Libero

breathing1

  • Uomo
  • 56
  • Roma
Sagittario

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: 5 ore fa

Ultime visite

Visite al Profilo 12.810

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita breathing1 a scrivere un Post!

Mi descrivo

But you didn't have to cut me off, Make out like it never happened and that we were nothing, And I don't even need your love But you treat me like a stranger and that feels so rough.... (Gotye)

Su di me

Situazione sentimentale

sposato/a

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

Li sto scoprendo

I miei difetti

Quanto tempo avete??? Soprattutto PERMALOSO E PIGNOLO!!!

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Il primo atto della Turandot di Puccini
  2. Il preludio delle "Nozze di Figaro"
  3. L'assolo di "The Lamia" dei Genesis

Tre cose che odio

  1. Chi sparisce
  2. Chi non conosce l'educazione
  3. Chi ama le parole, alle quali non seguono i fatti

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Cinema
    • Musica
    • Sport

    Musica

    • Rock
    • Pop

    Cucina

    • Piatti italiani

    Libri

    • Classici
    • Fantascienza

    Sport

    • Basket
    • Tennis
    • Calcio e calcetto

    Film

    • Drammatico
    • Commedia

    Libro preferito

    Cent'anni di solitudine

    Meta dei sogni

    Africa mediterranea, Isole tropicali in generale

    Film preferito

    Tutti quelli di Kubrick

    FRAGILE

    You might as well have asked me not to breathe
    A damaged soul I had no choice
    I see you walk through fields of golden corn
    I don't belong, just fragile
    With every step you raise your grand design
    You build your temple to your king
    Your shoes fill every step that brought me down
    A weeping clown, just fragile
    And when respect turns into sympathy
    And pure concern turns into fear
    You choose to live your life in Babylon
    I can't belong just fragile.
    And I
    And I thought it made me better
    And I thought it would make me strong
    And I thought in answered everything
    But I knew that I was wrong
    You choose to live your life in Babylon
    I can't belong just fragile....
     

    ZZZZZZZ.......

    AMY....

    I told you I was trouble.... You know that I'm no good..........

    THE LAMIA

    Muted melodies fill the echoing hall,
    But there is no sign of warning in the siren's call:
    "Rael welcome, we are the Lamia of the pool.
    We have been waiting for our waters to bring you cool....."

    COSI' VICINI (dell'adorabile Cristina Donà)

    La mente mia ritorna a quegli occhi bambini,  
    a giorni liberi così felici.   
    La mente mia ritorna a quei sorrisi,  
    pianeti bellissimi così vicini, così vicini.

    La mente mia ricorda le corse nei cortili,
    l’immenso brivido dei tuoi respiri.
    Seduto sotto a un albero che dici
    “tutto è possibile se stiamo vicini”, così vicini.

    Tu vorresti ripartire adesso, dove andrai?
    Per cercare di trovare un senso,
    ma lo sai che è solo un’emozione quella che ci muove.

    Rivedo nei tuoi occhi la verità che c’era,
    quel nostro vivere la vita intera.
    La vita senza limiti e confini,
    paura di essere così felici, così vicini.

    Tu, tu vuoi ripartire adesso, dove andrai?
    Hai bisogno di trovare un senso, che non troverai,
    perché è solo un’emozione quella che ci muove.
    E’ solo un’emozione quella che ti muove.

    La mente mia ritorna a quegli occhi bambini,
    a giorni liberi così felici e noi così vicini.

    , , , , , , , , , , , , ,