Libero

astratta5

  • Donna
  • 101
  • blog
Capricorno

Mi trovi anche qui

Amici

astratta5 non ha ancora amici. Chiedi l'amicizia prima di tutti!

Bacheca9 post
astratta5 16 maggio

OKAY ABBIAMO CAPITO CHE A TUTTI I COSTI IL TUO UNICO PENSIERO GIORNALIERO è QUELLO DI VENIRE A TROVARCI CON LE TUE TANTE MASCHERE  

Ti piace?

Mi descrivo

ASTRATTA EVITATE INVITI!!!!

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

Francese, Inglese, Tedesco, Spagnolo

I miei pregi

mai avuti.

I miei difetti

Essere troppo,troppo bella!!!

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. figli
  2. me
  3. il mio lui.

Tre cose che odio

  1. tutti al primo posto
  2. nessuna
  3. nessuna

I miei interessi

Passioni

  • Arte
  • Cinema
  • Fotografia
  • Musica
  • Viaggi

Musica

  • Blues

Cucina

  • Stellata

Libri

  • Gialli
  • Storici

Sport

  • Bike
  • Nuoto
  • Tennis
  • Sci

Film

  • Fantascienza
  • Catastrofico

 

 

Pin by Sarah Washington on Goth | Gothic girls, Dark beauty, Animal print fashion

 

Un computer, una rete o un dispositivo

hardware possono essere l’agente, il mezzo o l’obiettivo del crimine

Per venire incontro alle esigenze di sicurezza

e assistenza dei sempre più numerosi cittadini

utenti della rete, è stato realizzato

il portale del Commissariato di P.S. on line che,

ponendosi come una vera volante del web,

è costantemente operativo per monitorare la rete,

diramare allarmi in caso di insidie,

raccogliere le più varie istanze di aiuto e assistenza.

Di pari passo sono state avviate speciali campagne

di sensibilizzazione dei ragazzi per un uso consapevole del web

Con l’espressione violenza di genere si indicano

tutte quelle forme di violenza da quella psicologica e fisica

a quella sessuale, dagli atti persecutori del cosiddetto stalking

allo stupro, fino al femminicidio,

che riguardano un vasto numero di persone

discriminate in base al sesso.

La legge contro la violenza di genere persegue

tre obiettivi principali: prevenire i reati, punire i colpevoli,

proteggere le vittime.

Con l’introduzione nel 2009 del reato di atti persecutori-stalking,

che si configurano in ogni atteggiamento violento e persecutorio

e che costringono la vittima a cambiare la propria condotta di vita,

fino alla legge sulle

‘Disposizioni urgenti in materia di sicurezza

e per il contrasto della violenza di genere’,

risultano infatti rafforzati la tutela giudiziaria

e il sostegno alle vittime, una serie di aggravanti

e la possibilità di permessi di soggiorno

per motivi umanitari per le vittime straniere di violenza.

La normativa rientra interamente nel quadro

delineato dalla Convenzione di Istanbul (2011),

primo strumento internazionale giuridicamente

vincolante ‘sulla prevenzione e la lotta alla violenza

contro le donne e la violenza domestica’.

L’elemento principale di novità è il riconoscimento

della violenza sulle donne come forma di violazione

dei diritti umani e di discriminazione. e lo stalking.

Inasprita anche la disciplina penale

con misure cautelari personale.

 

 

RIFERIMENTI NORMATIVI

Legge 15 ottobre 2013, n. 119,

in materia di contrasto alla violenza di genere

 

 

 

 

Risultato immagini per red aesthetic

 

 

Certamente molto importante è stata l’introduzione del reato di frode informatica, sancito dall’art. 640 ter c.p. secondo cui: “chiunque, alterando in qualsiasi modo il funzionamento di un sistema informatico o telematico o intervenendo senza diritto con qualsiasi modalità su dati, informazioni o programmi contenuti in un sistema informatico o telematico o ad esso pertinenti, procura a se o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da euro 516 a euro 1032.
La pena è della reclusione da uno a cinque anni e della multa da euro 309 a euro 1549 se ricorre una delle circostanze previste dal n.1 del secondo comma dell’art. 640 ovvero se il fatto è commesso con abuso della qualità di operatore del sistema […]”.

