Libero

cavalierlumaca

  • Uomo
  • 110
  • Alpha centauri
Scorpione

Mi trovi anche qui

ultimo accesso: più di un mese fa

Ultime visite

Visite al Profilo 15

Bacheca

Questa Bacheca è ancora vuota. Invita cavalierlumaca a scrivere un Post!

Mi descrivo

Tutti gli artisti sono un po' matti, ma non tutti i matti sono artisti, lascio agli altri il compito di giudicare se sono l'uno o l'altro, posso però dire che nonostante la mia veneranda età, non sono ancora del tutto inacidito, come tanti ho perso svariate illusioni, nel pellegrinaggio della vita, ma non la fiducia nella provvidenza, in quanto il destino elargisce numerosi bicchieri, mezzi pieni, o mezzi vuoti, di fatto nessuno muore di sete, se lui per primo non è un deserto.

Su di me

Situazione sentimentale

single

Lingue conosciute

-

I miei pregi

Chiamare le cose col loro nome, pensare prima di agire

I miei difetti

Misantropo e allergico alla stupidità

Amo & Odio

Tre cose che amo

  1. Non apparire ma essere
  2. stare in buona compagnia
  3. semplicità in ogni cosa

Tre cose che odio

  1. non odio ma non mi piacciono: le schegge impazzite
  2. chi mente a se stesso, la televisione
  3. i fenomeni di massa, animalisti e l'islam

I miei interessi

Vacanze Ok!

  • Montagna

Vacanze Ko!

  • Spiagge incontaminate
  • Passioni

    • Arte
    • Trekking
    • Lettura

    Libri

    • Storici
    • Fantascienza

    Sport

    • Trekking

    Libro preferito

    Romanzi di Isac Asimov

    Meta dei sogni

    Canada

    Film preferito

    La serie del Tenente Colombo

    UN FIORE NEL DESERTO

    Gli effetti dell'indebolimento nella partecipazione religiosa, legato anche all'eclissi del padre, sono fin troppo noti: sensazione di perdita di "senso" della vita, solitudine, sentimento di abbandono, timore di "non farcela" a reggere il peso dell'esistenza.

    Come osserva lo psicologo Carl Gustav Jung, fondatore della psicologia analitica: all'abolizione dell'immagine di Dio segue istantaneamente l'annullamento della personalità umana.

    Mio sito web

    www.manidimanu.com  Arte artigianato e fantasia

    Posizione senza imposizione

    Non prendere una posizione è forse l'errore più grave che si possa commettere, visto che nessuno è qua per caso, ma ritenere la propria idea giusta in assoluto, nega quel possibile e spesso salutare cambiamento che rende l'esistenza una vittoria, persino sulla morte stessa.

    E per coloro che dicono che la vita fa schifo, io rispondo "perche non avete ancora visto i fianchi" 

    Divinità a 24 karati

    Dalla metà del 1800 in poi l'uomo ha iniziato concretamente a stare sempre meglio, fino ai tempi attuali, dove un'intera corsia del supermercato è dedicata al cibo per cani e gatti, ma in cui, per noia e altri motivi, va sempre più scervellandosi per trovare qualcosa di cui lamentarsi, persino in questo ambito virtuale, che a paragone del mondo reale, non è più che una scoreggia nel vento, per alcuni sufficientemente importante al punto d'ispirare duelli verbali di ogni genere, avanzare pretese d'aria fritta e intrapprendere crociate assolutiste. Di fronte a questo sconfinato oceano di noia, confusione e perbenismo puritano d’ispirazione anglosassone, falso come l’ottone, mia nonna avrebbe detto:"Ci vorrebbe un pò di 1945" ma io che sono amante della pace, confido nell’aiuto di quei pochi spiriti illuminati che fanno parte del gota di “Libero” (spesso più libero più di nome che di fatto), affinché ci guidino con la loro luce attraverso le tenebre… avanti march!

