Libero

bluiceee

  • Donna
  • 104
  • Torino
Scorpione

Mi trovi anche qui

Profilo BACHECA 144

bluiceee 12 giugno

 

 

 

 

Paulo Coelho ci insegna il

valore della vera amicizia.

 

 

 

L uomo reclinabile accompagnato di un Cavallo e un Cane di Richard Ansdell  (1815-1885, United

 

 

 

Un uomo, il suo cavallo ed il suo cane camminavano lungo una strada.
Mentre passavano vicino ad un albero gigantesco, un fulmine li colpì, uccidendoli all'istante.
Ma il viandante non si accorse di aver lasciato questo mondo e continuò a camminare, accompagnato dai suoi animali. A volte, i morti impiegano qualche tempo per rendersi conto della loro nuova condizione...
Il cammino era molto lungo; dovevano salire una collina, il sole picchiava forte ed erano sudati e assetati. A una curva della strada, videro un portone magnifico, di marmo, che conduceva a una piazza pavimentata con blocchi d'oro, al centro della quale s'innalzava una fontana da cui sgorgava dell'acqua cristallina.
Il viandante si rivolse all'uomo che sorvegliava l'entrata.
"Buongiorno"
"Buongiorno" rispose il guardiano.
"Che luogo è mai questo, tanto bello?"
"E' il cielo"
"Che bello essere arrivati in cielo, abbiamo tanta sete!"
"Puoi entrare e bere a volontà".
Il guardiano indicò la fontana.
"Anche il mio cavallo ed il mio cane hanno sete"
"Mi dispiace molto", disse il guardiano, "ma qui non è permesso l'entrata agli animali".
L'uomo fu molto deluso: la sua sete era grande, ma non avrebbe mai bevuto da solo.
Ringraziò il guardiano e proseguì.
Dopo avere camminato a lungo su per la collina, il viandante e gli animali giunsero in un luogo il cui ingresso era costituito da una vecchia porta, che si apriva su un sentiero di terra battuta, fiancheggiato da alberi.
All'ombra di uno di essi era sdraiato un uomo che portava un cappello; probabilmente era addormentato.
"Buongiorno" disse il viandante.
L'uomo fece un cenno con il capo.
"Io, il mio cavallo ed il mio cane abbiamo molta sete".
"C'è una fonte fra quei massi", disse l'uomo, indicando il luogo, e aggiunse: "Potete bere a volontà". L'uomo, il cavallo ed il cane si avvicinarono alla fonte e si dissetarono. 
Il viandante andò a ringraziare.
"Tornate quando volete", rispose l'uomo.
"A proposito, come si chiama questo posto?"
"Cielo"
"Cielo? Ma il guardiano del portone di marmo ha detto che il cielo era quello là!"
"Quello non è il cielo, è l'inferno".
Il viandante rimase perplesso.
"Dovreste proibire loro di utilizzare il vostro nome! Di certo, questa falsa informazione causa grandi confusioni!"
"Assolutamente no. In realtà, ci fanno un grande favore. Perché là si fermano tutti quelli che non esitano ad abbandonare i loro migliori amici...."

 

 

 

 

 

 

L' Amicizia con gli animali ,

ha il sapore dolce dell'Amore ,

che nasce spontaneo ed

accomuna entrambi . Una

splendida responsabilità ,

dove ci si prende cura a vicenda.

Un'Amicizia disinteressata che

nei nostri Amici animali va 

ben oltre quella tra persone .

Ogni persona che abbia avuto

o ha la fortuna di avere nella sua

vita un Amico così Speciale,

capisce quanto è meraviglioso,

quanta gioia porta , egli non 

è solo un passatempo è un

affetto immenso perchè si 

instaura un rapporto profondo

di reciproca compagnia ed

a mio avviso è molto più che

un Amico , lui c'è sempre 

e non ci fa mai sentire soli,

non ci abbandona e nemmeno

ci giudica , ma soprattutto ci

rende la vita migliore , ed è 

proprio vero che è il miglior

Amico dell'Uomo .

 

 

 

Ti piace?
14
bluiceee 10 giugno

 

 

Fiore che non dura

oltre l’ombra di un 

attimo

la tua freschezza

persiste nel mio pensiero.