 

Sulle tracce della Sapienza – a lezione da Angelo Tonelli – Diciannovesima Parte – Uno – Molti, Amore – Contesa: l'alba del pensiero alchimico - EreticaMente

 

Wall Art - Drawing - 1920s France La Vie Parisienne Magazine by The Advertising Archives

 

Wall Art - Drawing - 1920s France La Vie Parisienne by The Advertising Archives

 

 
 

Wall Art - Drawing - 1920s France La Vie Parisienne Magazine by The Advertising Archives

 

 
 

Wall Art - Drawing - 1920s France La Vie Parisienne Magazine by The Advertising Archives

 

 
 

Da dove nasce il Comportamento?Comportamento é foco de estudos - UniCambury

 

Orologio XXV

 

 
 

 

 

 

 

10 Art by Salkis RE ideas | art, african art, african paintings

 

 

 

 

Sad girl GIF - Download & Share on PHONEKY

 

Giocare con le ombre

 

1910s Francia La Vie Parisienne Copertina Foto & Immagine Stock: 85355025 - Alamy

 

 
 

Wall Art - Drawing - 1920s France La Vie Parisienne Magazine by The Advertising Archives

 

Wall Art - Drawing - 1920s France La Vie Parisienne Magazine by The Advertising Archives

 
 

Wall Art - Drawing - 1920s France La Vie Parisienne by The Advertising Archives

 

 
 

Wall Art - Drawing - 1920s France La Vie Parisienne Magazine by The Advertising Archives

 

 
 

Wall Art - Drawing - 1920s France La Vie Parisienne Magazine by The Advertising Archives

 

 
 

Wall Art - Drawing - 1920s France La Vie Parisienne Magazine by The Advertising Archives

 

La Giustizia

 

 

 

 

 

Il pavone blu

 

astratta510 ottobre

size: 12x9in Art Print: The Soul of a Mustang : This art print displays sharp, vivid images with a high degree of color accuracy. A member of the versatile family of art prints, this high-quality reproduction represents the best of both worlds: quality and affordability. Art prints are created using a digital or offset lithography press.

Informo

Per esempio dinnanzi alla legge italiana l’ingiuria, la molestia, la diffamazione, anche se dietro un apparente anonimato, protratte nel tempo nei confronti di una persona, rappresentano dei reati molto seri, contrariamente all’uso improprio di punteggiatura o al produrre dei refusi. E non servirà a molto registrare un sito all’estero o adottare tutti i marchingegni possibili per navigare in anonimato nella rete, come fanno molti dei gruppi di nick per denigrare chiunque. Citare poi precisi refusi  che sono  evidenziati anche in altri ambienti circostritti non fa altro che dare precise indicazioni sull’identità di chi accusa, anche quando questa accusa viene poi fatta nell’anonimato della rete.

Una sorta di firma, insomma. Ma giungerà il momento in cui i conti torneranno. L’ingiuria è la freccia leggendaria che torna indietro per trafiggere l’occhio del cattivo arciere.

L'ingiuria è un reato contro la persona e tutela l'onore. Con questo vocabolo, tradizionalmente s'intende il rispetto e la stima dei quali ognuno gode presso la società e l'idea che si ha di se stessi. L'ingiuria, nel diritto penale italiano, è il delitto previsto e disciplinato dall'art. 594 del codice penale, che recita testualmente: "Chiunque offende l'onore o il decoro di una persona presente è punito con la reclusione fino a sei mesi o con la multa fino ad euro 516. Alla stessa pena soggiace chi commette il fatto mediante comunicazione telegrafica o telefonica, o con scritti o disegni, diretti alla persona offesa. La pena è della reclusione fino ad un anno o della multa fino ad euro 1.032, se l'offesa consiste nell'attribuzione di un fatto determinato. Le pene sono aumentate qualora l'offesa sia commessa in presenza di più persone". I reati contro l'onore, sono classificati al Capo II del codice penale italiano (artt. 594-599) per la comune caratteristica di offendere attingendo il valore sociale della persona offesa. La condotta tipica del delitto di ingiuria, descritta nel comma 1 della norma, consiste nell'offesa all'onore o al decoro di una persona presente.

I requisiti perché si configuri il delitto di Ingiuria, sono l'offesa all'onore o al decoro e la presenza della persona offesa, elemento che è anche il discrimine con il successivo delitto di diffamazione.

 Il comma 2 dell'articolo 594 del codice penale estende la punibilità anche alle offese trasmesse con comunicazioni a distanza.

 

“Il destino degli animali è indissolubilmente legato al destino degli uomini.” “Il compito più alto di un uomo è sottrarre gli animali alla crudeltà.” “L'artista è nulla senza il talento, ma il talento è nulla senza il lavoro.”

 

(Emil Zolà, J’accuse)

 

, , , , , , , , , , , , ,