    Incontro del 21 Maggio 2011

    Non si vede bene che col cuore, l'essenziale è invisibile agli occhi

    Il Padre l'assente inaccettabile di Claudio Risè

    L'occidente contemporaneo è definito dalle scienze sociali, una società senza padri. Alcuni vedono la fine positiva, di ogni patriarcato; altri, come l'autore, notano con preoccupazione il vuoto lasciato dall'assenza paterna. Per Claudio Risè, psicoanalista di formazione junghiana e docente di scienze politiche e sociali, il padre è la figura psicologica che collega la biografia individuale al piano trascendente e consente così l'integrazione del dolore e della perdita attraverso l'insegnamento esemplare del suo senso.                                                                                                                          La "società senza padri" appare, quindi, come un mondo che ha smarrito il senso religioso e con esso, la capacità di dare significato alle prove della vita, cui l'individuo reagisce infantilmente attraverso il rifiuto e la negazione, o con la depressione.

    seguito della presentazione del libro di Risè

    Il libro entra nel vivo della cronaca di oggi mostrando come l'assenza paterna non nasca da fumosi processi psico-sociologici, ma dalla diffusione di separazioni e divorzi, che si concludono quasi sempre con l'espulsione dei padri da casa e con la rottura (o il grave indebolimento) del loro rapporto con i figli.                                                       A questo si aggiunge l'attuale legislazione abortista, che per la prima volta nella storia umana toglie la parola al padre in materia di procreazione.                               Di fronte agli enormi danni umani e psicologici di questa situazione si va delineando una reazione, diffusa soprattutto fra i giovani, di cui Risè presenta, e interpreta, le prime forme.                                                                                                                

    Si tratta di un sentire condiviso, che si traduce in usi e costumi, nuovi, atti a dare spazio e considerazione a un padre consapevole e responsabile

    Vietato vietare

    "Tu qui non riderai, tu qui non piangerai, qui si riga dritto e basta"... "Ma dove sono finito? In un centro sociale, per caso?"

    Quando la musica diventa vista oltre la vista

    Comunicazione sociale due

    L'associazione Grenn Pippe ha bisogno del tuo aiuto contro l'indiscriminato sterminio della pulce scoreggiona dei deserti marziani, ad opera di bracconieri venusiani.

    Ricorda che mentre tu indugi centinaia di pulci marziane, vengono barbaramente trucidate per il loro stimato guscio, un tempo usato per molti scopi, oggi sostituibile con materiali made in china. Che aspetti? Prenota subito un posto sul prossimo Shuttle in partenza per Marte

    Che vai cercando?

    Pigiati nella grande stia, rabbiosi polli di destra e di sinistra affilano i due tagli della stessa spada,

    la somma della giornata trascorsa, sulla punta dell’arpione che scagli contro il tuo cuore, cullato dall’illusione che mai arriverà la resa dei conti, troppo invischiato negli sfronzoli barocchi  per accorgerti di quanta vaselina ti viene spalmata sul fondoschiena, mentre all’ombra una quercia un garzone scalzo e dalle vesti stracciate dorme di quel sonno che per molti è solo un vago ricordo 

    Dai il buon esempio

    Seguire il filo della propria ispirazione trasforma ciò che fai in un faro per tutti coloro che si sono persi nelle nebbie di un conformismo fine se stesso o servo dei furbi, agire al solo scopo di soddisfare quell'esigenza di felicità che le convenzioni ignorano, può produrre una meravigliosa reazione a catena di autentica libertà e un uomo libero, anche solo un minuto al giorno, vale più di mille prediche, mitga i limiti umani, incide nel bronzo della memoria il buon esempio, che leggerà chi verrà dopo

    Amleto e Yorich

    Ti sono cadute le ganasce, a furia di ridere.

    Ora vai da qualche bella signora e dille che anche con un dito di belletto alto così a questo aspetto dovrà arrivare, vedi un pò se questo la diverte 

    Gandalf il saggio

    Molti di quelli che vivono meriterebbero la morte e molti di quelli che muoiono meriterebbero la vita, tu sei in grado di discernere? Non essere troppo ansioso di elargire morte e giudizi, che neppure i più saggi riuscirebbero a dare

    Un mito musicale

    Comunicazione sociale

    Mandando un sms a questo numero 331 567483938546747589696 destinerai 1 Euro al fondo delle GMG (Giovani Marmotte Guerrigliere), per l'acquisto di armamento d'assalto, leggero e pesante, indispensabile per una rapida vittoria contro i Castori Castristi del nord America

    Comunicazione sociale 3

    Se sei genitore di un figlio mostruoso, non aspettare, telefona subito al telefono bianco con pallini rossi, un nostro opertore ti metterà subito in contatto con un'esperta psicologa sociopedagocica con laurea abusiva e seri disturbi psicosomatici, se al termine del colloquio sarai ancora sano di mente, avrai informazioni sufficenti per ammansire tuo figlio, se ciò non bastasse, t'invieremo d'urgenza un Terminator classe nexus per sopprimere il mostriciattolo

    , , , , , , , , , , , , ,