Non ti ho perduto

in ciò che sono,

se pure, o fiore, 

non ti 

ho visto mai

dove io non sono che 

la terra e il cielo.

 

(Da “Poesie scelte” Fernando Pessoa )

 

 

 

 

 

 

Mi  si rallegra il cuore nel guardarti

 

fiorire semplice geranio, affacciato

 

al terrazzo di casa ,con quei tuoi tenui

 

colori .Ogni mattina al risveglio del

 

nuovo giorno, mi sembri sempre piu'

 

bello . 

Mi sono presa cura di te , come fossi 

 

una   cosa preziosa e per me lo sei , 

 

ti parlo , mi preoccupo di metterti al 

 

riparo quando arrivano forti 

 

acquazzoni e poi ti rimetto nella

 

fioriera per continuare a farti 

 

baciare dal Sole di giorno e dalla

 

Luna la sera.

 

 

 

 

 

 

 

 

... "Giugno , dipinto di luna,

giugno, fasciato di ardori,

che dirai alla mia anima

che ti vuole ascoltare?

Che dirai alla mia anima,

giugno, di pioggia vestito?"

 

Concha Urquiza 

 
 
Ti piace?
14
bluiceee 09 giugno

 

 

 

I cuori ❤️ volano come foglie al vento

da queste parti ,mi chiedo quale sia il

loro vero significato...o meglio, 

hanno un significato? 

Onestamente per me un cuore significa

amore, sentimenti profondi, ed anche

donare un cuore simbolicamente in 

questo contesto di bacheca , indica 

che è amorevole.

Ma poi sono e sarò sempre troppo

fuori posto nel nostro presente…

tutto si sta perdendo nei nostri giorni… 

Il mondo è così com'è e non sarò

certo io a poterlo cambiare.  

Sapete cosa penso sia  veramente

doloroso in questa vita?... 

Oltre alla mancanza degli affetti a noi

cari , quando tutte le parole di tutte le

lingue del mondo non sono sufficienti

per esprimere il tuo amore, verso chi ami,

verso il prossimo , verso tutto ciò che ci

circonda . A me piace pensarla così.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ti piace?
16
bluiceee 07 giugno

 

 

 

Proverò a scrivere

dell'Ambiguità...

Una parola subdola ma ad

onor del vero , autentica.

Ambiguità...

dietro ad una bella facciata, 

nascondi quanto di più torbido

esista in te.

Ambiguità...

regni con abilità sugli attacchi

dell'abisso che ti sei costruita 

ad arte, l'ego eccessivo, i tuoi

mali sono soffiati nel vuoto 

della tua estrema nudità.

Ambiguità...

quasi sempre può essere intesa

in vari modi, oppure venir 

compresa prestandosi a diverse

interpretazioni e di conseguenza,

il comportamento che una 

persona adotta può dar adito a

dubbi, incertezze o peggio 

fraintedimento, con chi ci si 

relaziona.

 

 

 

 

 

 

Ambiguità...

si scrivono o si dicono parole o frasi

in modo che, per il lettore o

l'interlocutore rimanga difficile capirne

il vero significato.

Ancor peggio se ,chi adotta un sistema

ambiguo di comunicazione vi abbina la

cattiva ironia o addirittura il sarcasmo,

(da esperienze personali).

Ho una cultura limitata , ma riesco ad 

intuire quanto di ambiguo viene scritto,

anche in questo sito.

Quanto ho scritto è solamente un mio

pensiero , una mia visione personale 

dell'ambiguità , che può anche essere

sbagliato , ma non credo di esserci 

andata molto lontana , dalla realtà.

E poi ci sono (purtroppo) le persone 

ambigue sempre : ma questa è 

un'altra Storia .

 

 

 

 

 

 

Al riguardo vi propongo un libro di Gabriele Lolli,

il suo titolo è "Ambiguità, un viaggio tra letteratura

e matematica". Molto interessante e spiega 

benissimo il concetto fondamentale nella sinossi.

Di seguito il link per accedere al sito:

 

 

 

Ambiguità di Gabriele Lolli

Ti piace?
16
bluiceee 05 giugno

 

 

 

Ognuno di noi ha il suo

paradiso immaginario...

