Libero

bufalomolisano

  • Uomo
  • 49
  • cittadino del mondo
Pesci

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 6

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita bufalomolisano a scrivere un Post!

Mi descrivo

ragazzo serio riservato a cui piace fare nuovi incontri con persone inteligenti e riservate, che hanno voglia di vivere la vita e di divertirsi senza troppi problemi, vuoi essere il mio fiore? lascia che mi prendo cura di te, un bacione a tutti. scrivete a e-mail bufalomolisano@libero.it P.S. non dico mai tutto quello che penso ma quello che dico lo penso. A volte il silenzio da più fastidio di mille parole gridate ad alta voce.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Portoghese, ,

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. quando una donna si dona completamente
  2. quando una donna ti porta in paradiso
  3. contattatemi bufalomolisano@libero.it

Tre cose che odio

  1. la stupidità, le persone snob
  2. l'arroganza,
  3. le persone presuntuose e ignoranti.

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Passioni

  • Cinema

Musica

  • Folk
  • Latino-americana

Cucina

  • Piatti italiani

Meta dei sogni

Sud America

la vida loca di christian poveda

Le maras

Paragonate alle "marabundas", fameliche formiche dell'Amazzonia che divorano tutto quello che trovano sul loro cammino e sul modello delle bande giovanili di Los Angeles, le maras stanno seminando il terrore in tutta l'America centrale e in particolare a El Salvador. La Vida Loca è lo studio di un fenomeno di violenza di importazione americana.
Risultato di un'infanzia terribile e piena di odio, odio per coloro che si sono presi tutto senza restituire nulla. L'odio di chi non ha mai avuto niente. L'odio dello sfruttamento, della sottomissione e dell'umiliazione quotidiana. Un odio che è stranamente accattivante, che incarna la disintegrazione della vita familiare all'interno della società salvadoregna e la disperazione in cui questi giovani sono cresciuti.
La Vida Loca è la vita reale di quelle parti: giovani che soffrono, che ci sfidano, che ci guardano con supponenza, che si offendono e che ci detestano. Nonostante questa visione del male nutra le nostre paure e generi incubi, c'è la speranza che questo documentario invochi la nostra indignazione e ci porti a interrogare sulla nostra idea del mondo. E così, come animali intrappolati, questa generazione perduta risponde con pessimismo, rivolta e morte. Assenza totale di comunicazione.
La Vida Loca è un documentario sulla solitudine umana assoluta.

Purtroppo penso che è questa anche la nostra fine dopo lo scempio che hanno fatto al nostro paese e che continuano a fare, ma arrivera un giorno che verrà tutto a galla anche per loro e le loro famiglie.

A ridere c’è il rischio di apparire sciocchi;
A piangere c’è il rischio di essere chiamati sentimentali;
A stabilire un contatto con un altro c’è il rischio di farsi coinvolgere;
A mostrare i propri sentimenti c’è il rischio di mostrare il vostro vero io;
A esporre le vostre idee e i vostri sogni c’è il rischio d’essere chiamati ingenui;
Ad amare c’è il rischio di non essere corrisposti;
A vivere c’è il rischio di morire;
A sperare c’è il rischio della disperazione e
A tentare c’è il rischio del fallimento.
Ma bisogna correre i rischi, perché il rischio più grande nella vita è quello di non rischiare nulla.
La persona che non rischia nulla, non è nulla e non diviene nulla. Può evitare la sofferenza e l’angoscia, ma non può imparare a sentire e cambiare e progredire e amare e vivere. Incatenata alle sue certezze, è schiava.
Ha rinunciato alla libertà.
Solo la persona che rischia è veramente libera.

Leo Buscaglia, da “Vivere Amare Capirsi”

LA SINDROME DI DOWN NON E' UNA MALATTIA.
LE PERSONE CON LA SINDROME DI DOWN NON CERCANO UNA MEDICINA, VOGLIONO SOLO ESSERE TRATTATE COME GLI ALTRI !!!
IL 93% DEI CONTATTI NON COPIERA' QUESTO MESSAGGIO....
SPERO CHE TU CHE STAI LEGGENDO ORA VOGLIA FAR PARTE DEL RESTANTE 7% CHE METTERA' QUESTO MESSAGGIO NELLA SUA BACHECA !!
, , , , , , , , , , , , ,