi uniti
nel mio cuore

, , , , , , , , , , , , ,