Libero

c_estmoi

  • Uomo
  • 54
  • reggio calabria
Bilancia

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 887

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita c_estmoi a scrivere un Post!

Mi descrivo

sereno, solare...tranquillo e tranqullizzante, ma non soporifero!

Su di me

Situazione sentimentale

-

Lingue conosciute

Inglese

I miei pregi

l\'intransigenza

I miei difetti

l\'intransigenza

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. la seduzione di uno sguardo
  2. la vivacità intellettuale
  3. la pacatezza dei toni

Tre cose che odio

  1. arroganza&presunzione
  2. i furbi
  3. l'inganno

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Spiagge incontaminate

Vacanze Ko!

  • Spirituale
  • Passioni

    • Cucina

    Musica

    • Disco

    Cucina

    • Greca
    • Piatti italiani

    Libri

    • Saggi
    • Fantascienza

    Sport

    • Sub

    Film

    • Thriller

    Libro preferito

    l\'amore ai tempi del colera

    Meta dei sogni

    Francia

    dedicato a chi non ha paura di aspettare

    il viaggio

    La vita è come un viaggio in treno: si sale e si scende, a qualche fermata, sorprese piacevoli, a qualcun’altra, profonda tristezza. Quando nasciamo e saliamo sul treno, incontriamo persone che, crediamo, ci accompagneranno durante tutto il viaggio: i nostri genitori. Ma loro scendono prima, e ci lasciano senza il loro amore.. Salgono, poi, altre persone che saranno molto importanti: i fratelli, le sorelle, nostro marito, nostra moglie, gli amici e tutte le persone meravigliose che amiamo. Qualcuno considera il viaggio come una piccola passeggiata.. Altri trovano solo tristezza.. E poi ci sono altri ancora sul treno, sempre presenti e sempre pronti ad aiutare chi ne ha bisogno. Qualcuno lascia, quando scende, una nostalgia perenne... Qualcun’altro sale e ridiscende subito, e lo abbiamo appena notato... Ci dispiace che qualcuno dei passeggeri, cui vogliamo più bene, si segga in un altro vagone e ci faccia fare il viaggio da soli, e che non possiamo sederci accanto a lui, perché quel posto è già occupato. Così è il viaggio: pieno di sfide, sogni, speranze, addii....ma senza ritorno. Cerchiamo di viaggiare al meglio, sapendo che, in qualche momento, uno dei nostri compagni potrà vacillare e avrà bisogno di noi. Anche noi vacilleremo... Il grande mistero del viaggio è che non sappiamo quando scenderemo definitivamente, nè quando i nostri compagni lo faranno, neanche chi stà seduto proprio vicino a noi. Mi dispiacerà tanto quando scenderò per sempre dal treno.. Sì, ne sono convinto. La separazione da tutte le persone care, dagli amici che ho incontrato in viaggio, sarà dolorosa e triste. Presto o tardi arriverà la stazione centrale e forse vi vedrò arrivare con un bagaglio che, salendo sul treno, ancora non avevate. Mi rallegrerò pensando che, magari, ho contribuito ad arricchirlo. Quando scendiamo, cerchiamo di lasciare un posto vuoto, che lasci nostalgia e bei ricordi in coloro che proseguono il viaggio. A te, e a coloro che hanno fatto parte del mio treno, auguro BUON VIAGGIO!

    idee chiare

    momenti

    Ci sono momenti nella vita in cui senti tanto l’assenza di qualcuno che ti piacerebbe tirarlo fuori dai tuoi sogni e abbracciarlo

    chiama piano

    Quando credi d'esser sola
    su un atollo in mezzo al mare
    quando soffia la tempesta
    e hai paura di annegare
    chiama chiama piano
    sai che non sarò lontano
    chiama tu chiama piano
    ed arriverò io in un attimo
    quell'attimo anche mio
    Quando crolla il tuo universo
    fra le righe di un giornale
    quando tutto intorno è perso
    e hai finito di sperare
    chiama chiama piano
    sai che non sarò lontano
    chiama tu chiama piano
    ed arriverò io in un attimo
    quell'attimo anche mio
    Quando il fuoco sembra spento
    e non pensi di aspettare
    quando il giorno resta fermo
    e decidi di volare
    quando certa di aver vinto
    sulla nube di veleno
    e il tuo cielo è già dipinto
    di un crescente arcobaleno
    chiama chiama piano
    sai che non sarò lontano
    chiama tu chiama piano
    ed arriverò io in un attimo
    quell'attimo anche mio
     (P.Bertoli - F.Concato)

    aiutami sempre ad accettare
    le cose che non posso cambiare..
    , , , , , , , , , , , , ,