Libero

ballando.albuio

  • Donna
  • 52
  • ....
Gemelli

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 10.638

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita ballando.albuio a scrivere un Post!

Mi descrivo

con calma...

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

-

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

Tre cose che odio

  1. nessuna
  2. nessuna
  3. nessuna

Grazie Ribellyna

Non ti ho amato per noia,
o per solitudine, o per capriccio.
Ti ho amato perché il desiderio di te era più forte
di qualsiasi felicità.

....

E lo sapevo che poi la vita non è abbastanza grande
per tenere insieme tutto quello
che riesce ad immaginarsi il desiderio.
Ma non ho cercato di fermarmi, né di fermarti.
....

Sapevo che lo avrebbe fatto lei. E lo ha fatto.
E' scoppiata tutto d'un colpo...

Poi non è che la vita vada come tu te la immagini. Fa la sua strada. E tu la tua. E non sono la stessa strada.  Così... Io non è che volevo essere felice, questo no.  Volevo... salvarmi, ecco: salvarmi.  Ma ho capito tardi da che parte bisognava andare: dalla parte dei desideri.  Uno si aspetta che siano altre cose a salvare la gente: il dovere, l'onestà, essere buoni, essere giusti. No. Sono i desideri che salvano. Sono l'unica cosa vera. Tu stai con loro, e ti salverai. Però troppo tardi l'ho capito.  Se le dai tempo, alla vita, lei si rigira in un modo strano, inesorabile: e tu ti accorgi che a quel punto non puoi desiderare qualcosa senza farti del male.  E' lì che salta tutto, non c'è verso di scappare, più ti agiti più si ingarbuglia la rete, più ti ribelli più ti ferisci. Non si ne esce. Quando era troppo tardi, io ho iniziato a desiderare. Con tutta la forza che avevo. Mi sono fatta tanto di quel male che tu non te lo puoi nemmeno immaginare.


, , , , , , , , , , , , ,