Libero

brad.pig

  • Uomo
  • 57
  • dipende dai giorni
Cancro

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 11 giugno

Ultime visite

Visite al Profilo 3.680

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita brad.pig a scrivere un Post!

Mi descrivo

descriversi difficile... ironico , gentile, disponibile, solare ma anche testardo, permaloso e lunatico ...altrimenti che cancerino sarei ?

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese, Francese

I miei pregi

meglio soprassedere ;-(

I miei difetti

tanti.... davvero

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. le persone vere con i loro pregi ed i loro difetti
  2. le persone che nn si approfittano del prossimo
  3. chunque passi di qua e lascia un segno

Tre cose che odio

  1. odio che parola grande, non odio mai
  2. cerco sempre di comprendere il perchè delle cose
  3. anche se odiare sarebbe enormemente più facile

I miei interessi

Passioni

  • Sport
  • Viaggi
  • Lettura

Musica

  • Disco
  • Rock

Cucina

  • Piatti italiani

Libri

  • Gialli
  • Avventura

Sport

  • Tennis
  • Sci
  • Nuoto

Film

  • Azione
  • Documentario

ti scriverò

Nella vita , ci sono dei momenti  in cui una  persona ti manca molto  e tu vorresti tirarla fuori dei tuoi sogni per stringerla fortissimo tra le tue braccia.

Ti ho scritto perchè nell'istante che i tuoi occhi toccheranno le mie parole... non ci sarà distanza che ci separi e per un attimo esisterai solo per me

ti vengo a prendere in sogno

vado a letto e... ti vengo a prendere in sogno... aspettami e sta pronta a partire.. fatti aiutare anche da questa musica .. chiudi gli occhi sono li ... ti cingo in un abbraccio e voliamo via ...

You are so beautiful

 

un semplice augurio

Non ti auguro la vita di una stella,

 sarebbe troppo lunga.

Non ti auguro la vita di una rosa,

sarebbe troppo corta... 

 ma ti auguro che la tua vita sia

bella come una rosa

e brillante  come una stella.

Ho imparato che

tutti vogliono vivere

sulla cima della montagna

senza sapere che la vera

felicità risiede nella forza

 di risalire la scarpata.

-----------------------

G.G. Marquez

-----------------------

fammi illudere, fammi credere ancora un pò...

Come un bucaneve sei spuntata fra le brine del mio tempo,
sorprendendo anche me…
Questa è l’immagine precisa che mi viene sempre in mente quando io penso a te.
Penso a te, mentre i giorni tramontano, come foglie che d’autunno rosseggiano, sugli alberi,
Forse la bugia mia più grossa io l’ho fatta a me stesso, nascondendomi a te…
ma i miei sentimenti in carne ed ossa sono così veri,
adesso: più finzione non c’è..
Tu non sai che oramai non credevo più,
al ritorno di quel mondo romantico, che ispiri tu…
Quando ti vorrei,
quanto ti vorrei, tu non lo sai.. quanto sognare che ancora mi fai.
Fammi illudere,
fammi credere ancora un pò a un ideale d’amore che ho..

Tu non puoi sapere,
non sai,
tu non puoi sapere quanta vita in più, mi dai…
Se potessi resettare il cuore,
azzerarne le memorie,
troppo gravi per me..
cancellarne i segni di ogni errore,
ripulirlo dalle scorie,
da ogni macchia che c’è,
io vorrei ritrovare qui dentro me,
l’innocenza primitiva dell’anima,
per darla a te..
Quanto ti vorrei, quanto ti vorrei tu non lo sai quanto sognare che ancora mi fai.
Fammi illudere,
fammi credere ancora un po’
a un ideale d’amore che ho…
Tu non puoi sapere,
non sai,
tu non puoi sapere..
Fammi illudere,
fammi credere ancora un po’ a un ideale d’amore che ho.
Tu non puoi sapere,
non sai,
tu non puoi sapere quanta vita in più mi dai… che mi dai..



, , , , , , , , , , , , ,