Libero
armandosantoro

armandosantoro

  • Uomo
  • 68
  • bologna
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 7.187

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita armandosantoro a scrivere un Post!

Mi descrivo

il colore del tuo fiore illuminava DI IMMENSO LA notte.pero'e' strano non ti oh mai amata ma ,al inprovviso il mio cuore tornava a vivere

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. .
  2. e ritovare un piccolo biscotto
  3. nessuna

Tre cose che odio

  1. nessuna
  2. essere falsi nel amicizia e nel amore
  3. la pedofilia.gli stronzi di politici,icaga,cazzo

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Montagna

Vacanze Ko!

  • Spiagge incontaminate
  • Musica

    • Disco
    • Jazz

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Storici

    Sport

    • Calcio e calcetto

    Film

    • Commedia

    Meta dei sogni

    Irlanda e Scozia, Sud-Est asiatico

    platone n1

    """"".il giusto sara'flagellato,sara tortutato,sara'cinto di catene,gli si bruceranno le pupille e teminera dopo avere sopportato ogni contumelia,per essere crocefisso.imparera' cosi'che non essere giusto bisogna volere,ma sembrera di essere giusto" (platone pag361 epistola 7

    CORNA

    CARI RICORI LONTANI, DI UN AMORE CHE,FU DI INFINTA DOLCEZZA,QUANDO MI TENEVI X MANO, E BAGNIATI DAL MARE TU DICEVI TI AMO ,E IL MONDO IN TORNO A NOI GIRAVA, E TUTTI I GIORNI ERANO COSI,USCIVO DI CASA PRESTO FELICE DI TORNARE A DIVIDERE IL NOSTRO AMORE,QUANDO TU CON LE LACRIME AGLI OCCHI, DICEVI TORNA PRESTO;FU COSI,CHE UN GIORNO,PER UNO SCIOPERO,IO TORNAI A CASA ,E TU MI GUARDASTI SPUPITA,E LO FUI ANCHIO"(PERCHE NON HO MAI CAPITO CHI ERA QUELLO STRONZO CHE ERA A LETTO CON TE"almeno puoi dirmi che cazzo era nel mio letto grazie

    pirla

    ARMANDO  PIRLA

    platone 2

    "...l'ingiusto potra'governare nella citta'perche' sembrera' che egli sia giusto;cosi ,potra'contrattare nozze cospicue e dare quali spose a chi meglio desideri le propie figlie;potra'trattare fare amicizie con chiunque voglia e inoltre potra'fare favori valendosi del utile che gli concede questo suo non  riluttare di fronte al male"..(platone.epistola 7.pag.361)

    Link Preferiti

    , , , , , , , , , , , , ,