Libero

butterflywings

  • Uomo
  • 40
  • A nice one
Vergine

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 7

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita butterflywings a scrivere un Post!

Mi descrivo

Rossore sulle gote e urlo concavo nel silenzio. Commistione di passioni, frutto acerbo della vita che respiro. Connubio di antonimi, entropia dell'armonia. In continuo divenire mi muovo lungo i fili della musica che ascolto, assaporando con le labbra i rivoli di salsedine sulla mia pelle. Solare, impulsivo, silenzioso. Un velo di malinconia sul viso.

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese, Spagnolo

I miei pregi

-

I miei difetti

-

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Affinita e divergenze. Ian Curtis.La mia batteria.
  2. Mondi reali, Paradisi artificiali. The Cure.
  3. Il mare. La notte. Alba, crepuscolo, pelle.

Tre cose che odio

  1. Ottima domanda: potrebbe dar vita a un dialogo..
  2. ..serrato, di quelli che mi aiutano a delineare..
  3. tratti marcati dei caratteri con cui mi confronto.

I miei interessi

Passioni

  • Sport
  • Suonare
  • Teatro

Musica

  • Alternative

Cucina

  • Thai
  • Fusion

Libri

  • Narrativa
  • Fumetti

Sport

  • Running
  • Nuoto
  • Beach volley

Libro preferito

Oceano Mare - Baricco

Meta dei sogni

Australia e Nuova Zelanda, Africa equatoriale

Film preferito

Carlito s way

Waiting for something to happen..

Questo profilo è una commistione tra la persona che ero nel 2004
e l'immagine - speculare, a tratti distorta - che il mio ego proiettava di sè..

A volte tra queste pagine eteree io ci ritorno.
A volte, incauto, le modifico.

Cerco di adattarle a me stesso, adesso.
Stropicciando uno scatto d'autore del passato,
sovraesponendovi un'immagine spersonalizzata del mio presente,
e forse privandomi del piacere di mettere a fuoco me stesso, in futuro.

A volte credo di dover dare vita ad un nuovo inizio
per poter ricominciare.

Questo perchè le mie evoluzioni negli anni lontano da qui sono state molteplici,
e malgrado in esse credo si riconosca un naturale divenire,
la spinta centrifuga delle mie pulsioni
potrebbe condurre ad immagini difformi,
qualora il racconto abbandonasse la consecutio temporum
a favore dell'inviluppo emotivo
che mi ha portato fin qui.

Me stesso, oggi.
Più solare, meno misterioso.
Più propenso ad aprirsi a nuovi colori.
Meno narcisista, credo. Più consapevole.
Amante della musica, adesso anche dei sapori.
Della luce del sole franta e rifratta su di un'onda vicina alla riva.
Del silenzio. Del mare, nel mare.
Alla continua ricerca di sè,
tra sorrisi luminosi
e passionali e profonde introspezioni nel nero.

L'abbraccio..

Xternal-01W6UcZBT_J8Q&hl=en&fs=18&autoplay=1
, , , , , , , , , , , , ,