Libero

artasikariam

  • Uomo
  • 46
  • LA MIA
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita artasikariam a scrivere un Post!

Mi descrivo

Cattivo, feroce, una bestiaaa, e le donne le tratto come di dovere cosi non scappano....perchè non posso farne a meno.

Su di me

Situazione sentimentale

separato/a

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

l\'essere bestiaaa,brutto, peloso, senza denti ( uso la dentiera ),sporco, cafone, antipatico, ubriacone e fare sesso sfrenato, insomma l uomo perfetto per la donna esigente......

I miei difetti

l\'essere bestiaaa,brutto, peloso, senza denti ( uso la dentiera ),sporco, cafone, antipatico, ubriacone e fare sesso sfrenato, insomma l uomo perfetto per la donna esigente....

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. la mia migliore Amica(falsità )
  2. cattivo
  3. non amare e provare niente per Nessuno

Tre cose che odio

  1. la mia migliore amica
  2. essere buoni, onesti e Gentile
  3. Dare fiducia

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Avventura
  • Passioni

    • Sport
    • Musica
    • Cucina

    Musica

    • Folk

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Psicologia
    • Storici

    Sport

    • Arti marziali

    Film

    • Azione
    • Commedia

    Libro preferito

    MANUALE DEL GUERRIERO DELLA LUCE

    Meta dei sogni

    Isole tropicali in generale, Irlanda e Scozia

    Film preferito

    IL GLADIATORE

    Benvenuti nel mio abisso


    Guerrieri sempre

    Notte d'estate


    Notte d'amore insonne

    Notte alta, noi due e la luna piena;
    io che piangevo, mentre tu ridevi.
    Un dio era il tuo scherno; i miei lamenti
    attimi e colombe incatenate.

    Notte bassa, noi due. Cristallo e pena,
    piangevi tu in profonde lontananze.
    La mia angoscia era un gruppo di agonie
    sopra il tuo cuore debole di sabbia.

    L'alba ci ricongiunse sopra il letto,
    le bocche su quel gelido fluire
    di un sangue che dilaga senza fine.

    Penetrò il sole la veranda chiusa
    e il corallo della vita aprì i suoi rami
    sopra il mio cuore nel sudario avvolto.

    Una dedica


     

    Eri tu

    Tu bella come non mai
    vestita di candida bellezza
    in quel frangente mi innamorai
    come un ruscello con la sua freschezza
    avevi il mio cuore tra le mani
    avevi nei tuoi occhi i miei sogni
    erano forti, inebrianti e sani
    ora spargi come sabbia e non te ne vergogni
    come le rose che ti regalai
    rosse, pungenti e piene di amarezza
    col viso bagnato mi ritrovai
    scivolava dal mio cuore ogni debolezza
    (Kariam)

    Solo con uno sguardo



    Quante emozioni, quante parole anche se non pronunciate si intuiscono dagli sguardi....quanti pensieri che si leggono con la voce del cuore, perché non c'è bisogno di un letto per amare, bastano solo due cuori..............(Kariam)

    , , , , , , , , , , , , ,