All'anima è concesso un

banchetto, mangiando

il frutto proibito,

dove la sensualità delle

emozioni si riversa oltre

il limite.

È in sintonia con la melodia, 

l'unica amata...

Quando guardo un fiore e

ne sfioro i suoi petali , ne

vedo le carezze .

Quando guardo un albero

e le sue radici , penso alla

forza che mi accompagna .

Qualsiasi cosa guardo , il

sorriso di un bimbo , una

rondine in volo , un prato

fiorito , l'azzurro del mare

e del cielo, la luna e le sue

stelle che la notte ci illuminano

il cielo ,penso a quanto sia

fortunata avere la vita e

questa pura essenza che è

dentro me.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ti piace?
13
bluiceee 03 giugno

 

 

 

Apri le finestre al nuovo

 

giorno e fatti accarezzare  

 

dalla luce del sole .

 

Non adagiarti e aspettare

 

che la vita venga da te .  

 

Esci .

 

Guarda il cielo .

 

Immergiti nelle cose che

 

ami.

 

Senti il calore dell'emozione

 

che  tutto questo ti da.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho visto  la  luce  del  primo  

mattino passare sopra e

attraverso le finestre

di vetro colorato ,lasciando

strisce di rosso ,verde e giallo

sul pavimento di pietra.

Quando ero piccola cercavo

di catturare la luce colorata ,

ma ora so che è come la

felicità - c'è o non c'è -non

puoi trattenerla o tenerla .

 

 

 

 

 

 

 

 

Ti piace?
17
bluiceee 01 giugno

 

 

 

“Se gioventù sapesse se vecchiaia potesse!”  :

così citava Henri Estienne.

Soprattutto in questo anno di pandemia , ho letto pensieri e

molte divergenze, sulla tematica di vecchiaia/giovinezza e la

frase di H.Estienne mi porta istintivamente a pensare che la

vecchiaia è l'età dell'impotenza e la giovinezza quella dell'inesperienza .

E' una storia vecchia quanto il mondo ,i giovani dal canto loro

hanno forze e vita davanti , ma nessuna esperienza e di errori ne

fanno tanti , mentre gli anziani dalla loro hanno la saggezza del

tempo , e vorrebbero consigliare i giovani , ma questo ai giorni nostri

sembra un pò utopico , in quanto i giovani ascoltano poco i loro nonni ,

presi da un mondo virtuale che li trascina lontani dall'ascoltarli . 

Potessi vedermi un giorno nonna , vorrei avere la lucidità mentale

necessaria per poter stare molto con i miei nipoti , dialogare con loro ,

e ascoltarli sempre, come faceva mia mamma con mio figlio , fargli

tante carezze e dire loro che il bello e il brutto prima o poi passa ,

che i problemi anche se sembrano dei macigni insormontabili ,

bisogna affrontarli con speranza e più fiducia nella 

vita e non farsi troppe aspettative sugli altri , che spesso parlano ,

vogliono insegnare , ma poi al momento che si ha bisogno cosa fanno ?

Spariscono!

Che la vita nonostante mi abbia spezzata non mi ha mai piegata ,

e non è vero che vincono i forti e nemmeno i furbi , ma non vincono

nemmeno i giusti e gli sbagliati , ma sopravvivono quelli che sanno

adeguarsi e per vincere se lo sapranno fare , non dovranno mai

vendere l'anima .

E non per ultimo , racconterò , che i loro nonni hanno sempre ,

tenuto ben presenti i doveri e che poco hanno pensato a loro ,

perchè è  soprattutto verso loro stessi che devono averli e che

la ricerca della felicità è un preciso Dovere cui attendere.

Ed ancora,  direi loro di non disperarsi quando le cose non vanno

come vorrebbero e non adagiarsi sugli allori quando andranno

bene , di gratificarsi , SI, ma senza viziarsi, che il piacere

non sia un vizio ma una gratificante responsabilità e mai un

odioso fardello da portare .Ed infine una cosa molto importante ,

alla quale io ho sempre pensato ma raramente ho fatto :

quella di riconoscere quando trattenere e quando lasciare andare .

Certo che agli errori non si può più rimediare ma la fallibilità è

inevitabile perchè insita nella natura umana .

Concludendo vorrei lasciare loro il mio volto sereno e fiero del

tempo che passa, perchè penso che questo non li intristirà e

infonderà loro più coraggio per il futuro che li attende.


 

 

 

 

 

Ciò che è vero alla luce della lampada

non è sempre vero dalla luce del sole.


(Joseph Joubert)


 

 

 

 

Ti piace?
19
bluiceee 31 maggio

 

 

 

Se c'è calore in una persona,

se c'è gentilezza, 

se c'è comprensione, 

se c'è soprattutto Rispetto,

significa che ha un'anima !

E, per quanto lo rovini!

E, per quanto, lo rompi!

Il calore nel petto non 

scomparirà.

E l'anima sarà parte di lei!

 

 

Стой, бабочка моя, не исчезай,
Мы в васильковом небе наших чувств.
Ни имени, ни отчества не знай - дыши со мной,
мы вновь, мы наизусть… Спустился Свет на наготу, на наше долгое мучительное врозь.
И смех, и музыка звучат в саду.
Летим на Свет!
Летим...

 

 

Fermati,  non sparire,

siamo nel cielo azzurro , 

come un fiordaliso i 

nostri sentimenti.

La Luce discese sulla nudità, 

sul nostro lungo doloroso 

distacco.

Sia le risate che la musica 

risuonano nel giardino dei 

ricordi .

Voliamo proprio attraverso

la Luce,

al di sopra del lungo silenzio!

E disse :   "Verrà il giorno, che

ti porterò con me".

Ognuno di noi ha il suo

meraviglioso, 

strano mondo,pieno di sogni

dissimili ma speciali .

Confini invisibili,che, ahimè,

ci siamo inventati noi stessi .

Ognuno di noi ha il suo stile 

personale, e c'è un cuore -

vulnerabile, ma sensibile al

dolore, lo si porta su , poi giù,

fino a generarne una tempesta

che sostituisce la calma, ed

il destino per noi ha ruoli 

assegnati da tempo .

 

 

 

 

 

 

 

Ti piace?
19
bluiceee 30 maggio

 

 

 

C'è una terra dove tutte le strade

portano al mare,

dove il sole si aggrappa alle panchine

sbiadite .

Dove i gabbiani litigano per pezzi

di cielo,

oscillando sul bordo delle sacche

d'aria ...

 

 

 

 

 

image

 

 

 

Dove il silenzio matura come una mela,

dove, come durante l'infanzia, i palmi delle 

correnti d'aria bussano all'anta della finestra ...

Là mi lasciai in eredità,  purificata

dalla doratura delle parole...

 

 

 

 

 

Забудь про ноты и только потом играй
Чтобы не с «ми», не с «соль», не с «ля», а только с «лю»…
Скорее замёрзнет ад или расплавится рай
Чем я когда-нибудь тебя разлюблю…  / Шарль С Патриков

 

 

 

 

Non suonare il sassofono,

 

lascia che sia lui a suonare te.

 

Charlie Parker

 

 

 

 

 

 

 

Ti piace?
21
bluiceee 28 maggio

 

 

 

 

Quando inizierà questa calda Estate ,

sperando sia più serena per tutti ,da 

qualche   parte , là fuori , in riva al

mare , sotto il suono delle onde e il

colore dell'alba , il mio pensiero vola

verso il tuo sguardo che è distante,

e il mio cuore  ti   "viene a cercare".

Tutti abbiamo bisogno di un posto

caldo e sicuro,per ripararci da questo 

pazzo mondo in cui ci troviamo . 

E stringendoci  le mani , forse il 

cammino sarà più lieve.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un processo di  maturazione della propria essenza,

che il grande cantautore prova a spiegare con queste

parole :

 

 

E' una canzone volutamente ambigua. 

Divini sono, per chi ama, anche una 

Donna o un Uomo , a seconda dei casi.

Però la tendenza è verso un essere 

superore. C'è anche il tema dell'emancipazione

dalle passioni che fa pensare a qualcosa di

divino, così come anche la ricerca dell'essenza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ti piace?
19
, , , , , , , , , , , , ,